Crossover Fiat 500X

Il nuovo crossover Fiat 500X
L’orgoglio italiano colpisce sempre piu’ forte

Di Fabrizio Pugliese

Nell’Universo Marvel dei fumetti, il fattore X è un particolare tratto genetico dei supereroi che consente di sviluppare naturalmente abilità e prestazioni fuori dal comune tali da considerarli scientificamente Homo sapiens superior ovvero ulteriore evoluzione all’homo sapiens sapiens. Oggi questo fattore X viene trasportato dall’immaginario Marvel alla realtà dell’automotive grazie alla nuova Fiat 500X, una vettura completamente nuova per il Brand italiano, disegnata, progettata e costruita interamente in Italia. Una vettura davvero fuori dal comune e dal fascino unico che verrà commercializzata in tre varianti di trazione, di trasmissione e di motorizzazione.

Disegnata dal Centro Stile Fiat, il nuovo crossover amplia la famiglia 500 composta dai modelli 500, 500C, 500L, 500L Trekking e 500L Living: vetture molto diverse per vocazione e carattere, ma che condividono la stessa matrice, l'iconica Fiat 500 del 1957.  Dunque, la 500X rappresenta una nuova categoria dell’inconfondibile 500 dove si uniscono il suo stile iconico e il concetto moderno di crossover, con in più le valide capacità off-road assicurate dalla versione maggiormente adatta alle attività outdoor.

Espressione inequivocabile del design "Made in Fiat", la 500X si caratterizza per le doti di flessibilità, razionalità e qualità insite nelle sue dimensioni compatte, nell'ampio spazio interno e nella scelta dei materiali e tessuti innovativi, oltre che per la tecnologia più sofisticata al servizio della sicurezza, del comfort e del benessere a bordo. Insomma, 500X è una vettura da "indossare" ogni giorno con disinvoltura e piacere, un originale capo d'abbigliamento dalle forme morbide che dona la massima libertà di movimento e, grazie alle innumerevoli possibilità di personalizzazione, rispecchia la personalità di chi la guida. 

Fin dal primo sguardo è chiaro come la matrice stilistica della 500 qui trovi un'inedita interpretazione più "mascolina" senza mai ostentare un'eccessiva muscolarità delle forme. Infatti, seppure di dimensioni maggiori e con passaruote generosi, Fiat 500X si presenta con una linea fluida che le conferisce grazia e dinamismo.  

In particolare, lo stile esterno del nuovo crossover Fiat esprime tutti gli elementi distintivi dell’attuale famiglia 500 e di conseguenza dell’iconica 500 degli anni Cinquanta. Il richiamo storico più evidente è espresso dall’abbinamento dei proiettori superiori, che seppur circolari, hanno un taglio più dinamico che gli conferisce uno sguardo più “accigliato”, insieme a quelli inferiori “abbaglianti” e al gruppo “baffi e logo”. Anche il cofano avvolgente e ripiegato sui fianchi è uno stilema 500, così come il frontale, con grande armonia stilistica, presenta la classica forma trapezoidale del musetto, dove, al centro, spicca l’elegante baffo cromato. Poco sotto, si trova la griglia inferiore nera – tratto stilistico introdotto dalla 500 del 2007 –  che conferisce alla vettura un aspetto “simpatico” e, al tempo stesso, di robustezza e forte personalità. 

L'aspetto solido e robusto della vettura trova il suo perfetto equilibrio stilistico nella linea armoniosa che si esprime in dimensioni contenute: è infatti lunga 4 metri e 25 centimetri (2 cm in più sulla versione  adatta al tempo libero), larga 180 centimetri e alta 161 centimetri (in presenza di barre portatutto o trazione integrale le misure sono rispettivamente 161 e 162 cm). 

In vista laterale la vettura propone una linea di cintura leggermente inclinata sull’anteriore che esalta la robustezza e sottolinea la “dinamicità” del design. In dettaglio, la sezione della fiancata propone in maniera attualizzata il look della 500 storica, ma con superfici più tese e moderne, interrotte dalle forme generose degli archi passaruota e dalle robuste sezioni delle porte. Il tutto enfatizzato ulteriormente dall'altezza da terra - 162 mm per versioni FWD e 179 mm per quelle AWD (valori misurati in standard A) - e dalle ruote di grandi dimensioni. 

Inoltre, grazie anche all’adozione di elementi spiccatamente off road quali paraurti specifici e skid-plates di protezione, le versioni 500X Cross e Cross Plus assicurano ottimi angoli caratteristici: quello di attacco è 21,3°,  quello di uscita di 30,3° e quello di dosso è pari a 22,3° (valori misurati in standard A). 

La parte posteriore di Fiat 500X si contraddistingue per la presenza del maniglione sagomato e cromato che riprende il tema del porta luci targa, a forma di “sella da bici”, della sua antesignana. I fanali sono incastonati tra i tagli del portellone, e la loro funzionalità luminosa li rende inconfondibili nella visione notturna, grazie alla sagoma continua della luce di posizione e stop. Inoltre, il lunotto “taglia” il portellone sui lati, creando una grafica semplificata e moderna della vetratura mentre uno spoiler alla sommità del portellone conferisce un look contemporaneo e contribuisce all’eccellente valore aerodinamico complessivo (0.34 di CX).

Il raffinato design italiano è riconoscibile anche nei dettagli che rendono davvero unica 500X come dimostrano gli eleganti elementi cromati - dalle maniglie delle porte all'emblema a 'baffo'  anteriore, dalle cornici dei gruppi ottici al maniglione del bagagliaio - o il tetto apribile in  vetro “Sky Dome” che, posto in continuità con il parabrezza, offre una lettura lineare e luminosa del padiglione, mettendo in risalto le due arcate dei montanti.

