BMW serie 2 Active Tourer

Perfetta per ogni esigenza di mobilità e funzionalità e dedidicata alle utenze piu’ disparate.

Di Fabrizio Pugliese
La nuova BMW Serie 2 Active Tourer riunisce per la prima volta nel segmento delle vetture compatte premium un’ampia abitabilità, comfort e un’elevata funzionalità con la tipica dinamica di guida BMW. Grazie a una lunghezza di solo 4.342 millimetri, essa offre, soprattutto nella zona posteriore, ampio spazio per le gambe, disponibile normalmente solo nelle vetture di categoria superiore. Grazie al suo concetto unico, la BMW Serie 2 Active Tourer definisce una classe automobilistica nuova, assumendo contemporaneamente una posizione di leader nel segmento delle vetture compatte.

Grazie alle caratteristiche specifiche del prodotto, la BMW Serie 2 Active Tourer si adatta all’ambiente urbano in quanto vettura compatta ed è quindi ideale per le persone attive che hanno delle esigenze particolari a livello di spazio e di versatilità, per esempio per trasportare della preziosa attrezzatura sportiva.Contemporaneamente, la nuova BMW Serie 2 Active Tourer si rivolge anche a giovani famiglie per le quali oltre allo stile di vita e alla sportività, anche la funzionalità giornaliera e un elevato grado di versatilità rappresentano degli importanti motivi d’acquisto di un’autovettura.

La nuova BMW Serie 2 Active Tourer punta su un moderno concetto di trazione anteriore, così da definire dei parametri di riferimento nuovi nel segmento delle versatili vetture compatte premium dagli interni spaziosi. In combinazione con la linea del tetto rialzata, il passo lungo e motori anteriori montati trasversalmente, questo concetto massimizza le possibilità di configurazione degli interni e di offerta di spazio. Guidatore e passeggeri si accomodano nella cosiddetta Semi-Command-Position, dunque in sedili dalla posizione leggermente rialzata, così da disporre di una vista migliore nelle situazioni di guida più complesse. Senza compromettere lo spazio per la testa, essi possono anche salire e scendere con maggiore agilità.

Una serie di dettagli ricercati, come numerose soluzioni porta-oggetti sia davanti che dietro, nonché il cofano posteriore, a richiesta ad apertura e chiusura automatica, attraverso un pulsante o il comando a gesti, riflettono l’elevato livello di comfort funzionale. Nel bagagliaio un pannello di carico stabile e piegabile aumenta la versatilità, mettendo a disposizione ulteriore spazio con una pratica vaschetta multi-funzione. Quando viene ribaltato lo schienale del

divanetto posteriore, diviso nel rapporto 40:20:40, si forma un piano di carico
quasi completamente orizzontale. In combinazione con lo schienale del passeggero ribaltabile, offerto come optional, è possibile trasportare così anche degli oggetti particolarmente lunghi o dell’attrezzatura sportiva fino a una lunghezza di 2,40 metri. Degli occhielli di fissaggio e un gancio multifunzione integrato a destra e a sinistra nel bagagliaio per fissare delle borse sono ulteriori dettagli pratici che sottolineano la funzionalità della vettura.

La nuova BMW Serie 2 Active Tourer combina le proprie dimensioni estremamente compatte con versatilità e funzionalità e un design altamente dinamico. Essa si presenta sportiva ed elegante in ogni prospettiva. Inconfondibili sono le proporzioni equilibrate, con passo lungo e sbalzi anteriore e posteriore corto. Il marcato disegno del cofano motore con il doppio rene leggermente inclinato in avanti appare accelerare la vettura già da ferma: l’impressione viene sottolineata ulteriormente dall’inclinazione del montante D.

Nella vista frontale domina il doppio rene leggermente appiattito. Esso è stato montato più in basso rispetto ai gruppi ottici, come nei modelli BMW Coupé, così da accentuare il carattere dinamico della vettura. Il parabrezza solo leggermente inclinato e il cofano motore modellato con la massima precisione lasciano apparire la BMW Serie 2 Active Tourer bassa, larga e sportiva.

