SUZUKI SVELA RYUYO

Suzuki presenta RYUYO, un’incredibile versione dedicata alla pista della GSX-R1000R pronta a stravolgere gli equilibri nel mondo delle moto sportive e a dettare legge tra i cordoli di tutti i circuiti. Per dare vita a questa special version la Casa di Hamamatsu ha ricercato sul mercato i migliori componenti; must have che fanno strizzare gli occhi a tutti gli appassionati di velocità. La scelta è caduta su prodotti di brand di valore assoluto, che hanno fatto dell’eccellenza una filosofia di vita: Yoshimura per l’elettronica e lo scarico, Öhlins per la ciclistica e Brembo per i freni. E poi Dunlop, Motul, Extreme Components, Bonamici Racing. Il risultato è RYUYO, unamoto esclusiva nei materiali, nelle soluzioni tecniche e nelle sensazioni di guida. Una moto che è destinata a diventare leggenda, proprio come la mitica pista di collaudo Suzuki che le dà il nome.

 

RYUYO non è solo una GSX-R1000R, portabandiera della stirpe che da trent’anni è il punto di riferimento tra le sportive. RYUYO è molto di più. Nasce per essere una moto incredibilmente veloce, la più veloce. 212 cavalli per 168 chilogrammi.

 

Suzuki per RYUYO ha scelto uno scarico Yoshimura 4-in-1 realizzato completamente in titanio. Grazie ai materiali utilizzati, lo scarico completo R-11 SQ Racing consente un risparmio di ben 5,9 kg rispetto allo scarico standard. Si tratta di un prodotto progettato specificatamente per l'uso in pista e il suo montaggio prevede il solo utilizzo dell'elettronica racing di Yoshimura. Insieme, scarico e centralina EM-PRO, permettono al quattro cilindri di Hamamatsu un notevole incremento in termini di potenza, pari a più 10 cv rispetto alla moto di serie. I test interni sostenuti da Suzuki hanno fatto segnare una potenza massima di 212 cv a 12.900 giri ed una coppia di 125 nm a 10.300 giri.

 

La centralina Yoshimura EM-PRO è il più avanzato sistema di gestione del motore disponibile per la GSX-R e permette di raggiungere prestazioni senza precedenti, con un andamento ottimale delle curve di coppia e potenza. A differenza di altre unità concorrenti, l’EM-PRO integra la gestione del carburante, dell’iniezione, dell’anticipo e del limitatore dei giri. Attraverso il suo software è possibile registrare due mappe completamente personalizzate. Inoltre, assieme alla gestione completa del motore, la centralina Yoshimura EM-PRO permette anche la regolazione del freno motore su 3 livelli e l’impostazione del pit limiter.

 

Il kit trasmissione racing DID 520 ERV 3 sfrutta l’esperienza maturata in anni di corse nel campionato del mondo MotoGP e SBK e assicura il massimo delle prestazioni, con un peso contenuto e un’eccezionale resistenza.

 

Il filtro dell’aria racing K&N è capace di far arrivare al motore fino al 20% di aria in più rispetto a un filtro aria standard. 

 

Come acquistare RYUYO

Sarà prenotabile solo online sul minisito dedicato shop.suzuki.it/moto/ryuyoraggiungibile dalla home page del sito ufficiale moto.suzuki.it.

La finalizzazione dell’acquisto avverrà poi presso un numero selezionato di concessionari Suzuki che verrà indicato sul sito.

RYUYO sarà in vendita a partire da sabato 10 novembre 2018, dopo l’annuncio ufficiale che verrà dato direttamente dallo stand Suzuki di EICMA. Fino ad allora sul sito dedicato shop.suzuki.it/moto/ryuyo comparirà un conto alla rovescia che segnerà l’inizio delle vendite.

Il prezzo di 29.990 Euro è valido fino al 31 Gennaio 2019. 

Categoria: Moto