Completa lo stile esterno della nuova vettura l’ampia gamma di colori micalizzati e pastello che offrono una varia scelta di personalizzazioni dal carattere pop, tipico del DNA 500, caratterizzato dalle tonalità  più accese e brillanti  e dai colori primari come il rosso, il giallo e il blu; dal carattere lounge più cool e sofisticato come il greyge; e ancora, per la versione più adatta al tempo libero, dal carattere outdoor come il bronzo Matt. Il tutto abbinando sempre  la carrozzeria ai tessuti o alle pelli degli interni, e potendo contare su una plancia che riporta nell'abitacolo il colore degli esterni. In totale sono 12 livree diverse che mettono in risalto le forme sensuali della Fiat 500X,  esaltate ulteriormente dagli 8 disegni diversi per i cerchi in lega da 16, 17 e 18 pollici.

Compatta fuori, accogliente dentro: lo dimostra un ambiente ampio e protettivo con un diffuso impiego di materiali pregiati, finiture di qualità e utili vani portaoggetti. In particolare, l’abitacolo di Fiat 500X ha un’impostazione che sintetizza la completezza di una dotazione moderna ed ergonomica, in un design ispirato al codice della 500 storica. 

Un'auto di carattere come Fiat 500X ha nel posto di guida uno dei suoi punti di forza. Infatti, una volta seduti al volante ci si accorge immediatamente dell'ottima disposizione degli strumenti, della maneggevolezza e della comodità dei comandi, tutti orientati verso il conducente e raggruppati per logica funzionali. L'esperienza di guida è ancora più coinvolgente anche grazie all'inclinazione più verticale del volante, al punto H da terra di soli 668 mm (697 mm per le versioni con trazione integrale), al sedile avvolgente e all'ampio spazio a disposizione per le gambe. 

Connotato dalla struttura a "cockpit", il lato destinato al conducente presenta un quadro strumento diviso in tre elementi circolari, di cui quello centrale più grande e bordato da una cornice metallizzata– chiaro il richiamo alla Fiat 500 storica - che rappresenta un connubio ideale tra estetica retrò e modernità tecnologica. Infatti, se ai lati si trovano due quadranti analogici con tachimetro e contagiri, al centro spicca il display TFT da 3,5” riconfigurabile, che comunica al conducente le informazioni in modo semplice e immediato, oltre a offrire numerose possibilità di personalizzazione.

La colonna di guida prevede anche il nuovo volante sagomato sportivo che permette la migliore disposizione delle mani ed una perfetta impugnatura, oltre ad essere impreziosito da raffinati inserti cromati e dai comandi radio che assicurano una guida precisa e rilassata in qualunque situazione. Il tutto è completato dall'ottima posizione della leva del cambio sul tunnel centrale e dal comodo bracciolo anteriore. Inoltre, la zona centrale della plancia presenta tre pulsanti di uso più frequente che richiamano le levette della vecchia 500 mentre, subito sopra, spicca il display da 5" del sistema Uconnect (disponibile anche nella versione 6.5" con navigatore integrato). Nella parte bassa, infine, trovano posto le bocchette dell'aria e i comandi del climatizzatore. 

Un ulteriore stilema 500 è la plancia del nuovo crossover che riporta, nella versione più “cittadina”, all'interno il colore degli esterni mentre, a seconda dell'allestimento,  sono disponibili due raffinate finiture della mostrina tunnel centrale e dei pannelli porte: un pattern geometrico nato dalla rivisitazione del Carbon Look o un acciaio spazzolato a filo continuo.  La stessa esclusività si ritrova nella maniglia apri-porta con la classica forma a “gancio” che richiama l’elemento più ricordato della portiera della 500 storica. 

 

Espressione del miglior Made in Italy, quindi, la nuova Fiat 500X assicura anche il massimo della funzionalità come dimostrano i  numerosi compartimenti di varie dimensioni dislocati all’intero dell'abitacolo. Infatti, se la parte superiore della plancia ha il ruolo di trasmettere un aspetto di raffinatezza ed eleganza con le superfici morbide e rivestite, la parte inferiore propone la funzionalità dei vani portaoggetti, a giorno e di ampio volume, oppure i medi e piccoli cassetti per gli oggetti più preziosi e che si vogliono nascondere alla vista.

Tra i numerosi vani della 500X spiccano le quattro capienti tasche delle porte, l'ampio cassetto richiudibile sulla parte bassa della plancia oltre ad un secondo, sempre con sportello, ricavato sulla fascia colorata davanti al passeggero e guarnito dalla sigla cromata del modello, e i due portabicchieri sul tunnel centrale che consentono di riporre, in tutta sicurezza, contenitori per bevande di varie dimensioni. A seconda degli allestimenti, il bracciolo centrale anteriore può essere attrezzato con un comodo vano portaoggetti e può essere regolato longitudinalmente per un maggior comfort.

Spazio utile anche davanti alla leva del cambio dove un mobiletto permette di appoggiare oggetti di piccole dimensioni e, soprattutto, funge da vera “docking station” per i propri device (quali smartphone, lettori MP3 eccetera) che, grazie alle porte USB e Aux-In, possono così essere ricaricati o connessi al sistema Uconnect. Inoltre, i  sedili anteriori sono dotati di un’utile tasca a rete nella parte posteriore e, quello del passeggero, di uno schienale abbattibile:  abbassando anche i sedili posteriori attraverso la funzione Fold&Tumble, il cliente può ottenere un piano di carico piatto per l'intera lunghezza dell'abitacolo permettendo il massimo sfruttamento dello spazio interno.

La stessa versatilità è assicurata dal sedile posteriore con schienale abbattibile sdoppiato 60/40 e dal capiente bagagliaio (la capacità è di  350 litri, che diventano ben 1.000 con i sedili posteriori completamente abbattuti). Inoltre, a richiesta, è possibile equipaggiare la propria 500X di pianale di carico removibile, reversibile e regolabile in altezza.

Un abitacolo tutto da vivere, dunque, che offre ben sette combinazioni d’interni incrociando differenti tipologie di tessuto, pelle, finiture e colori dove il dettaglio crea l’effetto sorprendente. L’ambiente della Fiat 500X Pop  è di colore nero, i pannelli in grigio Scuba, un nuovo materiale dal touch sportivo e tecnico, simile al neoprene,  e la plancia disponibile in cinque colori scocca. Sono in carbon look le modanature dei pannelli porta e la parte superiore del tunnel. 