Doppi  proiettori  circolari,  a  richiesta  con  efficiente  tecnica  Bi-LED. Nella loro sezione superiore, i doppi proiettori circolari sono intagliati dalla luce diurna a unità LED, così da apparire fortemente focalizzati sulla strada. A richiesta, la funzione di luce abbagliante ed anabbagliante viene realizzata dall’efficiente luce Bi-LED. La luce Bi-LED illumina con la stessa luminosità di un comparabile sistema di proiettori allo xeno e anelli di luce diurna in tecnica LED, ma richiede solo la metà dell’energia. La luce di svolta, eseguita anch’essa in tecnica LED, offre un’illuminazione ottimale lungo i bordi della strada e, alla velocità tra i 40 e i 70 km/h, funziona anche come luce di svolta statica. In combinazione con le grosse prese d’aria, le moderne interpretazioni dei doppi proiettori circolari sottolineano il look estremamente presente del modulo anteriore.

Nella vista di profilo, la silhouette slanciata con la forma a cuneo solo accennata conferisce alla BMW Serie 2 Active Tourer un’immagine di dinamismo unica. Due linee che scorrono lungo la fiancata della vettura mantengono l’equilibrio tra la forma a cuneo leggermente ascendente verso il posteriore e la dinamica onda in direzione opposta verso il tipico gomito dell’ingegnere Hofmeister nella grafica dei cristalli laterali, attirando così l’attenzione sulla vista laterale. La linea del tetto più alta, le grandi porte e il passo lungo annunciano già all’esterno l’ampia spaziosità degli interni.

La vista posteriore si presenta decisamente larga, rendendo in questa
prospettiva la BMW Serie 2 Active Tourer ancora più sportiva e dinamica. Le tipiche luci posteriori BMW dalla forma a L, a richiesta completate da una larga luce retronebbia in tecnica LED, si estendono fino alle fiancate, collegando armonicamente i fianchi della vettura alla coda e accentuando così i   passaruota e la posizione robusta sulla strada. Il cofano posteriore con piano di carico basso e ampia apertura consente di accedere comodamente al bagagliaio. All’altezza del lunotto degli elementi verticali di convogliamento dell’aria, i cosiddetti Aeroblades, e uno spoiler posteriore completano l’immagine moderna ed estetica della vettura. Quando non viene usato, il tergilunotto riposa in modo invisibile sotto lo spoiler posteriore, così da non disturbare il disegno della coda.

Gli interni si presentano luminosi e trasmettono una sorprendente sensazione di spaziosità. Nonostante le dimensioni della vettura, dalla lunghezza di
4.342 millimetri, la larghezza di 1.800 millimetri e l’altezza di1.555 millimetri, siano  decisamente  compatte,  l’abitacolo  offre  comodamente  posto  a  cinque persone e, grazie alla grande grafica dei cristalli, si presenta particolarmente luminoso. A questo contribuiscono anche il tetto panoramico, ma anche i finestrini triangolari del montante A che migliorano inoltre la vista in tutte le direzioni. L’orientamento orizzontale della plancia portastrumenti e dei pannelli interni delle porte, lavorati a strati, rende gli interni leggeri ed eleganti, valorizzandone ulteriormente l’abitabilità.

La vettura viene offerta con cinque varianti di modello:
oltre alla versione di base, sin dal momento di lancio la BMW Serie 2 Active Tourer viene offerta nei modelli Advantage, Sport Line e Luxury Line, dunque in quattro varianti individuali di equipaggiamenti. A partire da novembre il modello M Sport proporrà la possibilità di rivalutare ulteriormente il look, sia esterno che interno, della BMW Serie 2 Active Tourer secondo le preferenze personali.

Già la versione di serie offre numerosi equipaggiamenti premium, come il sistema di comando iDrive con Controller sulla consolle centrale e il Control Display da 6,5 pollici nonché il volante sportivo in pelle. Ogni BMW Serie 2 Active Tourer viene consegnata inoltre con la radio Professional e impianto viva voce e interfaccia Bluetooth. A un livello di sicurezza superiore provvedono il sistema di avvertimento di rischio di tamponamento con funzione frenante City, il sensore pioggia con controllo automatico delle luci e la chiamata di soccorso intelligente, attivabile automaticamente o manualmente attraverso la carta SIM integrata nella vettura.

