NUOVA CLASSE C COUPÉ

Il Coupé, la declinazione più sportiva di Classe C, esprime il suo carattere orientato al piacere di guida attraverso un design coinvolgente e allo stesso tempo caratterizzato da forme pulite. Dal frontale marcatamente sportivo, con mascherina del radiatore Matrix e cofano motore slanciato (solo tra paratia parafiamma e avantreno il nuovo Coupé è più lungo di 60 millimetri rispetto al modello precedente), si sviluppa la parte superiore dell’abitacolo schiacciata; le sue linee confluiscono in una coda dal taglio deciso e pulito che reca in sé i geni dei Coupé di Casa Mercedes. La linea di cintura alta e le porte senza cornici con retrovisori esterni ‘sospesi’ sottolineano l’indole sportiva. Le linee pulite e le superfici dalle forme sinuose creano sulle fiancate vivaci effetti di luci ed ombre. Uno degli elementi che più saltano all’occhio è la dropping line allungata in tipico stile coupé: qui, a differenza della Classe C berlina, si spinge con maggiore slancio sopra il passaruota posteriore. L’indole sportiva del Coupé viene messa in risalto sia dall’assetto ribassato di 15 mm rispetto alla versione berlina (di serie), sia dai cerchi da 17’’ (di serie).

Anche gli interni, sintesi di emozione e intelligenza, sono un tributo alla filosofia del design Mercedes-Benz ispirata a una linearità accattivante. Nonostante il fascino atletico e giovanile, sono più maturi: guidatore e passeggeri sono inseriti in un’atmosfera che, pur riprendendo gli interni della Classe C berlina, si pone su un nuovo livello sportivo. La consolle centrale, i rivestimenti laterali posteriori e quelli delle porte presentano forme slanciate che si raccordano armoniosamente tra loro, esaltando il carattere coupé della vettura. Gli abbinamenti personalizzati degli inserti accentuano la natura sportiva degli interni. I sedili sportivi integrali, sviluppati appositamente per il Coupé, garantiscono un comfort sportivo cui contribuisce anche un porgicintura automatico..

 

Il passo della Classe C Coupé è cresciuto di 80 mm, il che si traduce in un aumento di 95 mm della lunghezza della vettura e di 40 mm in larghezza. Il volume incrementato della vettura va a vantaggio soprattutto dell’abitabilità per il guidatore e il passeggero anteriore; lo spazio all’altezza delle spalle, ai gomiti e alla testa è cresciuto, invece, per tutti i posti a sedere.

Di serie il Coupé offre equipaggiamenti di prim’ordine. Per accentuare ulteriormente il dinamismo della vettura è disponibile in alternativa l’AMG Line, che negli esterni si distingue soprattutto per gli speciali paraurti e i sottoporta in stile AMG, per la mascherina del radiatore Matrix con pin cromati e per i cerchi in lega AMG da 18’’.

Di forte impatto visivo è anche il pacchetto Chrome per gli interni, che prevede numerose applicazioni dalla superficie cromata color argento, ad esempio attorno alla strumentazione, alle bocchette di aerazione e alle maniglie delle porte.

L’assetto della nuova Classe C Coupé garantisce comfort di molleggio e di rotolamento, da una parte, e, dall’altra, caratteristiche di agilità e dinamismo che sono garanzia del piacere di guida. L’agilità della vettura si deve anche al nuovo asse anteriore a quattro bracci con sospensione della ruota disaccoppiata dal montante telescopico, che consente una cinematica sportiva dell’asse con una migliore aderenza e forze di reazione laterali elevate.

A richiesta il Coupé può avere sospensioni pneumatiche AIRMATIC all’avantreno e al retrotreno. La regolazione elettronica continua degli ammortizzatori sull’asse anteriore e su quello posteriore assicura un comfort eccellente in qualsiasi situazione. Inoltre le sospensioni AIRMATIC dispongono di una regolazione del livello su entrambi gli assi che assicura comfort di marcia anche a vettura carica.

