LA NUOVA MINI CLUBMAN SI FA “GRANDE”

Una new entry nella nuova generazione della famiglia di modelli MINI. Con la nuova MINI Clubman, MINI conquista adesso anche il segmento delle vetture compatte premium. Il nuovo modello offre il massimo livello di utilizzo, giornaliero e negli spostamenti più lunghi, di versatilità e di comfort di guida finora mai realizzato in un modello MINI. Grazie alle quattro porte e alle caratteristiche Split Door della coda, a cinque sedili e a un abitacolo spazioso e versatile, la nuova MINI Clubman soddisfa in uno stile unconventional i criteri di funzionalità che deve offrire una vettura compatta. Il suo stile individuale, lo straordinario divertimento di guida e il livello qualitativo di un’automobile premium la trasformano in una presenza eccezionale che propone il tipico MINI- feeling a nuovi target-group.

Il carattere più maturo della nuova MINI Clubman è caratterizzato dalle dimensioni nettamente cresciute rispetto al modello precedente, dal concetto di scocca indipendente, dall’alta qualità dei materiali e della lavorazione e dalle innovazioni nei campi propulsione, assetto, comfort, sicurezza, comandi e interconnessione, introdotte con l’ultima generazione di modelli MINI. Dimensioni accresciute rispetto all’ultima generazione MINI, anche nel confronto con la MINI a cinque porte: la nuova MINI Clubman la supera di 27 centimetri in lunghezza, di 9 centimetri in larghezza e di 10 centimetri di passo. Ripiegando lo schienale del divanetto posteriore divisibile nel rapporto 40 : 20 : 40, il suo bagagliaio dal volume di 360 litri può essere ampliato fino a 1.250 litri.

I motori dell’ultima generazione, equipaggiati con tecnologia MINI TwinPower Turbo, alimentano le sei varianti di modello disponibili al momento di lancio della nuova MINI Clubman (consumo di carburante nel ciclo combinato: 6,2 3,8 l/100 km; emissioni di CO2 nel ciclo combinato: 144 99 g/km). Oltre alla nuova MINI One Clubman e alla nuova MINI Cooper Clubman, alimentate rispettivamente da motori tre cilindri a benzina da 75 kW/102 CV e 100 kW/136 CV, esordisce la nuova MINI Cooper S Clubman con propulsore quattro cilindri a benzina da 141 kW/192 CV. Nella nuova MINI One D Clubman il motore tre cilindri diesel sviluppa una potenza di 85 kW/116 CV. Inoltre debuttano due propulsori quattro cilindri diesel da 110 kW/150 CV nella nuova MINI Cooper D Clubman e da 140 kW/190 CV nella nuova MINI Cooper SD Clubman. Un’altra novità MINI: il cambio Steptronic a otto rapporti, offerto come optional per la MINI Cooper S Clubman, la MINI Cooper SD Clubman e la MINI Cooper D Clubman. Per assicurare l’eccellente agilità all’interno del segmento di appartenenza, tutti i componenti dello chassis della nuova MINI Clubman sono stati sviluppati e tarati appositamente per il nuovo modello.

La nuova MINI Clubman offre per la prima volta nella storia del brand, numerosi equipaggiamenti in grado di aumentare il divertimento di guida, il comfort e la sicurezza. Questi comprendono il freno di stazionamento elettrico, la regolazione elettrica del sedile, offerta come optional, e l’opzione MINI Yours Interior Styles con modanature delle porte retroilluminate. Il pacchetto MINI Excitement include l’illuminazione interna a LED e la luce d’ambiente, nonché la proiezione del logo MINI dallo specchietto retrovisore esterno al lato del guidatore al momento di apertura e di chiusura della vettura. Un’altra novità, unica nel segmento di appartenenza, è l’apertura touchless delle Split Door della coda. Disponibili inoltre, i proiettori LED, i MINI Drivng Modes e Dynamic Damper Control.

