NUOVA SLC

La nuova Mercedes-Benz SLC porta con sé una preziosa eredità: il modello precedente, la SLK lanciata nel 1996, ha avuto schiere di appassionati in tutto il mondo e, a partire della sua introduzione sul mercato, è stata venduta in oltre 670.000 esemplari. Complessivamente rinnovata e con una gamma che va dalla SLC 250 d, potente ma parca nei consumi, alla sportiva Mercedes-AMG SLC 43, il nuovo modello ha tutte le carte in regola per continuare sulla strada del successo. SLC 250 d, SLC 300 ed SLC 43 dispongono di serie del confortevole cambio automatico sportivo con convertitore di coppia 9G-TRONIC, che è invece disponibile a richiesta per la nuova SLC 180 da 115 kW (156 CV) e per la SLC 200.

Nel corso del restyling i designer Mercedes-Benz hanno ulteriormente affinato l’estetica sportiva della fortunata Roadster ottimizzando in particolare il nuovo frontale, sul quale la ripida mascherina del radiatore allunga la forma a freccia del cofano motore. Tutte le SLC sono dotate di serie di griglia del radiatore a diamante.

Con il DYNAMIC SELECT la dinamica di marcia viene regolata istantaneamente premendo semplicemente un pulsante, grazie al quale il sistema interviene sulle caratteristiche di motore, cambio, sterzo e assetto sulla base dei desideri del guidatore.

Nella gamma fa il suo debutto il nuovo modello SLC 180 115 kW (156 CV), con consumo nel ciclo NEDC combinato di 5,6 l/100 km ed emissioni di CO2 di 127 g/km. Seguono la SLC 200 135 kW (184 CV) e la SLC 300 180 kW (245 CV), entrambe con motore quattro cilindri da 1.991 cm3. Campione di efficienza rimane il modello diesel SLC 250 d 150 kW (204 CV), con un valore di emissioni di CO2 di  114 g/km.

Driving Performance: questa è la promessa del marchio di Affalterbach che la Mercedes-AMG SLC 43 soddisfa appieno. Il nuovo modello associa, infatti, un motore biturbo V6 da 3 litri con potenza di 270 kW (367 CV) e coppia di 520 Nm ad una versione modificata del già noto assetto sportivo utilizzato sulla Mercedes-AMG SLK 55. Altrettanto sportive sono le prestazioni di marcia: la SLC 43 accelera da 0 a 100 km/h in 4,7 secondi.

SLC 180 ed SLC 200 sono dotate di cambio manuale a 6 marce; per questi modelli il cambio 9G-TRONIC è disponibile a richiesta. SLC 250 d, SLC 300 ed SLC 43 dispongono già di serie del cambio automatico sportivo e confortevole con convertitore di coppia.

Con il DYNAMIC SELECT la dinamica di marcia viene regolata istantaneamente premendo semplicemente un pulsante, grazie al quale il sistema interviene sulle caratteristiche di motore, cambio, sterzo e assetto sulla base dei desideri del guidatore. I cinque programmi di marcia ‘Comfort’, ‘Sport’, ‘Sport+’, ‘Eco’ ed ‘Individual’ possono essere comodamente selezionati con il tasto DYNAMIC SELECT nel pannello comandi superiore della consolle centrale.

L’impianto di scarico sportivo consente di intensificare l’emozionante sound di propulsione, regolandone l’acustica mediante una farfalla di scarico in funzione del programma di marcia DYNAMIC SELECT selezionato. La SLC 300 dispone di serie dell’impianto di scarico sportivo, mentre sulla SLC 200 è disponibile in abbinamento al 9G-TRONIC e ad AMG Package.

Sulla SLC viene montato per la prima volta di serie il sistema attivo di assistenza in frenata, già conosciuto su altre serie come COLLISION PREVENTION ASSIST PLUS.

Per garantire una visibilità ottimale sia sulle normali strade che sulle autostrade, durante le svolte ed in curva, l’Intelligent Light System con tecnologia LED, si adatta automaticamente a tutte le condizioni di luce e di marcia.