Il secondo allestimento (Popstar) propone due varianti: ambiente nero con dettagli in Scuba grigio oppure ambiente nero e dettagli in Scuba rosso, entrambi con la mostrina del tunnel in carbon look e la plancia in tutte le tonalità della carrozzeria esterna. Invece, il cliente di Fiat 500X Lounge può scegliere tra i colori moka e light dove, impreziositi dal raffinato cadenino  rifrangente, degli interni abbinati all’effetto acciaio spazzolato della parte superiore del tunnel (la plancia è disponibile in tutte le tinte di carrozzeria).

Fiat 500X Cross si caratterizza per un ambiente più tecnico dove l’inserto plancia diventa più materico e ricorda una fusione di ghisa per un effetto opaco  e tridimensionale, oltre al deck superiore del tunnel e modanature dei pannelli rifiniti con effetto  acciaio spazzolato. La stessa caratterizzazione si ritrova nella 500X Cross Plus. 

Completano l’offerta due varianti disponibili, a richiesta, insieme ai pregiati rivestimenti in pelle: entrambe con deck del tunnel e modanature dei pannelli in acciaio con effetto spazzolato, una propone un ambiente nero con delicati inserti laterali di colore rosso per sottolinearne il carattere dinamico  mentre l’altra è contraddistinta da elementi colore tabacco per un spirito più heritage e tradizionale. 

Contribuiscono all'eccellente comfort i sedili dal design ergonomico che utilizzano in grande parte schiume a densità variabile per fascia laterale, seduta e schienale. In dettaglio, il sedile guida  offre  di serie regolazione in altezza, longitudinale e la reclinazione dello schienale. A richiesta, è prevista anche la regolazione lombare e la funzione riscaldamento. Anche il divano posteriore – del tipo sdoppiato 60/40 –offre un’eccellente abitabilità per tre persone e riprende, su tutte le versioni, l’aspetto estremamente curato delle sedute anteriori. 

A seconda dei mercati EMEA, la nuova Fiat 500X propone diverse combinazioni motore, cambio e trasmissione per soddisfare qualunque esigenza di impiego, sempre nel rispetto dell'ambiente e nella massima efficienza in termini di prestazioni, consumi ed emissioni. Al lancio sono disponibili il 1.4 Turbo MultiAir2 da 140 CV (trazione anteriore e cambio manuale a sei rapporti), il 1.6 “E-torQ” da 110 CV (cambio manuale a cinque rapporti e trazione anteriore), il 1.6 MultiJet II da 120 CV (trazione anteriore e cambio manuale a sei rapporti ) e il 2.0 MultiJet II da 140 CV (cambio automatico a nove rapporti e trazione integrale). Successivamente la gamma si completerà con i propulsori benzina 1.4 Turbo MultiAir2 da 170 CV (cambio automatico a nove rapporti e trazione integrale) e il potente Tigershark MultiAir2 da 2,4 litri e 187 CV (cambio automatico a nove rapporti e trazione integrale). 

Il propulsore 1.4 Turbo MultiAir II da 140 CV sarà anche disponibile con trazione anteriore e cambio automatico a 6 rapporti a doppia frizione. In particolare l’innovativa trasmissione automatica e sequenziale con doppia frizione assicura un comfort di guida e un feeling sportivo, in termini  di rapidità di cambiata,  offrendo un’elevata  efficienza e una ottimizzazione dei consumi. Concettualmente è composto da due trasmissioni in parallelo che consentono un cambio marce in tempi straordinariamente rapidi disinnestando una frizione e innestando contemporaneamente l'altra. 

A disposizione ci saranno anche i turbodiesel 1.3 MultiJet II da 95 CV (cambio manuale a cinque rapporti e trazione anteriore)e 2.0 MultiJet II da 140 CV (cambio manuale a sei rapporti e trazione integrale).

Il propulsore 1.4 Turbo MultiAir2 rappresenta lo stato dell’arte nel panorama della tecnologia motoristica a benzina. Disponibile sulle versioni a trazione anteriore e in abbinamento al cambio manuale a sei rapporti, il 1,4 litri MultiAir2 eroga 140 CV a 5.000 giri/min di potenza massima e 230 Nm a 1.750 giri/min di coppia massima. Valori che sottintendono elasticità e brillantezza come dimostrano una velocità massima di 190 km/h e un’accelerazione da 0 a 100 in 9,8  secondi. Prestazioni interessanti, quindi, a fronte di consumi ed emissioni contenuti: basti pensare che, nel ciclo combinato, i dati registrati sono rispettivamente di 6 l/100 km e di 139 g/km di CO2.

La sua peculiarità risiede nell’applicazione della tecnologia MultiAir che ha segnato un nuovo inizio rispetto allo scenario dei motori a benzina, un vero e proprio salto generazionale paragonabile a quello avvenuto con l’introduzione del Multijet sui motori diesel. Basti pensare che, confrontato con un tradizionale motore a benzina di pari cilindrata, il propulsore MultiAir assicura un incremento di potenza (fino al 10%) e coppia (fino al 15%), oltre ad una sensibile riduzione di consumi (fino al 10%) ed emissioni di CO2 e di particolato (sino al 10%) e di NOx (sino al 30%).

Omologato Euro6 e dotato di serie del sistema Start&Stop per la riduzione dei consumi di carburante e delle emissioni di CO2, il 1.4 Turbo MultiAir2 da 140 CV è caratterizzato da una serie di componenti progettati appositamente per ridurre l'attrito e migliorare prestazioni ed efficienza in termini di consumi. Inoltre, propone di serie un alternatore intelligente per privilegiare il funzionamento dello stesso in condizioni di massima efficienza.
La nuova Fiat 500X propone due motorizzazioni turbodiesel - da 1,6 o 2,0 litri – dotate di tecnologia MultiJet di seconda generazione che assicura divertimento alla guida, grande autonomia e bassi costi di gestione. 