 

La gamma di sistemi di assistenza del guidatore disponibili come optional comprende l’Head-Up-Display dietro il piantone dello sterzo, il sistema Driving Assistant con regolazione attiva della velocità su base di telecamera, l’avvertimento di rischio di tamponamento e d’investimento pedoni con funzione frenante, High Beam Assistant e il riconoscimento della segnaletica stradale, nonché Park Assistant e la telecamera di retromarcia. Inoltre, è disponibile il programma completo di In-Car-Infotainment di MINI Connected. La nuova MINI Clubman è equipaggiabile con una carta SIM che permette di caricare le funzioni Emergency Call intelligente con rilevazione automatica della posizione e della gravità dell’infortunio e MINI TeleServices. MINI Connected XL Journey Mate offre un’assistenza personalizzata al guidatore durante la pianificazione del viaggio e durante la guida. Numerose le funzioni supplementari di social network e infotainment, integrabili a bordo della vettura attraverso le app e lo smartphone e gestibili in modo intuitivo, confortevole e sicuro, grazie al sistema di comando MINI.

 

Con la nuova MINI Clubman, il tradizionale concetto automobilistico di Shooting Brake si presenta in un’interpretazione moderna. La nuova MINI Clubman, popolare soprattutto in Gran Bretagna, il paese di origine della MINI, combina sportività e funzionalità e offre un design dalla silhouette slanciata, la linea del tetto è lunga e la coda verticale. Con queste caratteristiche, la nuova MINI Clubman non riprende semplicemente il design del suo predecessore diretto: infatti, già 55 anni fa venne presentata una variante di carrozzeria della Mini classica orientata ad un ampliamento delle capacità di trasporto. I due modelli identici, Morris Mini-Traveller e Austin Seven Countryman si differenziavano dal modello originale per una maggiore lunghezza esterna di 25 centimetri e un passo allungato di 10 centimetri. Un’ulteriore similitudine con l’ultima nata della famiglia MINI: la Split Door nella coda, composta da due ante, ad apertura laterale. La Split Door assicura alla MINI il suo status unico di vettura a sei porte nel segmento di appartenenza, sottolineandone l’eccellente versatilità nel tipico stile della marca.

 

Per la prima volta, la nuova MINI Clubman combina la tipica interpretazione del concetto MINI con le qualità funzionali di un’automobile moderna nel segmento delle vetture compatte. Con una lunghezza di 4.253 millimetri, una larghezza di 1.800 millimetri e un’altezza di 1.441 millimetri, la nuova MINI Clubman presenta delle forme inconfondibili, sia all’interno della gamma di modelli MINI che nell’ambito del segmento delle vetture compatte. Il passo è di 2.670 millimetri, la carreggiata anteriore misura 1.564 millimetri, quella posteriore 1.565 millimetri. Una presenza raffinata, individuale ed esclusiva, proprietà di guida agili e, grazie all’utilizzo intelligente dello spazio nella tipica tradizione MINI, anche con un’ampia abitabilità degli  interni.

 

Gli stilemi classici di design abbinati all’emozionante linguaggio formale segnalano l’appartenenza della nuova MINI Clubman alla famiglia di modelli della marca, differenziandola contemporaneamente dalla concorrenza. I proiettori circolari, avvolti da cornici cromate, la sagoma esagonale della griglia del radiatore e il powerdome bombato del cofano motore compongono la vista frontale nel tipico stile MINI. La presa d’aria inferiore è particolarmente larga e sottolinea così la robustezza della vettura. Il listello del paraurti, che svolge contemporaneamente la funzione di porta-targa, è verniciato in nero pastello (MINI One Clubman, MINI One D Clubman) oppure lucido. Nei modelli MINI One Clubman, MINI Cooper  Clubman e MINI Cooper D Clubman, la sezione sopra la griglia del radiatore viene strutturata da tre lamelle verniciate nero    lucido. La calandra del radiatore della MINI Cooper S Clubman e della MINI Cooper SD Clubman è impreziosita da una lamella cromata con il logo “S” rosso, completato da una cornice cromata. Inoltre, queste varianti di modello è riconoscibile in base alla forma particolare della grembiulatura anteriore con prese d’aria di raffreddamento per i freni un’apertura supplementare nel cofano motore.