Il guidatore può scegliere la modalità di guida preferita: sportiva, confortevole o attenta ai consumi. Tramite il selettore DYNAMIC SELECT può, infatti, scegliere tra le modalità ECO, Comfort, Sport, Sport+ e Individual.  Quest’ultima permette di configurare i parametri a proprio piacimento.

La Mercedes-AMG C 63 è dotata di uno speciale assetto AMG RIDE CONTROL con ammortizzatori regolabili. Il guidatore può adattare la C 63 alle proprie preferenze individuali con quattro diversi programmi di marcia DYNAMIC SELECT AMG. Per la C 63 S è disponibile anche il programma di marcia RACE.

I potenti ed efficienti motori a quattro cilindri diesel e a benzina, dotati della funzione ECO start/stop, assicurano prestazioni di marcia sportive e divertimento al volante. Tutti i motori sono conformi alla norma sui gas di scarico Euro 6 e rispetto al modello precedente fanno registrare consumi di carburante in alcuni casi inferiori anche del 20%. Per il Coupé saranno inizialmente disponibili quattro motori a benzina: la gamma delle potenze va dal quattro cilindri da 1,6 litri della C 180, con potenza di 115 kW/156 CV, ai modelli da due litri C 200 (135 kW/184 CV), C 250 (155 kW/211 CV) e C 300 (180 kW/245 CV).

 

I due modelli diesel montano un quattro cilindri perfezionato da 125 kW/170 CV o da 150 kW/204 CV con tecnologia SCR (riduzione catalitica selettiva) per il post-trattamento dei gas di scarico.

Per trasmettere la coppia motrice sono disponibili il cambio manuale a 6 marce, il cambio automatico a sette marce 7G-TRONIC PLUS oppure il nuovo 9G-TRONIC a nove rapporti.

 

La Mercedes-AMG Coupé C 63 raggiunge la Driving Performance tipica di AMG grazie a un otto cilindri biturbo da 4,0 litri e alla potenza di 350 kW/476 CV (375 kW/510 CV nella C 63 S). I due turbocompressori non sono all’esterno delle bancate cilindri, ma all’interno della V dei cilindri. I vantaggi principali di questa soluzione sono la compattezza, la reattività ottimale e basse emissioni allo scarico.

 

Mercedes-Benz è all’avanguardia in fatto di aerodinamica e in quasi tutte le categorie può vantare le vetture più aerodinamiche con i valori Cx più bassi. Nella nuova Classe C Coupé il coefficiente aerodinamico è pari a 0,26.

 

A bordo sono disponibili a richiesta moltissimi sistemi di sicurezza e di assistenza alla guida, in linea con il principio dell’Intelligent Drive di Mercedes-Benz. Di serie è disponibile l’ATTENTION ASSIST con soglia di sensibilità regolabile, che è in grado di riconoscere e segnalare eventuali sintomi di disattenzione e stanchezza del guidatore. Anche il COLLISION PREVENTION ASSIST PLUS è di serie. Oltre alle cinture di sicurezza a tre punti, con pretensionatore pirotecnico e limitatore della forza di ritenuta per i sedili anteriori e posteriori, una serie di airbag provvede all’incolumità degli occupanti in caso di incidente.

 

La nuova generazione di sistemi multimediali ricorre a comandi intuitivi accompagnati da animazioni ed effetti visivi. Il Frontbass garantisce un’esperienza sonora di livello pressoché pari a quello di un auditorium, soprattutto se a bordo è presente anche il Burmester® Sound System, disponibile a richiesta.  Con un cellulare Bluetooth® compatibile con opzione dati e tethering è possibile accedere a Internet già con il sistema Audio 20, che consente di navigare liberamente in rete a vettura ferma. Durante la guida si possono invece utilizzare le App Mercedes-Benz

Anche per la nuova Classe C Coupé è disponibile il Mercedes Connect me, un ampio pacchetto di servizi di base gratuiti e di servizi Remote Online.

 

 

 

 

Categoria: Auto