Abbinato al cambio manuale a sei rapporti, il 1.6 Multijet II eroga una potenza di 120 CV a 3.750 giri/min che consente al nuovo crossover Fiat di raggiungere una velocità massima di 186 km/h e accelerare da 0 a 100 km/h in 10,5 secondi. Inoltre, l'adozione di un turbocompressore a geometria variabile permette al propulsore di esprimere una coppia elevata ai bassi regimi (320 Nm a 1.750 giri/min) offrendo così la massima elasticità di marcia. Il tutto nel rispetto dell’ambiente – è omologato Euro6 – e con la massima attenzione all’efficienza in termini di consumi ed emissioni: sul ciclo combinato di omologazione, la 500X 1.6 MultiJet II da 120 CV fa registrare 4,1 litri/100 km di carburante e  109 g/km di emissioni di CO2 .

Maggior potenza e prestazioni superiori sono assicurate dal 2.0 Multijet II che, dotato di turbocompressore a geometria variabile controllato elettronicamente, sviluppa una potenza massima di 140 CV a 4.000 giri/min e una coppia massima di 350 Nm a 1.750 giri/min. Abbinato all’innovativo cambio automatico a nove rapporti, il gruppo motopropulsore consente alla 500X di toccare i 190 km/h di velocità massima e di accelerare da 0 a 100 km/h in appena 9,8 secondi, oltre a rispettare i limiti delle emissioni Euro6..  Non manca, ovviamente, il sistema Start&Stop, mentre motore e trasmissione impiegano un olio lubrificante a bassa viscosità per minimizzare gli attriti. 

Il crossover 500X è la prima vettura Fiat – unica nel segmento insieme alla Jeep Renegade - a proporre il nuovissimo cambio automatico a nove rapporti. Disponibile al lancio esclusivamente con il turbodiesel 2.0 MultiJet II da 140 CV, l’innovativa trasmissione consente al veicolo di ottimizzare la potenza sviluppata dal motore permettendo, allo stesso tempo, una capacità di ripresa aggressiva e un'erogazione della potenza fluida ed efficiente. 

Controllato elettronicamente, il cambio automatico a nove rapporti è provvisto di mappatura specifica, con possibilità di passare alla modalità manuale-sequenziale. Inoltre, l’innovativa trasmissione assicura maggiore reattività, con un'accelerazione più rapida e cambiate più fluide. L'ampia apertura del cambio, in termini  di rapportatura, garantisce al motore di lavorare sempre nel regime ottimale per massimizzare comfort, piacere di guida ed efficienza. 

In dettaglio, l’evoluto software di gestione del cambio impiega decine di input - provenienti dai diversi sensori a bordo del veicolo – in modo da adottare il comportamento ideale in tutte le condizioni di guida e ambientali. Ad esempio, sono monitorate la coppia motore, le accelerazioni longitudinali e laterali, le azioni dell’ESP, la pendenza e la temperatura. Tutto ciò permette il più elevato comfort di guida e la massima efficienza. 

Le versioni di Fiat 500X equipaggiate con i motori 1.4 Turbo MultiAir2 da 140 CV e 1.6 MultiJet II da 120 CV sono abbinate a un cambio manuale a sei rapporti e trazione anteriore. 

Appartenente a una nuova famiglia di trasmissioni trasversali a tre assi, il cambio manuale a sei rapporti di Fiat 500X è sincronizzato in tutti i rapporti per cambi marcia fluidi. I bowden del cambio sono dotati di un meccanismo di autoregolazione per una migliore qualità delle cambiate e per la gestione del sistema start&stop. 

Infine, la frizione è dotata di un volano a doppia massa con che migliora rumorosità e vibrazione a basse velocità. La frizione è idraulica per ridurre lo sforzo di azionamento e le vibrazioni del pedale.

La nuova Fiat 500X è disponibile sia nella configurazione a due ruote motrici sia in quella a quattro ruote motrici. Se la prima è la soluzione maggiormente utilizzata dai modelli Fiat, la seconda è una vera novità per il marchio e per il segmento: infatti, peculiarità della trazione integrale di 500X è l’adozione del sistema di disconnessione dell'asse posteriore che consente di ridurre le perdite di energia dovute al trascinamento quando non è necessario utilizzare la modalità integrale, garantendo così una maggiore efficienza nei consumi. 

Unica vettura del segmento a proporla, insieme alla Jeep Renegade, la disconnessione dell'asse posteriore permette di passare - in modo fluido e a qualsiasi velocità - dalla trazione a due ruote motrici a quella 4x4 e di assicurare quindi il trasferimento della coppia motrice senza intervento da parte del conducente. Inoltre, interagendo con il controllo elettronico della stabilità (ESC), il sistema provvede alle azioni correttive necessarie a garantire la stabilità del veicolo, migliorando la risposta in condizioni di sovrasterzo e sottosterzo. 

La trazione integrale di 500X è in grado di trasferire fino a 2.000 Nm di coppia motrice alle ruote posteriori, garantendo un'ottima tenuta di strada anche in condizioni di scarsa aderenza.  Infine, una frizione a bagno d'olio - alloggiata nel differenziale posteriore - utilizza specifici algoritmi brevettati per fornire la quantità di coppia adatta a ogni singola situazione di guida, anche su superfici a bassa aderenza e in caso di partenze aggressive e guida sportiva.

La nuova 500X offre il selettore di guida " Mood Selector " che agisce su motore, freni, sterzo, cambio automatico e trazione integrale, consentendo tre diversi comportamenti della vettura in base allo stile di guida più adatto alla situazione o alle condizioni del manto stradale. Attivabile tramite il comando a tre posizioni posizionato sul tunnel centrale, il sistema è disponibile su tutte le versioni del nuovo crossover Fiat – ad eccezione della 500X Pop  – e presenta specifiche funzionalità a seconda del tipo di trazione che equipaggia la vettura.  

In dettaglio, la modalità “Auto” è calibrata per la guida di tutti i giorni e consente il massimo della resa in termini di comfort, consumi ed emissioni di CO2. Ciò avviene grazie ad una calibrazione del motore più regolare e a una maggiore servo-assistenza del volante, oltre che un punto di cambiata ottimizzato per la riduzione delle emissioni di CO2 (quest’ultimo in presenza di trasmissione automatica). 