Nella sezione inferiore dei proiettori sono inseriti gli indicatori di direzione dalla forma ad arco. Nella versione di serie, sia la luce diurna che la luce di posizione vengono generate da unità d’illuminazione supplementari, integrate nella grembiulatura anteriore. Come optional vengono montati i fari  fendinebbia. Inoltre, a richiesta sono disponibili anche proiettori LED. Le loro unità a LED, dalla luce chiarissima, generano sia la luce abbagliante che anabbagliante. I proiettori sono avvolti da un anello luminoso che forma la luce diurna e nella sezione inferiore si estende fino agli indicatori di direzione bianchi. In combinazione con i gruppi ottici LED anche le luci posteriori sono realizzate come unità LED. Ulteriori optional sono i proiettori LED con delle funzioni supplementari che assicurano l’illuminazione ottimale della strada e dei bordi laterali in base alla situazione di guida momentanea e all’andamento della strada, completi di luce di svolta LED. Anche le luci fendinebbia, offerte come optional, sono disponibili come fari allogeni oppure, in combinazione con i proiettori LED, anche in tecnica LED.

 

Le caratteristiche di aerodinamica della nuova MINI Clubman vengono ottimizzate da elementi di convogliamento dell’aria disegnati con la massima precisione e utilizzati per la prima volta su una MINI. Le cosiddette Air Curtain sono composte da sottili aperture verticali alle estremità della presa d’aria inferiore. Da qui l’aria viene convogliata in modo mirato intorno ai passaruota e passa lungo le ruote formando dei vortici nettamente ridotti per poi fuoriuscire attraverso gli Air Breather nella sezione posteriore delle fiancate. Un contributo aggiuntivo alla riduzione della resistenza aerodinamica lo apporta il labbro aerodinamico del tetto, sviluppato appositamente per il nuovo   modello.

 

La caratteristica principale della coda della nuova MINI Clubman sono le Split Door incorniciate da un bordo in lamiera. Il listello centrale, che separa le superfici vetrate delle due ante ad apertura laterale, è nettamente più sottile di quello del modello precedente, ottimizzando così la vista posteriore. Le Split Door vengono aperte con la maniglia cromata bipartita. L’optional Comfort Access permette l'apertura delle Split Door senza toccarle. Se il guidatore porta con sé la chiave della vettura è infatti sufficiente muovere il piede sotto la grembiulatura posteriore per attivare il processo di apertura automatica. Le luci posteriori, anch’esse ridisegnate e ad orientamento orizzontale, sono state incastonate nelle ante delle porte e incorniciate da listelli cromati. Delle luci supplementari inserite sotto le porte assumono la funzione di segnale quando le Split Door sono aperte. Un bordo lungo la grembiulatura posteriore e la coda che si allarga verso il basso, tipico del design MINI, sottolinea anche in questa prospettiva  come la carrozzeria posa stabile sulle ruote.

 

L’ingresso della MINI Clubman nel segmento delle vetture compatte premium propone cinque confortevoli sedili, un accesso comodo, molto spazio per tutti gli occupanti e un versatile bagagliaio. La generosa abitabilità e il design completamente nuovo degli interni assicurano il tipico divertimento di guida del brand in un ambiente unico. Un segnale forte del carattere più maturo della MINI Clubman lo emette la plancia portastrumenti estremamente ampia, completata dal listello del cockpit che la avvolge senza soluzione di continuità. Questo elemento stilistico viene ripreso anche dai pannelli interni delle porte e dalla consolle centrale. Sotto le prese d’aria si estende una modanatura orizzontale che accentua ulteriormente la larghezza degli interni.

