MOTO MORINI A MOTOR BIKE EXPO

Moto Morini torna al Motor Bike Expo di Verona con versioni speciali, firmate dal reparto One-Off ma non solo.

Prima fra queste è una versione della nuova Scrambler 1200 con una livrea firmata in collaborazione con Gulf, storico marchio che ha rappresentato l’immagine stessa della passione per i motori ed il motorsport. Quel matrimonio sportivo fra il blu e l’arancio che ha colorato le carrozzerie di auto celebri come la Ford GT40 o la Porsche 917, tre volte campione a Le Mans. Quella stessa auto con cui Steve McQueen portò la 24 Ore più famosa del mondo sul grande schermo nel 1971, gli anni in cui la passione peri motori era viscerale e odorava di benzina e rischio, lo stesso periodo in cui Moto Morini ha conquistato il mondo con modelli come la 3 ½. E da questa il designer Angel Lussiana ha tratto ispirazione per realizzare la Milano, anch’essa presente al Motor Bike Expo di Verona. Lo stilista, nel suo stand, esporrà anche la maquette sulla quale ha realizzato lo stile della nuova scarenata Moto Morini che porta il nome della capitale economica d’Italia; inoltre, questo modello di stile della Milano sarà al centro di uno degli incontri Motor Bike Education all’interno della fiera, occasioni di approfondimento sui temi legati alla moto che nel 2017 hanno coinvolto oltre 650 studenti provenienti da oltre 20 istituti e 15 diverse città. Oltre alle Scrambler 1200 “Gulf” ed alla Milano, torneranno sotto i riflettori la Corsaro 1200 ZZ MY2018 e la One-Off Corsaro Ti22. Infine, farà la sua apparizione una variante della Corsaro 1200 ZZ firmata dall’artista Nicola Martini; una moto ispirata agli anni ruggenti delle cafè racer, ridisegnata con raffinata eleganza e dalla passione che contraddistingue sempre le opere di Mr Martini.
 
In occasione di Motor Bike Expo  in scena anche le e-bike Moto Morini, rappresentate da una gamma di quattro nuovi modelli capaci di soddisfare ogni gusto della nuova mobilità urbana ecosostenibile. La City Bike, con portapacchi e borse in pelle, la Gravel che unisce l’aspetto delle “scatto fisso” al manubrio sportivo, la Sport con ruote da 27,5 pollici e l’inarrestabile Urban con gomme da 26” e colori appariscenti. Ad accomunarle tutte, la tecnologia “All in one” Zehus che integra nel mozzo posteriore motore, batteria ed elettronica; nessun cablaggio a vista, nessun indizio che queste affascinanti biciclette nascondano la pedalata assistita, per muoversi più velocemente in città e fuori. Altra caratteristica comune è il telaio antifurto “Frame Block”: la caratteristica innovativa si ritrova nei cavi di acciaio ricoperti in gomma ed integrati nel telaio in alluminio che fungono da antifurto, rapido ed efficace.

Categoria: Moto