Nuova Ford S-MAX

Nuova Ford S-MAX. Lo Sport Activity Vehicle dell’Ovale Blu è sempre più hi-tech, con il debutto del limitatore intelligente di velocità e con una gamma di tecnologie avanzate

di Doriana D’Amore

Ford Europa ha annunciato che la nuova S-MAX sarà la prima auto Ford al mondo a essere dotata del limitatore intelligente di velocità, una tecnologia che riconosce i segnali stradali e adatta la velocità di crociera in base ai limiti vigenti, per aiutare i guidatori a incrementare la sicurezza e a evitare sgradite multe.

La nuova S-MAX è un’elegante reinterpretazione dell’esclusiva 7-posti dell’Ovale Blu che ha, di fatto, inventato il segmento degli Sport Activity Vehicle. Sarà dotata di oltre 20 tecnologie innovative, come i fari a LED adattivi con funzione anti-abbagliamento (Glare-Free Highbeam) e il servosterzo adattivo (Adaptive Steering), e per la prima volta disponibile anche con la trazione integrale intelligente Ford (Intelligent All-Wheel Drive).

“La nuova S-MAX è la dimostrazione di come una ‘family car’ a 7 posti possa essere efficiente, comoda e tecnologicamente avanzata senza rinunciare all’eleganza e al piacere di guida”, ha dichiarato Roelant de Waard, Vice Presidente Marketing, Vendite e Assistenza, di Ford Europa. “Il limitatore intelligente di velocità è una di quelle tecnologie che, una volta provate, portano a domandarsi come si abbia fatto, in passato, ad averne fatto a meno. Non solo consente di incrementare la sicurezza, ma rende la vita a bordo più comoda e serena, e aiuta a evitare le multe per eccesso di velocità”. La prima generazione di S-MAX, Auto dell’Anno 2007, è stata venduta in oltre 400.000 unità in tutta Europa. La nuova S-MAX porta a nuovi livelli la combinazione di stile, piacere di guida e comodità che ne decretato il successo, e sarà disponibile nel corso del terzo trimestre del 2015.

Limitatore intelligente di velocità: Superare inconsapevolmente i limiti di velocità riduce la sicurezza ed espone alla possibilità di essere immortalati da uno degli oltre 35.000 dispositivi di rilevamento degli eccessi di velocità presenti in Europa, ricevendo multe tanto onerose quanto indesiderate. Ford ha sviluppato una tecnologia che aiuta i guidatori a rispettare i limiti incrementando la sicurezza e aiutandoli a rispettare la normativa vigente e a evitare multe.

Il limitatore intelligente di velocità si avvale di 2 tecnologie Ford già esistenti, il limitatore regolabile di velocità (Adjustable Speed Limiter) e il riconoscimento dei segnali stradali (Traffic Sign Recognition), e ne combina le funzioni per regolare automaticamente la velocità di crociera in base ai limiti rilevati dalla segnaletica verticale.

I  guidatori  possono  impostare  il  limitatore  di  velocità  utilizzando  i  comandi  al  volante, dal quale è possibile regolare la velocità massima. Tra i 30 e i 200 km/h, il sistema regola la velocità utilizzano le informazioni provenienti dalla telecamera anteriore, che riconosce i segnali stradali. Per i veicoli dotati di navigatore, il limitatore intelligente utilizza anche le informazioni contenute all’interno delle mappe per conoscere i limiti di velocità.

La  configurazione  del  sistema  permette  di  impostare  una  tolleranza,  fino  a  10  km/h, rispetto alla velocità rilevata. In caso di velocità di crociera superiore a quella registrata dalla  telecamera,  il  sistema  non  agisce  bruscamente  sui  freni,  ma  provvede  a  ridurre gradualmente  la  potenza  del  motore  controllando  elettronicamente  l’erogazione  del carburante.   Qualora le condizioni non consentano all’auto di rallentare, per esempio in caso di strade in discesa, il sistema  allerta il guidatore con un avviso acustico e visivo. Il guidatore resta in ogni caso sempre nel pieno controllo della vettura, e può disattivare temporaneamente il sistema premendo con decisione sull’acceleratore.

