NUOVA MERCEDES-BENZ SL

La Mercedes-Benz SL è la numero uno nelle più svariate discipline: Roadster elegante per viaggiare rilassati e in pieno comfort o Coupé dinamico per la guida sportiva su strade tortuose. Ola Källenius, Membro del Consiglio Direttivo di Daimler AG e Responsabile della Divisione Vendite di Mercedes-Benz Cars, ha affermato: «La SL è una vettura per tutto l’anno perfettamente idonea all’uso quotidiano, ma soprattutto un’auto da sogno per le ore piacevoli da trascorrere in due. Grazie alla sua perfezione tecnica soddisfa qualunque desiderio dei suoi proprietari».

Colpisce in particolare il frontale ridisegnato della nuova SL. L’originale mascherina del radiatore Matrix, inclusa nella dotazione di serie, si allarga nella parte inferiore. Due powerdome accentuano la linea allungata del cofano motore. A rendere inconfondibile la nuova immagine della SL contribuisce anche il nuovo Intelligent Light System con tecnica LED di serie, con gli alloggiamenti dei fari molto allungati verso l’esterno. La silhouette sportiva è accentuata dalle prese di uscita dell’aria maggiorate con funzione estetica, inserite nei parafanghi larghi e dinamici e provviste di modanature cromate dalla forma simile ad ali, come pure dai retrovisori esterni posizionati sulla linea di cintura.

La gamma di modelli comprende ora la SL 400 con motore V6 potenziato da
270 kW (367 CV) e 500 Nm (+25 kW/35 CV e +20 Nm) e la SL 500 con potente propulsore V8 da 335 kW (455 CV). La trasmissione della potenza è affidata di serie al nuovo cambio automatico a nove marce 9G-TRONIC. Con il DYNAMIC SELECT basta premere un pulsante per cambiare in pochi secondi le caratteristiche distintive della vettura. Su richiesta del guidatore il sistema modifica, infatti, il settaggio di motore, cambio, assetto e sterzo.

Sono inoltre disponibili i due modelli Mercedes-AMG: SL 63 e SL 65, quest’ultimo con motore V12.

La Mercedes-Benz SL è sempre stata atleta ed esteta al tempo stesso. I designer hanno messo ora ancor più in evidenza questi due aspetti caratteristici. Colpisce in particolare il frontale ridisegnato della SL: per la sua nuova immagine, gli elementi tradizionali sono stati rielaborati in modo innovativo e inconfondibile. La fonte d’ispirazione è stata la leggendaria vettura da corsa 300 SL Panamericana con la sua mascherina verticale del radiatore. Allargandosi verso il basso, la mascherina rende il volto della SL assolutamente originale tra i modelli della gamma Mercedes-Benz e, di serie, è realizzata nella versione Matrix. La linea scultorea della griglia del radiatore è perfettamente in armonia con il kit aerodinamico AMG, ora di serie, che prevede uno spoiler anteriore nel design A-Wing, munito di splitter in tinta con la vettura. Alludono al retaggio sportivo della SL anche i due powerdome sul cofano motore, le cui linee strutturali sono definite anche dai listelli luminosi.

 

A rendere inconfondibile la nuova immagine della SL contribuisce anche il nuovo Intelligent Light System con tecnica LED di serie, con gli alloggiamenti dei fari molto allungati verso l’esterno e i moduli a forma di fiaccola che alloggiano luci diurne e di posizione e indicatori di direzione. I contorni dei fari e altri particolari di design sono neri, una scelta cromatica che sottolinea il particolare pregio dei gruppi ottici e crea un’efficace impressione di profondità.

 

Con il tetto aperto la SL presenta il profilo seducente di una Roadster, con i montanti anteriori corti e molto inclinati e i cristalli laterali privi di cornice. Nulla interviene a turbare questa linea chiara: tutte le antenne e i roll-bar sono completamente integrati e quindi invisibili, il frangivento elettrico (a richiesta) esce dalla sua sede e vi rientra con la pressione di un tasto.

 

La fessure minime e il retrostrato in espanso su tutte le linee di cintura sono soltanto due degli indizi che rivelano l’ambizione alla leadership della SL anche nel suo raffinato abitacolo. Le luci soffuse ‘ambient’ con tre tonalità selezionabili a piacere (rosso solare, blu polare, bianco polare) creano un’atmosfera emozionale. La parte superiore della plancia portastrumenti forma un corpo unico con le porte; le quattro bocchette di aerazione circolari in stile turbina portano un tocco sportivo.