 

Nella nuova MINI Clubman, la strumentazione centrale, nel tipico design della marca, è stata integrata armonicamente nella plancia portastrumenti. A seconda dell’equipaggiamento selezionato, la nuova MINI Clubman può  essere equipaggiata con un display bicolore da 2,7 pollici oppure di un monitor a   colori da 6,5 o 8,8 pollici, e visualizza le funzioni della vettura, d’infotainment, del telefono e di navigazione. L’unità è incorniciata da un anello di LED: in combinazione con l’optional scenografia delle luci interattiva, reagisce alla situazione di guida attuale o ai singoli comandi. La selezione e la gestione di tutte le funzioni vengono facilitate dal Controller integrato nella consolle centrale, che in combinazione con la radio MINI Visual Boost, il sistema di navigazione MINI o il sistema di navigazione MINI Professional fa parte dell’equipaggiamento    di serie.

 

Al momento di lancio della nuova MINI Clubman sono disponibili tre motori a benzina e tre propulsori diesel dell’ultima generazione di motori da tre e rispettivamente quattro cilindri, accoppiati alla tecnologia MINI TwinPower Turbo. Tutte le motorizzazioni soddisfano la norma antinquinamento Euro 6. I due motori quattro cilindri diesel montati per la prima volta nei modelli MINI garantiscono un’elasticità entusiasmante e un’efficienza esemplare. I propulsori da rispettivamente 2.000 cc sono dotati di sistema di sovralimentazione a geometria variabile della turbina e d’iniezione diretta Common-rail dell’ultima generazione e funzionano alla pressione massima d’iniezione di 2.000 bar, così da assicurare un dosaggio del carburante particolarmente preciso e una combustione pulita. Nella MINI Cooper SD Clubman lavora il propulsore diesel finora più potente disponibile per un modello del brand britannico. Il motore eroga una potenza massima di 140 kW/190 CV e mette a disposizione la propria coppia di punta di 400 Newtonmetri già a partire da 1.750 g/min. La nuova MINI Cooper SD Clubman accelera da 0 a 100 km/h in 7,4 secondi, indipendentemente se equipaggiata con il cambio manuale di serie oppure con il cambio automatico, offerto come optional. La velocità massima è sempre di 225 km/h. Le sportive prestazioni di guida sono accompagnate da un consumo combinato di carburante di 4,6 – 4,5 litri per 100 chilometri (cambio automatico: 4,4 – 4,3 litri) ed emissioni di CO2 di 122 – 119 grammi per chilometro (117 – 114 g/km) (valori nel ciclo di prova UE, variabili in base alla misura dei pneumatici selezionata).  Il motore quattro cilindri diesel della nuova MINI Cooper D Clubman eroga una potenza massima di 110 kW/150 CV e una coppia massima di 330 Newtonmetri, disponibile a 1.750 g/min. Il motore accelera da 0 a 100 km/h in 8,6 secondi (cambio automatico: 8,5 secondi) e raggiunge la velocità massima di 212 km/h (212 km/h). La sua efficienza si manifesta nel consumo combinato di carburante, identico nelle due varianti di cambio, di 4,4 – 4,1 litri per 100 chilometri e nelle emissioni di CO2 di 115 - 109 grammi per chilometro (valori nel ciclo di prova UE, variabili in base alla misura dei pneumatici   selezionata). Il motore tre cilindri diesel della nuova MINI One D Clubman affascina con valori di consumo del carburante e delle emissioni nuovamente ridotti. Il propulsore da 1.500 cc e dalla potenza di 85 