“Lo scorso anno, 2 clienti europei su 3 hanno dotato la propria Ford, tra i modelli che prevedono questa possibilità, di tecnologie di limitazione della velocità, dimostrando l’interesse dei guidatori per dispositivi che incrementano la sicurezza e aiutano a evitare multe quando si superano i limiti involontariamente. Il limitatore intelligente di velocità Ford renderà la vita a bordo ancora più serena”, ha dichiarato Stefan Kappes, Supervisor Sicurezza Attiva, di Ford Europa.

Fari a LED adattivi con antiabbagliamento

I nuovi fari a LED adattivi con funzione anti-abbagliamento Ford (Glare-Free Highbeam) riconoscono la presenza di altre auto e modificano il fascio di luce, continuando a illuminare perfettamente la strada, per evitare di abbagliare gli altri guidatori, sia quelli che precedono l’auto nella stessa corsia, sia quelli che giungono nella direzione opposta. Per modificare il fascio di luce, il sistema utilizza un particolare otturatore, che si chiude quando la telecamera anteriore rileva la presenza di un veicolo, distante fino a 800 metri. Il sistema adatta le caratteristiche del fascio di luce anche in base alle condizioni di guida e della strada, scegliendo automaticamente tra 7 modalità tenendo conto della velocità, della distanza dagli altri veicoli, dell’angolo dello sterzo e delle condizioni meteo grazie al sensore pioggia.

Servosterzo adattivo Ford

La nuova S-MAX sarà dotata dell’innovativo servosterzo adattivo Ford (Adaptive Steering), un sistema che agevola le manovre alle basse velocità e permette un controllo dell’auto più preciso ad andature più elevate. Il sistema, il cui funzionamento è molto intuitivo e non necessita di adattare le proprie abitudini o la propria sensibilità di guida, varia in tempo reale il rapporto tra giri del volante e direzione delle ruote per adattarla ai diversi scenari cittadini ed extraurbani.

L’unità elettronica di controllo e il sensore che misura l’inclinazione dello sterzo sono inseriti all’interno del volante stesso, integrandosi con il funzionamento del servosterzo elettrico EPAS (Electric Power Assisted Steering) e di tecnologie come il controllo dinamico della trazione (Torque Vectoring Control), la compensazione della coppia di sterzo (Torque Steer Compensation), la compensazione dei movimenti indesiderati dello sterzo (Pull-Drift Compensation) e la compensazione attiva delle vibrazioni del volante (Active Nibble Compensation).

Motori innovativi

La nuova Ford S-MAX sarà disponibile con una gamma di motori TDCi ed EcoBoost che garantiranno un’efficienza superiore ed emissioni ridotte fino al 7% rispetto alla generazione precedente.

Nell’offerta di motori diesel sarà possibile scegliere anche il nuovo TDCi 2.0 con doppio turbo sequenziale a controllo elettronico, da 210 cavalli e 450 Nm di coppia, erogata già a 2.000 giri. Il nuovo motore, il cui doppio turbo sequenziale è controllato elettronicamente, sarà accoppiato a un cambio Powershift a 6 marce. La continuità dell’erogazione è garantita dal dimensionamento delle 2 turbine, la prima delle quali è compatta e a bassa inerzia e interviene ai bassi regimi, mentre la seconda, di dimensioni maggiori, garantisce la pressione necessaria alle massime prestazioni nell’arco superiore dei giri.

Il TDCi 2.0 è offerto anche nelle versioni con singola turbina, in 3 livelli di potenza: 120, 150 e   180   cavalli.   Accoppiate   a   un   cambio   manuale   a   6   marce,   garantiscono   tutte un’efficienza di 5,0 l/100 km e 129 g/km di emissioni di CO2  * grazie a un aggiornamento del design del blocco, della testata e del sistema di iniezione. La trappola del NOX  riduce ulteriormente il livello delle emissioni bloccando gli ossidi di azoto prodotti dallo scarico.