Dal punto di vista dei propulsori BMW punta per la prima volta su una moderna trazione anteriore che soddisfa pienamente tutti i criteri di guida attiva del nuovo modello. La nuova BMW 218i Active Tourer è la prima vettura del core-brand BMW alimentata dal nuovo motore a tre cilindri. Analogamente ai nuovi motori a quattro cilindri, esso fa parte della nuova famiglia di motorizzazioni, realizzata seguendo il principio della modularità. I propulsori sono leggeri, potenti, modesti nei consumi ed interamente equipaggiati con la tecnologia BMW TwinPower Turbo.

La BMW 225i Active Tourer è dotata della motorizzazione top di gamma, il quattro cilindri a benzina che sarà disponibile sin dal momento di lancio. Il primo tre cilindri del brand ha celebrato la propria anteprima mondiale nella BMW i8. Nella BMW 218i Active Tourer il motore viene montato per la prima volta in una vettura del core-brand. La gamma di motorizzazioni disponibili al momento di lancio viene completata da un motore quattro cilindri diesel che aziona la BMW 218d Active Tourer. Tutti i propulsori soddisfano la norma antinquinamento Euro 6.

Di serie la vettura è dotata di un cambio manuale a sei rapporti sviluppato ex novo. A richiesta, il motore a tre cilindri è combinabile anche con un cambio Steptronic a sei rapporti. Per i motori a quattro cilindri è stato sviluppato un nuovo Steptronic a otto rapporti che tiene conto delle particolarità del  concetto di trazione anteriore e della posizione trasversale del motore rispetto alla direzione di marcia. Tutti i cambi sono equipaggiati con la funzione Start Stop automatico.Nelle versioni Steptronic la funzione sailing contribuisce ad aumentarne  l’efficienza.

Il BMW 225i Active Tourer, potente motore quattro cilindri a benzina assicura una dinamica di guida sportiva e il massimo piacere di guida (consumo di carburante nel ciclo combinato: 6,0 – 5,8l/100 km; emissioni di CO2  nel ciclo combinato: 139 – 135 g/km)* una dinamica di guida decisamente sportiva. L’elevata
silenziosità di esercizio e un’efficienza esemplare sono ulteriori qualità che marcano l’esperienza di guida nella nuova BMW.

Il motore in linea da 2.000 cc eroga una potenza di picco di 170 kW/231 CV che viene raggiunta già a partire da 5.000 g/min. La coppia massima di
350 Nm è disponibile già a 1.250 g/min ed è richiamabile fino al regime di
4.500 g/min. Con questa dotazione la BMW 225i Active Tourer affascina con la sua potente spinta, disponibile anche a vettura carica, sia nella guida veloce in autostrada che nelle strade extraurbane e di montagna. A richiesta, essa accelera da 0 a 100 km/h in 6,6 secondi e raggiunge la velocità massima di 240 km/h. Nonostante le prestazioni realizzabili, la motorizzazione top di gamma, combinata di serie con il cambio Steptronic a otto rapporti, si  presenta particolarmente modesta nei consumi e a emissioni contenute. Il consumo di carburante nel ciclo combinato ECE è di 6,0 – 5,8 litri per 100 chilometri, il rispettivo valore di CO2 è di 139 – 135 grammi per chilometro, in dipendenza della misura dei pneumatici. Entrambi i valori marcano un primato di segmento nella rispettiva categoria di potenza.

Il BMW 218i Active Tourer present il motore tre cilindri a benzina.
 (consumo di carburante nel ciclo combinato: 5,2 – 4,9 l/100 km; emissioni di CO2  nel ciclo combinato: 120 – 115 g/km) montato per la prima volta. Il nuovo motore in linea  è estremamente compatto e dal peso leggero, così da adattarsi perfettamente al nuovo concetto automobilistico.La tecnologia BMW TwinPower Turbo assicura un elevato potenziale, abbinato a un’efficienza esemplare. L’attrito interno riduce sensibilmente i valori di consumo di carburante, a cui si aggiongono le caratteristiche tipiche di un motore a tre cilindri, come l’elevata briosità, la rapidità di risposta e la sonorità dinamica e sportiva. A cio’ si aggiunga l’elevata silenziosità di esercizio nell’intero arco di regime.