La modalità “Sport” è l’ideale per una guida che predilige le prestazioni. Infatti, il sistema così impostato passa a una calibrazione specifica del motore, del sistema ESC e dello sterzo, per assicurare una risposta di guida più diretta e sportiva. Nel caso di trazione integrale, il sistema passa a specifici set up per enfatizzare la dinamica del veicolo. 

Per la massima sicurezza, anche in condizioni di difficile aderenza, il conducente può scegliere la modalità “All Weather” – disponibile solo sulle versioni più "cittadine" - che tramite una specifica calibrazione del motore e controlli specifici dell’ESC massimizza la capacità di disimpegno su fondi scivolosi e irregolari.  Nelle versioni più adatte al tempo libero, la modalità “All Weather” è sostituita dalla funzione “Traction” che, nel caso della versione integrale, rende più reattiva la trasmissione della coppia all'asse posteriore. 

Invece, sulle versioni con trazione anteriore, mette in azione il sistema di controllo “Traction Plus” che, da una parte incrementa la motricità del veicolo su terreni difficili e a scarsa aderenza, dall'altra si conferma una soluzione più economica ed ecologica di una tradizionale trazione integrale, risultando più efficiente in un comune uso di fuoristrada leggero.

Il sistema “Traction Plus” sfrutta l'hardware dell’ESC e, attraverso appositi algoritmi di controllo e gestione dell'impianto frenante, simula elettronicamente il comportamento di un differenziale autobloccante elettromeccanico. Le ottimizzazioni del software e il fatto che l'azione delle forze si applichi attraverso il normale circuito frenante, consentono un intervento più progressivo rispetto ai sistemi tradizionali, con prestazioni assolutamente paragonabili e il vantaggio di avere minor peso. 

In condizioni di bassa o nulla aderenza su una ruota motrice, la centralina del sistema rileva lo slittamento, quindi comanda il circuito idraulico di frenare la ruota con minore attrito, trasmettendo di conseguenza coppia motrice alla ruota su fondo a maggiore attrito. In tal modo si rende possibile il disimpegno del veicolo mantenendo la stabilità direzionale e la guidabilità, assicurando la miglior trazione possibile anche nelle condizioni di terreno più irregolare e a scarsa aderenza.

L'architettura della Fiat 500X garantisce un'eccezionale resistenza alla torsione per un controllo ottimale della geometria della scocca. Inoltre, grazie anche alle sospensioni MacPherson a ruote indipendenti, la 500X definisce nuovi standard nel segmento per dinamica di guida e sicurezza. Inoltre, la Fiat 500X offre una maggiore precisione e piacevolezza di guida grazie al servosterzo elettrico e al sistema DST (Dynamic Steering Torque) che migliorano la manovrabilità.  La nuova 500X è un'auto dove vivere momenti rilassanti e viaggiare in modo confortevole grazie anche allo schema delle sospensioni MacPherson a ruote indipendenti,  sia all’anteriore che al posteriore. 

All’avantreno Fiat 500X propone una speciale traversa che ha una duplice funzione: offre la rigidità necessaria per ottenere un maggior comfort acustico e integrare una terza linea di carico per migliorare l'assorbimento di energia in caso di urto. La nuova vettura adotta inoltre un tassello attacco ammortizzatore di tipo “sdoppiato” che trasmette le vibrazioni della strada alla struttura della scocca attraverso due diverse vie, migliorando l'acustica e l'efficienza dell'ammortizzatore.

Fiat 500X offre una maggiore precisione di sterzata grazie al servosterzo elettrico e al sistema DST (Dynamic Steering Torque) che migliorano la manovrabilità e la dinamica, oltre a garantire una riduzione dei consumi fino al 3%, rispetto a un sistema idraulico tradizionale. 

Il sistema DST della 500X migliora sia la sicurezza in marcia sia la manovrabilità attraverso correzioni attive nelle situazioni di sottosterzo e sovrasterzo. Inoltre, il sistema DST è completamente integrato nel sistema di controllo elettronico della stabilità del veicolo (ESC) e interviene a suo supporto per correggere situazioni potenzialmente pericolose come in caso di angoli eccessivi di deriva o di instabilità dovute, ad esempio, alla bassa aderenza delle ruote. 

A garanzia della protezione degli occupanti, la nuova Fiat 500X propone quanto di meglio oggi disponibile nell’ambito della sicurezza (attiva e passiva). Sull’intera gamma sono di serie 6 airbag (anteriori, window-bag e laterali), ESC (Electronic Stability Control) e fendinebbia con funzione “cornering”.  

Inoltre, a seconda degli allestimenti e dei mercati, sono di serie o a richiesta gli avanzati dispositivi Lane Assist (sistema di avviso di uscita dalla corsia) e il Blind Spot Assist (sistema di ausilio durante i cambi di corsia per ovviare agli angoli ciechi). A richiesta, è possibile equipaggiare la propria 500X con la nuova telecamera posteriore per retromarcia ParkView e il sistema "Brake Control" (sistema di frenata assistita).

Oltre ad un impianto frenante con eccellenti prestazioni, Fiat 500X è dotata del sistema antibloccaggio ABS completo di correttore elettronico della frenata (EBD - Electronic Brake Distribution) che suddivide l’azione frenante sulle quattro ruote in modo da impedirne il bloccaggio e garantire in ogni condizione il pieno controllo della vettura. Il sistema, inoltre, adatta il proprio funzionamento alle condizioni di aderenza delle ruote stesse e all’efficienza delle pastiglie dei freni, riducendo anche il surriscaldamento di questi ultimi.

Uno dei sistemi più innovativi disponibili sulla nuova Fiat 500X è il "Brake Control" (sistema di frenata assistita) che utilizza sensori radar e video per rilevare se la vettura si sta avvicinando troppo rapidamente a un altro veicolo o a un ostacolo lungo il suo tragitto e avverte o assiste il guidatore in modo da evitare l'impatto o da attenuarne le conseguenze. 

