I PROSSIMI 100 ANNI: i Vision Vehicle del BMW Group

Il 2016 vede il BMW Group festeggiare il suo centenario con il motto “I PROSSIMI 100 ANNI”. Per tutta la sua storia, l’immagine dell’azienda è stata definita da una focalizzazione sul futuro e da azioni pionieristiche – il tutto reso possibile grazie ai suoi straordinari dipendenti, con cui condivide una passione per la mobilità come parte integrante della vita di tutti noi. 

Tre qualità in particolare distinguono il BMW Group da tutti gli altri: la capacità di apprendere e di adattarsi, l’innovazione tecnologica, nonché un senso di responsibilità nei confronti della società.

In questa ottica, i festeggiamenti per il centenario del BMW Group sono pensati per concentrarsi principalmente sul futuro e per esplorare la maniera in cui la mobilità individuale potrebbe svilupparsi nei prossimi  decenni. 

Per rispondere a questa domanda, il BMW Group ha creato un scenario futuristico con una chiara visione: la mobilità premium realizzata dal BMW Group sarà semplice, integrata e pensata su misura per soddisfare le preferenze del singolo cliente. Al momento, il mondo sta per realizzare la guida automatizzata. In un futuro non troppo lontano, è probabile che la maggior parte delle automobili sarà a guida completamente autonoma e circolerà in città molto più popolate di quelle   odierne.

 Il BMW Group ha ora fatto della sua visione del futuro una realtà – con la BMW VISION NEXT 100. Questo veicolo unisce la sportività tipo coupé con l’eleganza dinamica di una berlina; ma, invece di essere un mezzo di trasporto anonimo, è un veicolo molto personalizzato, realizzato perfettamente su misura per soddisfare le esigenze mutevoli del guidatore.

Le interazioni tra guidatore e veicolo vengono gestite da “Alive Geometry”; le modalità Boost e Ease offrono una scelta tra funzionalità controllate dal guidatore o dal veicolo. Inoltre, l’interno del veicolo cambia per venire incontro alla tipologia di viaggio. Nella modalità Boost, l’intero veicolo si focalizza sul guidatore, offrendo il supporto necessario per massimizzare l’esperienza di guida – per esempio, indicando la traiettoria ideale da seguire, il punto preciso di sterzata e la velocità. La modalità Ease vede la  trasformazione degli interni: il volante e la console centrale si retraggono; i poggiatesta ruotano lateralmente e i sedili ed i rivestimenti delle portiere si uniscono per formare un elemento singolo, così che il guidatore ed il passeggero anteriore possano girarsi l’uno verso l’altro.

Il BMW Vision Vehicle ha fatto il suo debutoo mondiale al Centenary Event nella Sala Olimpica di Monaco il 7 marzo scorso – esattamente cento anni dopo che l’azienda ora conosciuta come BMW AG si è iscritta per la prima volta nel registro commerciale.

Dopo il suo debutto mondiale, la BMW VISION NEXT 100 partirà per un tour mondiale chiamato “Iconic Impulses” con tappe in Cina, Regno Unito e USA. Dopo la sua prima asiatica a Pechino, il tour si sposterà a Londra, dove saranno presentati i Vision Vehicle dei marchi britannici del BMW Group – MINI e Rolls-Royce. L’ultima tappa sarà Los Angeles (USA), dove BMW Motorrad aggiungerà alla collezione il suo Vision Vehicle per completare il quartetto di  marchi.

Dal 9 all’11 settembre 2016, il BMW Festival – THE NEXT 100 YEARS – accoglierà appassionati da tutto il mondo. Esso avrà luogo nel Münich Olympic Park,   inclusi l’Olympic Stadium e la Hall. Il BMW Museum ed il BMW Welt saranno anch’essi coinvolti, come anche l’intera area intorno all’iconico edificio “a quattro cilindri” del quartiere generale dell’azienda.

Per completare l’anno del centenario, sarà realizzata una pubblicazione speciale in 13 volumi. Essa racconterà la storia dell’azienda e tratterà di argomenti chiave del futuro. I libri conterranno un insieme di saggi, rapporti, studi ed interviste con   esperti.    

Categoria: Concept