WRONG WAY ALERT, LA TECNOLOGIA DI FORD CHE RISVEGLIA DALL'INCUBO DI GUIDA IN CONTROMANO

Pochi errori hanno conseguenze tanto terrificanti quanto l'ingresso in un'autostrada nella direzione sbagliata. Per aiutare a prevenire il peggior incubo di ogni guidatore, Ford ha introdotto la tecnologia Wrong Way Alert a bordo della Nuova Focus. Infatti, gli incidenti che avvengono tra vetture in contromano sono quelli che, con più probabilità, possono produrre lesioni gravi e decessi rispetto ad altre collisioni.

Il sistema di avviso di marcia in contromano Wrong Wav Alert utilizza una telecamera installata sul parabrezza e sfrutta le informazioni ottenute dal sistema di navigazione della vettura indicando al conducente di fermarsi o invertire il senso di marcia mediante avvisi acustici e visivi, proiettati sia sul computer di bordo sia sull'Head-up Display, nel caso in cui si oltrepassino due segnali di 'senso vietato' su una rampa di accesso per strade a scorrimento veloce o autostradale. Il sistema si basa sulla già esistente tecnologia  Traffic Sign  Recognition,  che attraverso  una telecamera  posizionata sul parabrezza in grado di scansionare l'ambiente circostante, rileva la segnaletica stradale e informa il conducente.

Ford ha testato la tecnologia, che inizialmente sarà disponibile per i clienti di Austria, Germania e Svizzera, presso il Centro Prove Ford di Lommel, in Belgio, utilizzando sulla pista segnali di 'senso vietato'. Per testare una più ampia varietà di situazioni possibili, la telecamera del sistema è stata montata davanti a un monitor collegato a un ambiente di guida virtuale creato ad hoc utilizzando dati GPS reali.

Il sistema Wrong Way Alert rientra tra le tecnologie che l'Ovale Blu ha introdotto a bordo della nuova Focus, rendendola la più tecnologica rispetto a qualsiasi altra Ford. Il Pre­ Collision Assist con Pedestrian e Cyclist Detection, ad esempio, è in grado di rilevare pedoni e ciclisti presenti sulla strada mentre ['Evasive Steering Assist aiuta a evitare le collisioni derivanti da eventuali veicoli che procedono a rilento o inaspettatamente fermi. La Rear Wide-View Camera, garantisce una visibilità di quasi 180 gradi nella parte posteriore della vettura, per una migliore padronanza e sicurezza durante le manovre di retromarcia in uscita da parcheggi.

Categoria: Tecnologia