BENELLI

Grandi novità per la storica Casa Pesarese a partire dal LEONCINO 250è una due ruote compatta ed autentica, dove il classico si fa contemporaneo in una monocilindrica dal carattere grintoso e dalle  linee innovative, tipiche della gamma Leoncino.

Cuore pulsante di Leoncino 250 è il monocilindrico quattro tempi, raffreddato a liquido da 250cc, condiviso con gli altri modelli da un quarto di litro della gamma Benelli. La distribuzione è a doppio albero a camme in testa, 4 valvole per cilindro, la iniezione elettronica con corpo farfallato da 37 millimetri di diametro, frizione in bagno d’olio e il cambio a 6 velocità. Potenza e coppia massima sono rispettivamente di 24,5   CV (18 kW) a 9000 giri/min e di 21 Nm (2,14 kgm) a 7500 giri/min.

Il telaio, un traliccio in tubi d’acciaio, si integra perfettamente con il design del serbatoio, che regala superfici equilibrate e dinamiche, così come il codino, estremamente compatto. Il gruppo ottico interamente a led e completamente rinnovato rispetto alla Leoncino 500, presenta un design elegante e moderno. La strumentazione è digitale e ben visibile in tutte le condizioni.

Il reparto sospensioni di Leoncino 250 si affida all’anteriore ad una forcella up-side- down con steli del diametro di 41 millimetri, mentre al posteriore si trova un forcellone oscillante con monoammortizzatore centrale ed escursione da 51 millimetri. L’impianto frenante è invece composto all’avantreno da un disco singolo flottante di 280 millimetri di diametro, con pinza a quattro  pistoncini, mentre al retrotreno da un disco di 240 mm di diametro e una pinza flottante a singolo pistoncino. I cerchi in lega di alluminio da 17” montano rispettivamente pneumatici da 110/70-R17 e 150/60-R17, garantendo il massimo della sicurezza su strada.

 

Ecco poi la IMPERIALE 400, reinterpretazione di uno storico modello della gamma Benelli-MotoBi realizzato negli anni ’50.

Cuore pulsante di Imperiale 400 è il nuovo monocilindrico, quattro tempi raffreddato ad aria, con distribuzione a singolo asse a camme in testa ed alimentazione ad iniezione elettronica, che offre il massimo del contenimento dei consumi in qualsiasi condizione di guida. La potenza massima è di 20,4 CV (15,5 kW) a 5500 giri/min, la coppia di 28 Nm (2,95 kgm) a 3500 giri.

Facile ed estremamente maneggevole, Imperiale 400 possiede un telaio misto a doppia culla in tubi e piastre d’acciaio, compatto e resistente. Le sospensioni prevedono all’anteriore una forcella telescopica con steli da 41 mm di diametro ed escursione da 110mm, mentre al posteriore un forcellone oscillante con doppio ammortizzatore, con escursione da 65mm. Il disegno dello scarico e gli inserti cromati, accentuano lo stile vintage di questa nuova due ruote Benelli, così come il faro anteriore, rotondo, tipicamente retrò e il serbatoio a goccia, in grado di esaltare la vera essenza della moto.

Il sistema frenante di Imperiale 400, efficace ed equilibrato, è composto all’anteriore da un disco di 300 mm di diametro con pinza flottante a 2 pistoncini e da un disco di 240mm con pinza a singolo pistoncino al posteriore, assicurando così il controllo totale della moto. I cerchi in lega di alluminio hanno differenti diametri: 19” all’avantreno, 18” al retrotreno, montano pneumatici 110/90 all’anteriore e 130/80 al posteriore.

 

Benelli TRK 251è una moto pensata per vivere l’avventura, una due ruote facile, agile e maneggevole, con un cuore pulsante da 250cc, capace di sfidare anche i percorsi più difficili senza mai mettere in difficoltà nemmeno i piloti alle prime armi. Si tratta infatti di una quarto di litro pensata anche per i più giovani, che può essere guidata anche con patente A2.

Il motore è il monocilindrico, quattro tempi raffreddato a liquido, con distribuzione molto apprezzato sulla BN251. La potenza massima è di 24,5 CV (18 kW) a 9000 giri/min, la coppia di 21  Nm (2,14 kgm) a 7500 giri. Il telaio, un tradizionale traliccio in tubi d’acciaio, è capace di offrire il massimo della stabilità e facilità di guida. Le sospensioni sono affidate all’anteriore ad una forcella upside-down con steli da 41mm di diametro e al posteriore ad un forcellone oscillante con ammortizzatore centrale, con escursione da 51mm.

 

TRK 251 offre un impianto frenante composto da un disco singolo flottante di 280 mm di diametro con pinza a 4 pistoncini davanti e da 240mm con pinza a singolo pistoncino dietro, in grado di garantire il massimo della sicurezza su strada. I cerchi da 17”  in  lega di  alluminio  montano pneumatici  110/70  all’anteriore e  150/60  al posteriore.

TRK 251 è proposta nella colorazione rossa, bianca e nera e sarà disponibile dalla prossima primavera.  Ad affiancare la 250cc arriverà entro la fine del prossimo  anno anche la versione da 125cc, la nuova TRK 125.

 

752Ssegna il ritorno di Benelli nel segmento delle “medio-grandi” cilindrate con una naked dura e pura, garanzia di divertimento assoluto su strada e tra le curve.

Il telaio, un imponente traliccio tubolare con piastre in acciaio, abbraccia il nuovo bicilindrico Benelli, quattro tempi raffreddato a liquido da 750cc. Potenza e coppia massima sono 77 CV a 8500 giri/min e 67 Nm a 6500 giri/min, per una spinta costante e progressiva capace di non mettere mai in difficoltà anche il motociclista meno esperto. La distribuzione a doppio albero a camme in testa, 4 valvole per cilindro  e alimentazione a iniezione elettronica con doppio corpo sfarfallato. 

Il reparto sospensioni è affidato ad una forcella anteriore Marzocchi up-side down con steli di 50 mm di diametro, garanzia di stabilità ed efficacia lungo tutta l’escursione di 117 mm della sospensione anteriore. Dietro troviamo un forcellone oscillante con mono centrale regolabile nel precarico molla, con una escursione di 45mm. L’attenzione alla sicurezza e alle prestazioni è confermata dalle caratteristiche dell’impianto frenante Brembo, con un doppio disco anteriore semiflottante di 320 mm di diametro e pinza a quattro pistoncini, e dal disco posteriore di 260 mm di diametro, con pinza flottante a singolo pistoncino.I cerchi da 17” in lega di alluminio montano pneumatici 120/70-17 e 180/55-17. Il serbatoio ha 14,5 litri di capacità.

Categoria: EICMA 2018