Le versioni da 150 e 180 cavalli saranno disponibili anche con cambio automatico Powershift e con la trazione integrale intelligente Ford (Intelligent All-Wheel Drive), che permette di ripartire in tempo reale la distribuzione della potenza tra le singole ruote per massimizzare la trazione, il controllo, il piacere di guida e le prestazioni. Il sistema misura le condizioni della strada ogni 16 millisecondi ed è in grado di adattare la distribuzione della potenza in soli 100 millisecondi. In base alla situazione, il sistema è in grado di trasferire anche il 100% della coppia alle ruote posteriori.

“La trazione integrale intelligente si attiva automaticamente in base alle condizioni di guida, aiutando i guidatori a massimizzare il grip delle ruote in ogni situazione mantenendo inalterate le straordinarie dinamiche di guida che hanno reso celebre S-MAX e garantendo livelli superiori di efficienza. Grazie a questo sistema, la capacità di traino della S-MAX è di oltre 2 tonnellate”, ha spiegato Ulrich Koesters, Vehicle Line Director, di Ford Europa.

L’offerta di motori a benzina include il nuovo EcoBoost 1.5 da 160 cavalli che si avvale delle tecnologie EcoBoost come il turbo, l’iniezione diretta ad alta pressione e la doppia fasatura variabile e indipendente per garantire prestazioni di motori di cubatura superiore, ma con i livelli di efficienza di un’unità compatta. E’ dotato di un nuovo blocco interamente in alluminio e di un sistema di raffreddamento ad acqua dell’aria aspirata, dotato di controllo elettronico.

E’ dotato inoltre di un collettore scarico integrato nella testata che incrementa l’efficienza riducendo il tempo necessario all’unità per entrare in temperatura, e incrementa la reattività minimizzando la distanza che i gas devono percorrere per raggiungere la turbina.

La gamma di motori a benzina include, nei mercati selezionati, anche l’EcoBoost 2.0 da 240 cavalli con cambio automatico a 6 marce. Tutti i motori della nuova S-MAX rispettano la normativa Euro 6 grazie a tecnologie come la ricarica rigenerativa intelligente (Smart Regenerative Charging), che ottimizza la ricarica della batteria per recuperare energia dalle frenate e dalle discese), lo Start&Stop, che spegne il motore e lo riaccende automaticamente quando ci si ferma e si riparte nel traffico o al semaforo, e la griglia anteriore a profilo variabile (Active Grille Shutter), che migliora l’aerodinamica dell’auto deviando i flussi d’aria quando non necessari al raffreddamento del motore.

L’aerodinamica è stata perfezionata nel corso di oltre 400 ore di test condotti all’interno di gallerie del vento, durante i quali sono stati definiti anche i design dei rivestimenti sottoscocca, che agevolano il passaggio dell’aria al di sotto dell’auto.

Le caratteristiche dello chassis, della struttura e delle sospensioni, garantiscono alla nuova S-MAX i più elevati livelli di comfort per tutte le persone a bordo.

Le nuove sospensioni posteriori ‘Integral Link’ mantengono elevato il piacere di guida che ha reso celebre la S-MAX, elevandolo a nuove dimensioni grazie ai nuovi componenti in alluminio e incrementando il comfort, in particolare per i passeggeri delle file posteriori. Le nuove sospensioni, autolivellanti, permettono un’escursione orizzontale maggiore rispetto alle configurazioni tradizionali, riducendo le vibrazioni generate da irregolarità della strada come buche e sanpietrini.

L’atmosfera a bordo è più silenziosa grazie all’incremento dei rivestimenti fonoassorbenti e ai nuovi materiali delle guarnizioni delle porte, per una riduzione di 2,5 decibel per la fila anteriore di posti, 3 per quelle posteriori, rispetto alla generazione precedente, ottenuta grazie anche al trattamento aerodinamico, che riduce il rumore del vento.