kW/116 CV mette a disposizione la propria coppia massima di 270 Newtonmetri a 1.750 g/min., accelerando il modello entry-level da 0 a 100 km/h in 10,4 secondi, sia con il cambio manuale che automatico. La velocità massima della nuova MINI One D Clubman è per entrambe le versioni di cambio di 192 km/h. Il consumo di carburante nel ciclo combinato è di 3,9 – 3,8 litri (cambio automatico: 4,1 – 3,9 litri) per 100 chilometri, i valori di CO2 sono di 104 – 99 grammi per chilometro (109 – 104 g/km, valori nel ciclo di prova UE, variabili in base alla misura dei pneumatici   selezionata). Il pacchetto tecnologico dei due motori a benzina comprende la sovralimentazione turbo, il sistema d’iniezione diretta di benzina con iniettori posizionati centralmente, il comando valvole variabile sotto forma del VALVETRONIC, brevettato dal BMW Group, e la variazione di fase degli alberi a camme al lato di aspirazione e di scarico (Doppio VANOS). Questa combinazione assicura delle caratteristiche prestazionali particolarmente sportive del motore quattro cilindri 2.000 cc della MINI Cooper S Clubman. Il propulsore eroga una potenza di picco di 141 kW/192 CV e alla coppia massima di 280 Newtonmetri, disponibili già a 1.250 g/min, e potenziabili temporaneamente con l’overboost fino a 300 Newtonmetri. La nuova MINI Cooper S Clubman accelera da 0 a 100 km/h in 7,2 secondi (cambio automatico: 7,1 secondi) e tocca la velocità di punta di 228 km/h (228 km/h). Questi valori vengono combinati con un consumo di carburante nel ciclo combinato di 6,3 – 6,2 litri (5,9 – 5,8 litri) per 100 chilometri ed emissioni di CO2 di 147 - 144 grammi per chilometro (137 - 134 g/km, valori nel ciclo di prova UE, in dipendenza della misura dei pneumatici selezionata). Un’erogazione briosa di potenza caratterizza anche il motore tre cilindri a benzina da 1.500 cc della MINI Cooper Clubman. Grazie alla potenza di picco di 100 kW/136 CV e alla coppia massima di 220 Newtonmetri (230 Newtonmetri con overboost) a 1.250 g/min, assicura anch’esso delle prestazioni di guida sportive. Per l’accelerazione da 0 a 100 km/h sono sufficienti 9,1 secondi, sia con il cambio manuale che con il cambio Steptronic, mentre la velocità massima è di 205 km/h. Indipendentemente dalla variante di cambio selezionata, il consumo combinato della nuova MINI Cooper Clubman è di 5,3 – 5,1 litri per 100 chilometri, il valore di CO2 è di 123 - 118 grammi per chilometro (valori nel ciclo di prova UE, in dipendenza della misura dei pneumatici  selezionata). La gamma di motorizzazioni viene completata da un altro motore tre cilindri a benzina che pulsa sotto il cofano della nuova MINI One Clubman. Dalla cilindrata di sempre 1.500 cc esso eroga una potenza di picco di 75 kW/102 CV, mettendo a disposizione la coppia massima di 180 Newtonmetri. Per l’accelerazione da 0 a 100 km/h la nuova MINI One Clubman impiega 11,1 secondi (cambio automatico: 11,7 secondi). La velocità massima è sempre di 185 km/h. Sia nella dotazione con cambio manuale che automatico la variante d’ingresso della nuova MINI Clubman si accontenta di un consumo di carburante nel ciclo combinato di 5,3 – 5,1 litri  per 100 chilometri e produce delle emissioni di CO2 di 124 – 119 grammi per chilometro (valori nel ciclo di prova UE, in dipendenza della misura   dei pneumatici  selezionata).

 

