AUDI CON CARE’S SULLE STRADE DELL’ALTA BADIA

Il Marchio dei quattro anelli rinnova la sua presenza alla seconda edizione di Care’s, il progetto ideato e promosso da Norbert Niederkofler - chef stellato del Ristorante St Hubertus di San Cassiano - confermando il suo sostegno all’impiego sostenibile delle risorse.

 

Durante l’evento che sarà in Alta Badia fino al 25 gennaio, chef di fama internazionale si confronteranno per promuovere il rispetto dell’ambiente attraverso una cultura enogastronomica fondata sull’utilizzo etico e responsabile delle materie prime.

 

Questo impegno si inserisce coerentemente nella nuova partnership tra la Casa dei quattro anelli e l’Alta Badia, territorio che completa la presenza Audi sull’arco alpino. La collaborazione con questo comprensorio, da  sempre attento all’approccio sostenibile e all’uso intelligente delle risorse, si traduce, oltre che nella creazione di eventi esclusivi, nell’integrazione fra tecnologie e territorio.

Il primo risultato tangibile di tale partnership è stato la mappatura del territorio e la fornitura di colonnine di ricarica elettrica Audi a disposizione dei Clienti e di tutti i possessori di vetture elettriche.

 

E questo contesto è il perfetto terreno per la nuova Audi Q5, la seconda generazione del SUV della Casa di Ingolstadt che coniuga spazio e versatilità con la sportività tipica delle berline Audi.

 

Con una riduzione di peso di circa 90 chilogrammi, la nuova Audi Q5 presenta l’innovativa trazione quattro dotata di tecnologia ultra che migliora l’efficienza ma conserva l’efficacia tipica della trazione integrale Audi, nonché i sistemi di infotainment e di assistenza alla guida attiva di ultima generazione quali l’assistente agli ostacoli, l’assistente alla svolta, l’avviso di uscita e l’assistente al traffico trasversale posteriore.

 

Grazie agli elevati livelli di connettività, di efficienza e di sistemi di assistenza la nuova Audi Q5 ridefinisce ancora una volta gli standard di riferimento nel segmento.    

Categoria: Life Style