Il “Brake Control” opera tra i 7 km/h e 200 km/h fornendo avvisi sonori e visivi, oltre a una breve decelerazione per allertare il guidatore. Se questi non reagisce, il sistema frena il veicolo per evitare o mitigare l’impatto.

Il sistema è in grado, operando in autonomia, di evitare la collisione con oggetti fermi se si viaggia fino a 30 km/h e con oggetti in movimento nella stessa direzione se la velocità relativa è inferiore ai 50 km/h. Negli altri casi il sistema mitiga la collisione e comunque avverte il guidatore che ha modo operare per evitarla.

Il dispositivo Lane Assist (sistema di avviso di uscita dalla corsia) utilizza il sensore ottico della telecamera per stabilire la posizione su strada della 500X rispetto alla segnaletica orizzontale presente sulla carreggiata. In caso di cambio di corsia non intenzionale, che il sistema riconosce da un cambiamento di traiettoria senza attivazione degli indicatori di direzione, il segnale visivo emesso viene accompagnato da un segnale tattile inviato dal servosterzo elettrico (EPS). Se il conducente non reagisce rapidamente, il sistema emette un secondo allarme visivo.

Il sistema è in grado di applicare una coppia al volante che contrasta il cambio di corsia non intenzionale. Infine, il “Lane Assist” funziona a una velocità compresa tra 60 e 180 km/h e può essere attivato dal conducente. 

Il Blind Spot Assist usa sensori radar a banda ultra larga che assistono il conducente durante i cambi di corsia e quando viene sorpassato o sorpassa veicoli nascosti alla vista. Il sistema segnala al conducente la presenza di veicoli negli angoli ciechi tramite icone illuminate sugli specchietti laterali e attivando un segnale acustico selezionato dal conducente. Inoltre, durante la retromarcia per uscire da un parcheggio, il sistema avvisa il conducente quando rileva vetture che sopraggiungono lateralmente. 

Sullo schermo  del dispositivo Uconnect™ 5.0” o Uconnect™ 6.5”, il sistema offre una vista grandangolare della zona immediatamente dietro al veicolo, consentendo al conducente di effettuare la retromarcia in massima sicurezza e tranquillità. Contiene una griglia a linee dinamiche da usare come riferimento per le manovre di parcheggio in spazi limitati e in zone strette. È anche utile per allineare un rimorchio al punto di attacco. 

Grazie al Keyless Entry & Keyless  Go quando ci si avvicina alla vettura e si tira la maniglia della porta, la centralina elettronica del  “Keyless Entry & Keyless Go”  verifica che nelle vicinanze sia presente la chiave e, riconosciuti i codici segreti trasmessi via radiofrequenza, sblocca la porta. A quel punto non resta che sedersi al volante e avviare il motore con la semplice pressione del tasto specifico sistemato sulla plancia. 

Con il Park Assist (sistema di ausilio al parcheggio in retromarcia) tramite sensori a ultrasuoni, il sistema rileva eventuali oggetti in prossimità della vettura durante i parcheggi in retromarcia a bassa velocità. Se determina l'imminenza di una collisione, il sistema avvisa il conducente attraverso il quadro strumenti e segnali acustici. 

L’ Hill Start Assist Aiuta il conducente in fase di avvio del veicolo in salita mantenendo il livello di pressione frenante applicata dal conducente per un breve periodo di tempo dopo che questi ha rimosso il piede dal pedale del freno. Se il conducente non accelera durante questo breve periodo di tempo, il sistema rilascerà la pressione frenante.

L’ASR (Anti Slip Regulation), sistema antislittamento,  provvede a qualsiasi velocità, con l'ausilio di freni e del controllo motore, ad ottimizzare la trazione consentendo a Fiat 500X di disimpegnarsi agevolmente su fondi stradali a bassa aderenza. 

Quando in condizioni di bassa aderenza si scala bruscamente marcia, interviene l'MSR che ridà coppia al motore evitando il blocco delle ruote che potrebbe portare alla perdita di controllo del veicolo.  

Il controllo elettronico anti-ribaltamento (ERM) Interviene quando una ruota si solleva dalla strada: infatti, qualora si verifichi una manovra dinamica estrema, l'ERM aiuta a ristabilire la stabilità del veicolo e restituire il controllo della vettura al conducente.

Dal punto di vista dell0intrattenimento a bordo da sempre Fiat è sinonimo di vetture innovative che offrono soluzioni tecnologiche sofisticate ma fruibili in modo semplice, contenuti che soddisfano appunto il desiderio di connettività e infotainment ai massimi livelli. 

Non fa certo eccezione il crossover 500X che si distingue nella sua categoria per la nuova generazione di Uconnect™ e per la disponibilità dell’esclusivo impianto BeatsAudioTM  che rivoluziona il modo in cui l'esperienza musicale può essere vissuta all'interno della vettura. Inoltre, la 500X presenta un quadro strumenti con display TFT da 3,5” riconfigurabile che consente al conducente di personalizzare le informazioni visualizzate sullo schermo.

Uconnect Radio LIVE 5’’ è caratterizzata dal sistema touchscreen, fornisce una grande varietà di funzionalità ad iniziare dai servizi Uconnect™ LIVE offerti come standard, oltre alla disponibilità di tante opzioni musicali, in aggiunta alla radio FM/AM. Il conducente può connettere infatti i suoi dispositivi multimediali via USB o tramite l’ingresso ausiliare 3.5mm (Jack) o ancora può effettuare lo streaming di musica via Bluetooth da smartphone abilitati. A richiesta, è disponibile la radio digitale (DAB). 

Inoltre, è possibile effettuare e ricevere telefonate in vivavoce dopo aver collegato uno smartphone abilitato al sistema Uconnect, utilizzando la tecnologia Bluetooth. Il sistema è inoltre in grado di leggere messaggi di testo sui modelli di smartphone compatibili.