Il volante sportivo a tre razze dispone di una struttura in magnesio e colpisce per l’ergonomia dell’impugnatura e le finiture di pregio. Anche il modulo airbag è rivestito in pelle Nappa, impreziosita da una cucitura decorativa. Dodici tasti di comando danno accesso sia ai menu della strumentazione sia al sistema audio, al telefono e ai comandi vocali. La corona del volante è leggermente appiattita nella parte inferiore e i comandi integrati in color argento permettono di cambiare manualmente le marce.

 

La strumentazione affianca display dalla tecnologia moderna ai due classici strumenti circolari incassati per l’indicazione della velocità e del numero di giri. Quadranti e lancette presentano un nuovo design sportivo. Fino a 60 km/h la velocità viene indicata a passi di 10. All’avviamento, le lancette abbandonano la posizione ‘a ore 6’ per percorrere una volta l’intera scala e ritornare poi al loro posto originario. Anche il display multifunzione TFT, collocato tra gli strumenti circolari, saluta con stile il guidatore, mostrando alla partenza una vista frontale della SL.

Nella consolle centrale si trovano particolari molto curati, come l’orologio analogico (a richiesta). La sua nuova grafica si rifà alla strumentazione. Sul Media Display vengono visualizzati i dati dinamici di marcia in funzione del programma DYNAMIC SELECT selezionato: accelerazioni longitudinali e trasversali (croce dell’accelerazione di gravità) oppure coppia e potenza. La vasta scelta di rivestimenti in pelle e di inserti offre ampie possibilità di personalizzazione dell’abitacolo. In abbinamento ai rivestimenti in pelle Nappa e in pelle Nappa Exclusive è disponibile il nuovo colore marrone cuoio.

 

Di serie la SL dispone del Brake Assist attivo, noto su altri modelli come COLLISION PREVENTION ASSIST PLUS.

A richiesta è disponibile per la SL il pacchetto di sistemi di assistenza alla guida Plus con telecamera stereoscopica, che comprende anche funzioni nuove e perfezionate.

I fan della SL apprezzano questa sportiva per eccellenza anche per la sua elevata idoneità all’uso quotidiano. Con il facelift Mercedes-Benz ha migliorato ancora gli equipaggiamenti per il comfort. Tra questi figura l’azionamento del tetto rigido ripiegabile a comando elettroidraulico. Se durante l’apertura o la chiusura del tetto le condizioni del traffico costringono il guidatore a partire, il processo avviato a vettura ferma può continuare fino ad una velocità di circa 40 km/h.

La nuova SL dispone di una connettività intelligente ‘always on’. La vettura è provvista, infatti, di un modulo di comunicazione di serie (SIM Card fissa), che permette l’uso dei servizi Mercedes Connect me. Tra i servizi di base disponibili figurano attualmente Gestione incidenti, Gestione guasti, Manutenzione e Telediagnosi. È di serie anche il sistema di chiamata d’emergenza Mercedes-Benz. In caso di incidente, il servizio collega automaticamente gli occupanti con il centralino Mercedes-Benz e invia i dati sulla posizione e sulle condizioni del veicolo alla centrale di soccorso. Se necessario, quest’ultima può inviare direttamente un mezzo di soccorso. Il sistema funziona automaticamente, ma può essere attivato anche in modo manuale.

L’attuale generazione della Mercedes-Benz SL prende alla lettera il significato della famosa sigla ‘SL’: Super-Leggera. La scocca in alluminio pesa circa 110 chilogrammi in meno rispetto ad una soluzione corrispondente in acciaio. La struttura in alluminio non è soltanto più leggera, ma si dimostra superiore anche in quanto a rigidità, sicurezza e comfort.

 

La nuova Mercedes-AMG SL 63 e la nuova Mercedes-AMG SL 65 si distinguono per le performance straordinarie, le prestazioni su strada imbattibili e un design espressivo, affinato con stile. Tra le particolarità tecniche figurano l’assetto sportivo basato sull’Active Body Control, il differenziale autobloccante posteriore, ora di serie, il cambio sportivo a 7 marce SPEEDSHIFT MCT AMG con la sua maggiore reattività (SL 63) e i cinque programmi di marcia DYNAMIC SELECT AMG.

Entrambe le Roadster erogano più potenza e più coppia dei loro concorrenti in questo segmento, perché sono spinti da un motore biturbo, rispettivamente V8 e V12, al suo più alto livello di sviluppo. Ne derivano prestazioni su strada di grande caratura, come mostrano i valori di accelerazione da 0 a 100 km/h, pari rispettivamente a 4,1 e 4,0 secondi. La velocità massima è di 250 km/h (limitata elettronicamente), ma può salire con l’AMG Driver’s Package a 300 km/h (anche questa limitata elettronicamente). Il consumo NEDC combinato ammonta a 9,8 litri ogni 100 chilometri per l’otto cilindri e a 11,9 l/100 km per il dodici cilindri.

Categoria: Auto