A richiesta, i motori a quattro cilindri dei modelli MINI Cooper S Clubman, MINI Cooper SD Clubman e MINI Cooper D Clubman sono combinabili con il cambio Steptronic a otto rapporti. Grazie alla maggiore escursione delle marce e ai salti di regime inferiori, questa variante di cambio automatico, proposta per la prima volta per un modello MINI, offre delle premesse ancora più favorevoli per una guida efficiente, confortevole e sportiva. Un ulteriore optional disponibile per la nuova MINI Cooper S Clubman e la nuova MINI Cooper SD Clubman è il cambio sportivo Steptronic a otto rapporti che realizza dei tempi di cambiata ancora più brevi e può essere comandato nella modalità manuale con i paddles del volante. Il cambio comprende inoltre la funzione Launch Control che permette delle accelerazioni da fermo a trazione ottimizzata e con il massimo dinamismo. Per tutti gli altri modelli è disponibile come optional il cambio Steptronic a sei rapporti dell’ultima generazione che si distingue per un rendimento superiore e un elevato comfort e dinamica di cambiata, ottimizzata per la guida sportiva. Oltre alle cambiate automatiche, è possibile variare i rapporti anche manualmente con il selettore di marcia. Tutte le varianti di cambio automatico sono dotate di  un sistema di gestione del cambio che nella selezione del rapporto e nella definizione del punto di cambio-marcia è in grado di considerare anche i dati della navigazione. Nelle vetture equipaggiate con sistema di navigazione, la gestione delle cambiate si orienta al profilo del percorso. Per esempio, poco prima di un incrocio o in curva viene messo a disposizione il rapporto adatto alla situazione di guida imminente. Questo consente di evitare degli inutili aumenti di marcia tra due curve che si succedono a breve distanza. Tutte le varianti di modello della nuova MINI Clubman sono equipaggiate di serie con un cambio manuale a sei rapporti dell’ultima generazione che si distingue per un peso leggero, un rendimento interno elevato e un comfort di cambiata ottimizzato e utilizzano pastiglie dei freni in carbonio per gli anelli di sincronizzazione. Inoltre, il sensore di marcia consente l’adattamento attivo del numero di giri, così da potere realizzare delle cambiate particolarmente sportive nelle fasi di accelerazione e un livello di comfort superiore nelle scalate.

 

Un comando a manopola inserito alla base della leva del cambio o del selettore di marcia consente di attivare i MINI Driving Modes. Oltre alla configurazione standard MID Mode, sono a disposizione anche le modalità di guida SPORT oppure GREEN. Nella modalità SPORT la linea caratteristica dell’acceleratore e dello sterzo, nonché nelle vetture equipaggiate con cambio Steptronic, anche i  tempi di cambiata, sono tarati per favorire una guida dinamica. Nella modalità di guida GREEN, che supporta uno stile di guida rilassato a consumo di carburante ridotto, il sistema provvede a una gestione intelligente dei sistemi di energia e di climatizzazione e di funzioni come il punto ottimale di cambiata. Nelle vetture equipaggiate con il cambio Steptronic è possibile utilizzare inoltre la funzione di veleggio. Non appena il guidatore rilascia il pedale dell’acceleratore, nel campo di velocità tra i 50 e i 160 km/h viene separata la catena cinematica. La nuova MINI Clubman avanza al regime più basso, con un consumo di carburante minimo.

 

I sistemi di assistenza del guidatore offerti come optional per la nuova MINI Clubman consentono di ottimizzare in modo mirato il comfort, il divertimento di guida e la sicurezza. Per esempio, viene offerto il sistema Park Distance Control con sensori nel frontale e nella coda, una telecamera di retromarcia, Park Assistant che supporta il guidatore nella selezione e nell’utilizzo di spazi paralleli alla strada, come anche Adaptive Cruise Control con funzione frenante. Numerose funzioni di social network e infotainment, integrabili a    bordo attraverso delle app, sono disponibili sia per l’Apple iPhone che per   gli smartphone funzionanti con il sistema operativo Android. Il comando avviene in modo intuitivo nel tipico stile MINI con il MINI Controller, montato sulla consolle centrale e il display a colori della strumentazione centrale. L’equipaggiamento del sistema di navigazione MINI Professional include il monitor di bordo da   8,8 pollici e il MINI Touch Controller con superficie sensibile al tatto. Inoltre,  la nuova MINI Clubman è ordinabile con una carta SIM integrata che mette a disposizione l’Emergency Call intelligente con rilevazione automatica della posizione e riconoscimento della gravità dell’infortunio, nonché i MINI TeleServices.

Categoria: Auto