Infine, è disponibile a richiesta il sistema di navigazione Uconnect RadioNav LIVE 5’’ con sistema di navigazione TomTom 2.5D, comandi vocali e TMC free (avvisi sul traffico). Grazie alle potenzialità di caratteristiche quali l’indicatore di corsia avanzato, il conducente può navigare facilmente anche negli incroci più complessi. La funzione TomTom Routes inoltre è il modo più semplice per calcolare il percorso più veloce, basandosi sui dati della velocità attuale dell’utente invece che sui limiti consentiti. Non ultimo, i conducenti possono viaggiare in completa sicurezza ricevendo istruzioni “turn by turn” sul quadro strumenti quando altre funzioni sono attive sulla radio.

Uconnect Radio Nav LIVE 6.5’’  è  caratterizzata da uno schermo touchscreen da 6.5 pollici, con icone grandi e facili da usare. Il sistema touchscreen Uconnect offre una serie di funzionalità quali radio, musica da dispositivi multimediali, navigatore, servizi connessi e funzioni telefono. Le funzionalità e i servizi offerti includono i servizi Uconnect LIVE offerti come standard, la radio FM/AM e la possibilità di connettere i lettori multimediali via USB o attraverso presa ausiliare da 3.5mm (jack). Inoltre, il conducente può ascoltare musica da schede SD o effettuare lo streaming di musica via Bluetooth da smartphone abilitati. Come optional è disponibile anche la radio digitale (DAB).

Il sistema di navigazione con mappe 3D è dotato di navigazione “turn by turn”e sistema di inserimento One Shot, che consente di inserire l’indirizzo di destinazione in un solo passaggio utilizzando i comandi vocali. Il conducente può effettuare e ricevere telefonate in vivavoce dopo aver collegato uno smartphone  abilitato al sistema Uconnect, utilizzando la tecnologia Bluetooth. Infine, il sistema è in grado di leggere i messaggi di testo e rispondere ad essi (con comandi vocali o tramite iterazione con lo schermo touchscreen) con un set predefinito di 18 messaggi.

Uconnect Radio LIVE 5’’, Radio Nav LIVE 5’’ e Radio Nav LIVE 6.5’’ offrono per la prima volta i servizi Uconnect LIVE. I clienti possono scaricare l’applicazione Uconnect LIVE dall’Apple Store o dal Google Play Store sul loro smartphone. Non appena lo smartphone viene connesso alla 500X, numerose applicazioni possono essere visualizzate e controllate dallo schermo touchscreen del sistema Uconnect. Le applicazioni sono state riprogettate e riadattate per l’utilizzo durante la guida per permettere al conducente di rimanere concentrato sulla guida, riponendo lo smartphone in tasca o negli appositi alloggiamenti. Uconnect LIVE sarà progressivamente disponibile in numerosi Paesi europei.

I proprietari della nuova 500X possono stare tranquilli: la loro auto è progettata per essere proiettata verso il futuro e offre la libertà di aggiornare i servizi Uconnect LIVE senza dover sostituire il sistema Uconnect  già installato. I servizi Uconnect LIVE sono aggiornabili “over the air” quando uno smartphone compatibile è connesso via Bluetooth alla radio. L’aggiornamento è scaricabile direttamente sul sistema Uconnect, mantenendo i servizi aggiornati e consentendo ai clienti di evolvere continuamente la loro esperienza di connettività all’interno del veicolo.

A seconda degli allestimenti di Fiat 500X, sono disponibili due impianti audio: il primo dotato di quattro altoparlanti (potenza 120 watt), l’altro con sei altoparlanti (potenza 180 watt). La nuova Fiat 500X 2015 offre inoltre la più recente esperienza audio offerta da Beats by Dr. Dre, il sistema progettato per rivoluzionare il modo in cui la musica possa essere sperimentata all’interno dell’abitacolo. 

A richiesta, il cliente può infatti equipaggiare la propria vettura con l'esclusivo impianto BeatsAudioTM - sviluppato in collaborazione con Beats by Dr. Dre. In particolare, l'impianto BeatsAudioTM vanta una potenza  totale di 560 Watt e dispone di un amplificatore digitale a  8 canali che integra un avanzato algoritmo di equalizzazione, in grado di ricreare l'intero spettro sonoro che un artista sperimenta durante le registrazioni in studio.

La nuova Fiat 500X è realizzata nel rinnovato impianto SATA (Società Automobilistica Tecnologie Avanzate) di Melfi che ospita già la linea di produzione della nuova Jeep Renegade, la prima Jeep a essere costruita in Italia e prodotta al di fuori degli Stati Uniti per il mercato globale.  Per prepararsi alla produzione della nuova 500X e garantire che il nuovo veicolo offra fin da subito la migliore qualità possibile, lo stabilimento SATA ha implementato e allineato tutte le tecnologie e le best practice degli altri stabilimenti del gruppo Fiat Chrysler Automobiles. Oggi il complesso è costituito da reparti di stampaggio, lastratura, verniciatura e assemblaggio e impiega un totale di quasi 6.000  lavoratori.

La nuova Fiat 500X sarà venduta in ben 100 Paesi. In Italia, al lancio sono disponibili 5 allestimenti (Pop, Popstar, Lounge, Cross e Cross Plus), 4 motorizzazioni (1.4 Turbo MultiAir II da 140 CV, 1.6 “E-torQ” da 110 CV, 1.6 MultiJet II da 120 CV e 2.0 MultiJet II da 140 CV), 3 trazioni (anteriore, anteriore con sistema “Traction Plus” e trazione integrale) e 3 cambi (manuale a cinque rapporti, manuale a sei rapporti e automatico a nove rapporti), 12 tinte di carrozzeria (pastello, metallizzato, tri-strato e opaco), 8 disegni diversi per i cerchi in lega (da 16”, 17 “e 18”) e 7 configurazioni d'interni differenti.

In Italia, il listino di 500X parte da 17.500 Euro con la versione POP 1.6 “E-torQ” da 110 CV e arriva ai 30.650 Euro del top di gamma: la Cross Plus 2.0 Multijet da 140 CV. 