Il motore sovralimentato tre cilindri a benzina eroga da una cilindrata di
1.500 cc una potenza di picco di 100 kW/136 CV, richiamabile a partire da
4.400 g/min. La coppia massima di 220 Nm è disponibile già al regime di
1.250 g/min e, grazie alla funzione di overboost, è temporaneamente potenziabile a 230 Nm. L’ulteriore aumento di coppia è particolarmente vantaggioso quando vengono eseguite delle manovre di sorpasso o nella guida in salita ed è utilizzabile fino a un numero di giri di 4.150 g/min. In combinazione con il cambio manuale a sei rapporti, l’agile tre cilindri accelera la BMW 218i Active Tourer da 0 a 100 km/h in 9,2 secondi, la velocità massima è di 205 km/h. Nel ciclo di prova ECE il consumo combinato è di 5,2
– 4,9 litri per 100 chilometri, il valore di CO2 di solo 120 – 115 grammi per chilometro, in dipendenza della misura dei pneumatici.

Il quattro cilindri da 2.000 cc montato nella BMW 218d Active Tourer (consumo di carburante nel ciclo combinato: 4,3 – 4,1 l/100 km; emissioni di CO2 nel ciclo combinato: 114 – 109 g/km) debutta come primo propulsore diesel della nuova famiglia di motori. Il motore di base ad attrito ottimizzato, la termodinamica migliorata e le pressioni d’iniezione fino a 2.000 bar assicurano all’equilibrato motore AC un elevato rendimento, accompagnato da una incrementata efficienza. Il propulsore risulta così ideale per tutti gli
automobilisti che desiderano combinare una spinta dinamica con un’elevata economia di esercizio. Anche in questo caso il comfort di guida trae profitto dal volano a doppia massa completato da un pendolo a forza centrifuga.

La nuova BMW 218d Active Tourer eroga una potenza di picco di 110 kW/150 CV a 4.000 g/min e tra i 1.750 e i 2.750 g/min mette a
disposizione una coppia di 330 Nm. La Active Tourer accelera così da 0 a 100 km/h in solo 8,9 secondi e raggiunge una velocità massima di 208 km/h. Grazie a un consumo di carburante nel ciclo combinato ECE di 4,3 – 4,1 litri per 100 chilometri e alle conseguenti basse emissioni di CO2 di 114 –
109 grammi per chilometro, dipendenti dalla misura dei pneumatici
selezionata, la BMW 218d Active Tourer si presenta come una delle automobili più economiche, ecologiche e più efficienti del segmento di appartenenza.

BMW completerà la gamma di motorizzazioni della BMW Serie 2 Active Tourer con tre ulteriori propulsori e la trazione integrale intelligente xDrive che verrà offerta per un modello a benzina e una variante diesel. Oltre alla BMW 220i, alla BMW 220d e alla BMW 216d, entro la fine dell’anno la gamma di modelli sarà completata dalle varianti xDrive della BMW 220d e della BMW 225i Active Tourer.

Con un consumo di carburante di 3,8 l/100 km** ed emissioni di CO2 di solo 99 g/km**, la BMW 216d con cambio manuale a sei rapporti e 85 kW/115 CV marca dei nuovi primati nella Serie di modelli, raggiungendo contemporaneamente una velocità massima di 195 km/h**.

Il cambio manuale a sei marce apporta un contributo importante all’efficienza dei propulsori. Il cambio è stato costruito sulla base del cambio attuale, ma adattato alla trazione anteriore e al motore montato trasversalmente rispetto alla direzione di marcia.
Anche i cambi automatici sono stati sviluppati ex novo e sono stati adattati perfettamente alle caratteristiche dei motori. Il cambio Steptronic a sei rapporti è riservato ai motori a tre cilindri, mentre il cambio Steptronic a otto rapporti (di serie nella BMW 225i Active Tourer) viene abbinato ai motori a quattro cilindri.

Come tutte le automobili BMW, anche la nuova BMW Serie 2 Active Tourer assicura un’elevata dinamica e un’esperienza di guida tipica del marchio. BMW punta per la prima volta su un moderno concetto di trazione anteriore che soddisfa pienamente la richiesta di disporre di una sportività confortevole. La nuova BMW Serie 2 Active Tourer si presenta così come la vettura a trazione anteriore più dinamica del segmento di appartenenza ed offre contemporaneamente una guida altamente confortevole.