I sedili della fila anteriore con tecnologia multi-contour sono dotati di climatizzazione e di funzione massaggio attivo, particolarmente idonea a ridurre la tensione muscolare e l’affaticamento della schiena nel corso dei viaggi. Il sistema è stato sviluppato in collaborazione con un team di medici, e si avvale di 11 cuscini pneumatici che si gonfiano in sequenza per generare un effetto-massaggio piacevole e salutare.

“La nuova S-MAX riduce l’affaticamento e i dolori stimolando la circolazione e il movimento muscolare”, ha dichiarato Jeroen Lem, ingegnere di ricerca tecnologie per gli interni, di Ford Europa. “Il sistema misura la pressione nei singoli cuscini producendo la sensazione di un singolo rullo che scorre sulla schiena distendendo i muscoli. Il sistema può essere configurato in 2 livelli di potenza attraverso il touch-screen centrale”.

I sedili anteriori possono essere  regolati elettricamente,  con  memoria,  in 11   direzioni. Il volante, riscaldato, può essere regolato elettricamente, con memoria, in altezza e profondità.

Il design dei sedili posteriori è stato sviluppato per massimizzare il comfort. La seconda fila di posti, in posizione elevata, garantisce un’eccellente visibilità, mentre i sedili della terza fila, che offrono uno spazio per le gambe maggiore rispetto alla precedente generazione, possono essere spostati in avanti o indietro e inclinati individualmente per configurare le posizioni in base alle proprie preferenze.

I passeggeri della seconda e della terza fila dispongono di comandi per il controllo dell’impianto clima dedicato, che si aggiunge a quello dual-zone anteriore. Il sensore di umidità aiuta a prevenire l’appannamento dei finestrini e del parabrezza, e il sistema avanzato di filtraggio dell’aria misura la presenza di monossido di carbonio e di diossido di azoto nell’aria esterna, bloccandone automaticamente l’ingresso nell’abitacolo, e filtra il 99% dei pollini, riducendo il rischio di crisi allergiche e asma.

La S-MAX renderà più agevoli le manovre negli spazi ristretti e con scarsa visibilità grazie alla telecamera anteriore con vista frazionata (Front Split-View Camera), una novità nel segmento. La telecamera, montata all’interno della griglia anteriore, offre una visuale a 180 gradi della strada, ed è dotata di un sistema di pulizia della lente, con un getto d’acqua ad alta pressione, che si attiva insieme al sistema di lavaggio dei fari anteriori.

Con la S-MAX debutta nel segmento anche il sistema di frenata automatica con assistenza pre-collisione e riconoscimento dei pedoni (Pre-Collision Assist with Pedestrian Detection). Il sistema riconosce la presenza di pedoni sia di fronte all’auto che ai bordi della strada, calcolandone posizione, distanza e direzione. In caso di possibile collisione, il sistema avvisa il guidatore, precarica i freni riducendo la distanza tra pasticche e dischi e, in assenza di reazione, frena automaticamente.

Il sistema di avvale di un radar presente nel paraurti anteriore e delle immagini registrate dalla telecamera anteriore, che vengono confrontate con un database che contiene una serie di forme e modelli di movimento, per riconoscere pedoni di diversa altezza e corporatura, e distinguerli dagli altri oggetti della strada.

“I test, condotti in contesti di utilizzo reale dell’auto, sono stati una componente fondamentale dello sviluppo. Esistono persone di diverse corporature e   dimensioni, e possono assumere un numero virtualmente infinito di posture”, ha spiegato Gregor Alexi, ingegnere sicurezza attiva, di Ford Europa. “Abbiamo effettuato prove per oltre 500.000 chilometri, coprendo una serie straordinariamente ampia di potenziali situazioni e di tipologie di pedoni”.