La gamma della 500X parte dall’allestimento Pop disponibile in cinque livree esterne, si caratterizza per i cerchi in acciaio con copricerchi da  16” lucidi in colore argento (a richiesta, i cerchi in lega da 16” con effetto Dark Chrome lucido), i paraurti in tinta carrozzeria. Invece, sono di colore nero la griglia anteriore, i passaruote e le fasce laterali, oltre che le calotte degli specchi retrovisori elettrici e riscaldati. L’allestimento è inoltre caratterizzato dal trattamento cromato per baffo e logo, cornici dei gruppi ottici e maniglie delle porte e del portellone posteriore. Inoltre, prevede una dotazione di serie di assoluto interesse. Sono presenti due airbag anteriori, due window-bag e due airbag laterali, oltre all'ABS con EBD, ai proiettori anteriori con funzione DRL (Luci diurne) e al sistema ESC completo delle funzioni ASR, Hill Holder, MSR, DST ed ERM. Allo stesso modo, per il massimo del comfort, sono sempre di serie: Cruise Control con limitatore di velocità, vetri elettrici anteriori e posteriori, sedile guida regolabile in altezza e freno di stazionamento elettrico. 

L’allestimento Popstar, disponibile in 12 differenti colorazioni, è invece contraddistinto dai cerchi in lega da 17” con finiture argento, i proiettori antinebbia con funzione cornering e le calotte degli specchi retrovisori in tinta carrozzeria. Inoltre, rispetto al già ricco equipaggiamento presente sull’allestimento Pop,  la 500X Popstar aggiunge climatizzatore manuale, sistema Uconnect 5” Radio con display touchscreen a colori ed ingresso USB, selettore di guida " Mood Selector", volante con rivestimento “Techno-leather”  e comandi radio al volante. 

Ancora più esclusiva la 500X  Lounge, che, rispetto alla versione precedente, offre  cerchi in lega da 18” con finiture argento lucido, vetri oscurati  “Privacy Glass” e linea esterna e terminale di scarico cromati. Pronta a soddisfare un cliente attento al comfort e alla tecnologia, l’allestimento Lounge propone di serie fari allo Xenon ,  sistema Uconnect 5” Radio Nav con display touchscreen a colori,  climatizzatore bizona, quadro strumenti con display TFT a colori da 3,5’’, luci d’ambiente, sistema "Keyless Entry & Keyless Go". Completano la dotazione gli esclusivi interni in tessuto con inserti in ecopelle. 

Chiara la vocazione “off road” della 500X Cross come dimostrano paraurti specifici e skid-plates di protezione, che ne aumentano gli angoli di rampa. Offerta di serie con trazione anteriore e sistema "Traction Plus" (a richiesta la trazione 4x4), la 500X Cross si caratterizza per il trattamento specifico delle  barre sul tetto, i cerchi in lega da 17” bicolore, il terminale di scarico cromato e le finiture esclusive in cromo-satinato per maniglie esterne, contorno fari, baffo anteriore e maniglione posteriore. Di serie climatizzatore manuale, sistema Uconnect 5” Radio, selettore di guida "Mood Selector", fendinebbia, calotte degli specchi retrovisori elettrici e riscaldati verniciati in tinta di carrozzeria, vetri privacy  e volante in “Techno-leather” e  comandi radio.

Per chi, poi, vuole il massimo in termini di stile e dotazioni è disponibile la 500X Cross Plus, l’allestimento top di gamma che, oltre alla specifica dotazione off road della precedente versione, aggiunge i cerchi in lega da 18” con finitura bicolore  (a richiesta quelli da 18”con design specifico), i fari allo Xenon, il sistema Uconnect 5” Radio Nav, il climatizzatore bizona, il quadro strumenti con display TFT a colori da 3,5’’, l’illuminazione d’ambiente e il sistema "Keyless Entry & Keyless Go". 

Infine, a seconda dell'allestimento, sono disponibili numerosi optional e accessori che, per comodità di scelta e vantaggio economico per il cliente, possono essere acquistati anche in pack specifici. 

La nuova Fiat 500X sarà nelle concessionarie nei primi mesi del 2015 e come per tutti gli oggetti "cult", sarà difficile soddisfare fin dall'inizio le richieste di tutti. Per questo motivo il marchio ha creato un'edizione esclusiva, limitata e top di gamma del modello - la Fiat 500X "Opening Edition" - per offrire ai primi 2.000 clienti il privilegio di guidare il nuovo crossover della famiglia 500. Due versioni di esterni, come le anime della nuova 500X: una più "cittadina" in grigio arte, l'altra ideale per il tempo libero in rosso tristrato.

Per saperne di più sull'esclusiva Fiat 500X "Opening Edition", gli utenti possono visitare il sito www.500X.fiat500.com dove  scoprire ciò che rende il nuovo crossover Fiat unico nel suo genere anche grazie a una navigazione che svela l'auto da ogni punto di vista. Inoltre, sul sito è possibile prenotare la Fiat 500X in edizione limitata attraverso il concessionario di fiducia ed essere tra i primi 2.000 a guidarla.

La Fiat 500X "Opening Edition" è disponibile in tre configurazioni: due con trazione 4x2 e motorizzazioni 1.4 Turbo MultiAir II da 140 CV o 1.6 MultiJet II da 120 CV, e una con trazione 4x4 e motore 2.0 MultiJet II da 140 CV. In Italia, il listino prezzi della "Opening Edition" parte da 21.900 euro per la versione 1.4 Turbo MultiAir II da 140 CV e trazione 4x2 e raggiunge i 30.650 euro per la versione top di gamma con trazione 4x4 e motore 2.0 MultiJet II da 140 CV abbinato al cambio automatico a 9 rapporti, con un vantaggio per il cliente fino a 3.500 euro.

A questa iniziativa si aggiunge la Fiat versione “Web Edition” prenotabile sono online e sino al “porte aperte” che termina a febbraio 2015. Solo 2000 le vetture disponibili per questa versione dedicata ai piu’ giovani con caratteristiche uniche al prezzo di Euro 17.750. 

Categoria: Auto