La telecamera per la retromarcia consente di parcheggiare in retromarcia effettuando le relative manovre in modo molto più facile e con maggiore sicurezza. L’hard-top ripiegabile della SLC coniuga il piacere della guida open air con un comfort senza compromessi in caso di maltempo. Il comando del tetto ad azionamento elettroidraulico è ora ancora più confortevole. Se durante l’apertura o la chiusura del tetto la vettura deve muoversi a causa delle condizioni del traffico, la fase di apertura o chiusura già iniziata può continuare fino ad una velocità di 40 km/h circa. Un’altra novità è rappresentata dal divisorio automatico del cofano bagagliaio: se il divisorio si trova nella posizione superiore per consentire una maggiore capacità del bagagliaio, quando il tetto viene aperto esso si sposta automaticamente verso il basso. Qualora lo spazio non sia sufficiente poiché il bagagliaio è pieno, il tetto non si apre e sulla strumentazione compare il messaggio ‘Chiudere divisorio bagagliaio’.

Anche a capote aperta, delle funzioni disponibili a richiesta garantiscono il massimo comfort di climatizzazione. Queste includono il riscaldamento dei sedili e l’AIRSCARF, il sistema di riscaldamento per testa, collo e nuca del guidatore e del passeggero, idealmente associati ad uno dei due deflettori fornibili. Il piccolo cristallo laterale dietro alla porta ora può venire chiuso separatamente a tetto aperto, riducendo così la rumorosità aerodinamica. L’hard-top ripiegabile Panorama con MAGIC SKY CONTROL si conferma il marchio di fabbrica della SLC: questo tetto in cristallo può essere oscurato o tornare nuovamente trasparente con la semplice pressione di un pulsante. In questo modo il tetto può regalare in ogni momento il piacere della guida a cielo aperto ma, all’occorrenza, ad esempio nelle giornate più assolate, anche il refrigerio dell’ombra.

Tra i punti di forza della SLC vi è anche il versatile bagagliaio che, con i suoi 335 litri di capacità, offre il volume di carico di gran lunga maggiore del segmento. Il sistema di infotainment COMAND Online offre una vasta gamma di funzioni nuove ed ampliate, come il sistema di comando e visualizzazione per navigatore, telefonia, audio, video ed Internet.

Nel corso del restyling i designer Mercedes-Benz hanno ulteriormente affinato l’estetica sportiva della fortunata Roadster ottimizzando in particolare il nuovo frontale, sul quale la ripida mascherina del radiatore allunga la forma a freccia del cofano motore. Tutte le SLC sono dotate di serie di griglia del radiatore a diamante. Sulla versione base la griglia è di colore nero con lamelle in argento iridio ed inserto cromato. In abbinamento al pacchetto AMG o al pacchetto Night è possibile personalizzarla: in tal caso la griglia a diamante è cromata, mentre le lamelle rimangono di colore argento iridio (Pacchetto AMG) oppure sono di colore nero lucido (pacchetto Night).

Altre caratteristiche del frontale sportivo sono il paraurti, con prese d’aria particolarmente accentuate e superfici modellate in modo dinamico, che nella parte inferiore termina con un inserto elegantemente cromato, e gli accentuati proiettori. Le luci di marcia diurne sono integrate nei gruppi ottici e sono realizzate con tecnica a LED. Le lenti sono in policarbonato chiaro con rivestimento antigraffio. Con l’Intelligent Light System con tecnologia LED, i bordi ed altri elementi dell’alloggiamento dei fari sono di colore nero, che sottolinea il prestigio e trasmette un’efficace sensazione di profondità.

Dopo il restyling gli interni della SLC si presentano ancora più eleganti.
Tra gli elementi di spicco figurano i nuovi inserti in alluminio con finitura in carbonio chiara o scura. Anche il design della strumentazione è stato rinnovato: i due strumenti circolari di forma tubolare sono ora dotati di quadranti di colore nero. La sportività e la modernità del design sono sottolineate anche dalle lancette rosse.

Categoria: Auto