Il Pre-Collision Assist riconosce anche la presenza di veicoli, frenando automaticamente per evitare incidenti e ridurne in ogni caso l’entità. Il sistema non è progettato per sostituirsi al guidatore, che resta nel pieno della responsabilità della guida, e può essere meno  preciso nel  riconoscere  ciclisti,  veicoli  che  si  muovono  in  direzioni  opposte, o in condizioni di scarsa visibilità come la notte o le condizioni metereologiche avverse.

La nuova S-MAX è dotata anche di soluzioni per agevolare le manovre:

 

  • il sistema di parcheggio semiautomatico con parcheggio anche in perpendicolare (Active Park Assist with Perpendicular Parking), che identifica uno spazio idoneo ed esegue automaticamente il parcheggio sia in parallelo che in verticale, lasciando al guidatore il controllo di freno e acceleratore
  • il sistema di assistenza all’uscita dal parcheggio (Park-Out Assist), che esegue le manovre di uscita dal parcheggio in parallelo lasciando al guidatore il controllo di freno e acceleratore
  • oltre ai convenzionali sensori di parcheggio frontali e posteriori, i sensori di parcheggio laterali (Side Parking Aid) avvisano il guidatore della presenza di ostacoli, indicandone la relativa distanza, ai lati dell’auto
  • l’avviso di veicoli in arrivo (Cross Traffic Alert), che riconosce la presenza di veicoli in avvicinamento mentre il guidatore procede in retromarcia per uscire dal parcheggio, allertandolo

 

La nuova S-MAX sarà dotata della tecnologia MyKey, che permette di programmare una speciale chiave al fine eventualmente di limitare la velocità massima dell’auto e il volume massimo dell’impianto audio, e impedire di disattivare le tecnologie di sicurezza attiva. Può inoltre bloccare le telefonate in entrata e silenziare l’impianto audio se qualcuno a bordo non indossa la cintura di sicurezza.

La nuova S-MAX è dotata inoltre dei sistemi di monitoraggio dell’attenzione del guidatore (Driver Alert), monitoraggio della zona d’ombra (Blind Spot Information System), riconoscimento dei segnali stradali (Traffic Sign Recognition), monitoraggio e mantenimento della corsia di marcia (Lane Keeping Alert e Lane Keeping Aid) e controllo adattivo della velocità di crociera (Adaptive Cruise Control).

La nuova S-MAX è stata progettata per aiutare a proteggere sia le persone a bordo che i pedoni in caso d’incidente. La struttura si avvale di acciai idro-formati ad alta resistenza, presente nei montanti A e B e nelle barre per il tetto, che migliorano la protezione in caso di impatti laterali, riducendo il peso.

Per la prima volta, la S-MAX sarà dotata anche di airbag laterali per la seconda fila di posti, che si aggiungono a quelli anteriori, per le ginocchia del guidatore e quelli a tendina per prima, seconda e terza fila di posti. Le cinture di sicurezza sono tutte dotate di avviso di cintura non allacciata, mentre la seconda fila di posti è dotata anche di pretensionatori con limitatori di carico.

La stabilità dell’auto è garantita dai sistemi di controllo della stabilità in curva (Curve Control) e antirollio (Roll Stability Control), che riducono la coppia del motore e agiscono sui freni per aiutare il guidatore a restare nel pieno controllo del veicolo.

Il tradizionale pannello strumenti è stato sostituito da uno schermo completamente digitale da 10 pollici, la cui grafica riproduce i classici indicatori analogici, offrendo la possibilità di personalizzare lo stile scegliendo tra più design per un’esperienza ‘tagliata su misura’ del guidatore.

Al centro della console trova posto uno schermo touch da 8 pollici che integra le funzioni del SYNC 2, nuova versione del sistema di connettività e comandi vocali Ford. Il sistema riconosce il linguaggio naturale ed è in grado di mostrare sul navigatore un elenco di ristoranti presenti nelle vicinanze semplicemente pronunciando la frase ‘ho fame’.