L’elemento decisivo che assicura le qualità di guida dinamica della nuova  BMW Serie 2 Active Tourer è l’equilibrio che distingue l’intero concetto. L’assetto sviluppato completamente ex novo dalla carreggiata larga, dal  sistema di sterzo ad attrito ridotto, la scocca in lightweight design e particolarmente resistente alle torsioni, gli sbalzi corti, il baricentro basso della vettura ed ampi interventi di aerodinamica conferiscono alla nuova BMW un comportamento di guida unico in questa classe automobilistica. A richiesta, le caratteristiche dell’assetto sono adattabili alla situazione di guida momentanea in due settaggi attraverso ammortizzatori a regolazione elettrica, così da aumentare il comfort di rotolamento e la dinamica di guida. Un’integrazione ideale viene offerta al guidatore dagli equipaggiamenti opzionali Servotronic, sterzo variabile sportivo e modello M Sport (disponibile a partire da novembre).

Anche nella BMW Serie 2 Active Tourer  non poteva mancare il sistema BMW ConnectedDrive. Il collegamento in rete intelligente con l’ambiente esterno garantisce il massimo livello di comfort, d’infotainment e di entertainment anche nelle vetture premium della categoria delle compatte. La nuova generazione di sistemi di assistenza funziona sulla base d’immagini e offre un netto miglioramento della sicurezza.

Grazie al BMW Head-Up Display, disponibile per la prima volta in questa classe automobilistica nel segmento premium, nella BMW Serie 2 Active Tourer tutte le informazioni più rilevanti vengono visualizzate nel campo visivo diretto del guidatore. Indicazioni dei sistemi di assistenza, del sistema di navigazione o relative alla velocità vengono proiettate come rappresentazione multicromatica su un pannello che fuoriesce tra la plancia portastrumenti e il parabrezza.

Numerose integrazioni dell’offerta di serie e di optional aumentano la varietà e la funzionalità nella BMW Serie 2 Active Tourer. Grazie agli accessori originali BMW sviluppati su misura, la Sports Active Tourer può venire configurata in modo da soddisfare le richieste di ulteriore personalizzazione dei suoi passeggeri. L’ampia gamma comprende confortevoli soluzioni di trasporto e di utilizzo del bagagliaio per i viaggi e il tempo libero, dettagli funzionali nell’abitacolo e, grazie agli sportivi ed eleganti kit completi di cerchi in lega, assicura  un’immagine  esterna  fortemente  espressiva.

Per il trasporto di biciclette sono a disposizione sia sistemi per il tetto che per  il montaggio posteriore. Il sistema di fissaggio di biciclette da turismo previsto per il sistema di trasporto sul tetto è chiudibile ed è dotato di un sistema ad incastro, dall’uso semplice. Questa soluzione consente di trasportare in modo sicuro fino a quattro bici da turismo o da corsa, mountain bike oppure biciclette per bambini. I sistemi portabagagli posteriori sono disponibili per vetture dotate di gancio da traino o di predisposizione sistema portabagagli posteriore (dal 03/15). Il porta-biciclette utilizzabile con il gancio da traino è piegabile, così da avere un ingombro minimo, e grazie alla sua elevata capacità di trasporto, è adatto anche per le bici elettriche. Il dispositivo a serraggio rapido, il bloccaggio a tubo ovale e il sistema a cricchetto assicurano un fissaggio semplice e sicuro. Il sistema portabagagli posteriore è ideato per due biciclette; in questa versione può venire depositato nella vaschetta del bagagliaio sotto il piano di carico. Un kit di ampliamento offre la possibilità di aggiungere una terza bicicletta.

In combinazione con il sistema di trasporto sul tetto, BMW offre anche delle box porta-tutto dal montaggio semplice che ampliano il volume di carico della Active Tourer a 460 litri. Le box sono fornibili in diverse varianti cromatiche e soddisfano i massimi livelli di sicurezza in caso di collisione, di affidabilità di esercizio e di durata nel tempo. Lo stesso vale per i fissaggi delle tavole da surf, degli snowboard e degli sci.

Categoria: Auto