La S-MAX sarà dotata di portellone posteriore ad apertura e chiusura automatica senza mani (Hands-Free Liftgate), che si attiva facendo semplicemente scorrere un piede sotto al paraurti posteriore. I clienti potranno anche scegliere di equipaggiare la propria S-MAX del gancio di traino elettrico a scomparsa, dotato di controllo antislittamento del rimorchio (Trailer Sway Control).

Gli interni della nuova S-MAX sono  dotati  della  migliore  versatilità  della  categoria, con 32 diverse combinazioni per la gestione dello spazio, personalizzando l’equilibrio tra posti per i passeggeri e volume di carico grazie ai sedili posteriori a scomparsa EasyFold, che si ripiegano alla pressione di un pulsante. La terza fila di posti è dotata di tecnologia Easy-Entry, che consente un accesso agevole grazie alla possibilità di ripiegare lo schienale del sedile esterno della seconda fila, facendolo anche  scivolare  in  avanti, con un semplice gesto.

L’elenco degli spazi portaoggetti include un piccolo vano posizionato al di sopra del pannello strumenti, un ripiano integrato nella console centrale e un portaoggetti integrato nel piano di carico, accessibile dai passeggeri della terza fila di posti.

Gli interni, sofisticati e dal design contemporaneo, si distinguono per l’atmosfera elegante costruita attraverso una console centrale che si raccorda fluidamente con il pannello strumenti e il cassetto portaoggetti. Gli interni sono rifiniti con materiali morbidi al tocco e pelli di alta qualità con impunture a vista. Un’attenzione particolare è stata dedicata alla complementarità visiva dei materiali, per una grande armonia ottica e tattile. La sensazione di spazio è esaltata dall’ampio tetto panoramico.

“Gli interni della nuova S-MAX sono una celebrazione dell’eleganza e del dinamismo. Le persone a bordo vivono un’atmosfera calma e rilassante, ma sono anche stimolate da materiali hi-tech e da soluzioni per la praticità” ha spiegato Hak Soo Ha, Interior Design Manager di Ford.

I materiali sono stati sviluppati per garantire una resistenza superiore all’utilizzo quotidiano e per resistere alle macchie di caffè e cibo. Gli ingegneri hanno meticolosamente simulato gli effetti del trasporto di bambini e ragazzi, implementando materiali che resistono allo sfregamento di cerniere, bottoni e zaini. I tessuti sono stati messi alla prova facendoli colpire per oltre 600 volte da una sfera chiodata di metallo simile a un’arma medievale.

Il team di designer Ford ha lavorato sull’evoluzione dei tratti distintivi del carattere sportivo ed elegante della S-MAX per portare entrambe le componenti a nuovi livelli.

All’esterno, lo stile è lineare ed essenziale, e riduce ogni possibile fonte di “rumore visivo”. Il montante A è stato spostato indietro per produrre un raccordo ancora più fluido con il cofano, dotato di armoniche scolpiture, per un look che comunica esclusività. La griglia trapezoidale anteriore in posizione elevata, cromata, è visivamente avvolta dai fari, più sottili e dal design hi-tech.

La carismatica silhouette della S-MAX e la caratteristica linea delle superfici vetrate si è evoluta in direzione della sportività ed è esaltata dalle luci diurne a LED e dai fari posteriori a LED con design tecnico, che aggiungono profondità visiva, collegati da un elemento orizzontale cromo-satinato. Il diffusore posteriore integra i doppi terminali di scarico per un look sportivo e contemporaneo.

“Il  profilo  e  il  carattere  della  S-MAX  la  distinguono  da  qualsiasi  altra    vettura, e comunicano unicità ed eleganza. Si rivolge a clienti che amano comunicare esclusività attraverso il proprio aspetto,  l’abbigliamento  e  l’arredamento  della  propria casa”, ha dichiarato Joel Piaskowski, Design Director di Ford Europe. “La linea filante del tetto, i fari sottili e il trattamento muscolare dei passaruota assicurano alla nuova S-MAX un carattere ancora più sportivo, attraente e distintivo”.

Categoria: Auto