MAN ALL’ IAA 2016 DI HANNOVER

MAN presenta all’IAA 2016 il nuovo e più ampio programma di produzione nel settore camion.

MAN ha ottimizzato il programma di motori con numerosi accorgimenti per l'anno modello 2017. Il risultato è una netta riduzione nel consumo di carburante, a cui si affiancano un miglioramento dell’efficienza e della dinamica di guida con la consueta elevata affidabilità. La nuova generazione del motore D38 sviluppa fino a 640 CV e raggiunge valori di coppia di ben 3000 Nm già a bassi regimi. Il nuovo D26 è stato ottimizzato per l'utilizzo nell'ambito di flotte e offre una gamma di potenze da 420 a 500 CV, allo stesso tempo con peso proprio ridotto e consumo di carburante contenuto. In connessione con le nuove versioni del cambio MAN TipMatic con programmi di marcia personalizzati e adeguati a ogni tipo di applicazione, le serie MAN sono equipaggiate con catene cinematiche altamente efficienti, a basso impatto ambientale e con consumi ridotti.

MAN propone inoltre all’IAA una nuova versione del pacchetto EfficientLine che riunisce in un solo veicolo tutti gli accorgimenti tecnici e aerodinamici per il risparmio di carburante. Un trattore stradale MAN TGX 18.500 4x2 BLS EfficientLine 3 ha effettuato un test di consumo di carburante su strada in luglio per dimostrare con evidenza il potenziale di risparmio della nuova generazione EfficientLine 3. Il confronto sullo stesso tragitto è stato eseguito con il modello precedente, un MAN TGX 18.480 4x2 BLS EfficientLine 2. TÜV SÜD ha controllato il rilevamento dei dati delle misure. Il risultato ufficiale conferma che l'EfficientLine 3 consente un ulteriore risparmio di carburante del 6,35 percento su 100 chilometri rispetto a un EfficientLine 2 con configurazione identica.

Il nuovo modello di punta con 640 CV: TGX PerformanceLine Edition

L'esterno è dominato da un potente leone MAN e da prese d'aria ridisegnate e dinamiche per TGX e TGS. Gli interni di tutti i modelli TG si mostrano con nuove stoffe, nuovi rivestimenti dei sedili e colori più caldi per un effetto vivace e di alta qualità, completato dal design marcato del volante. Il posto di guida di tutti i modelli è inoltre ancora più convincente grazie a un nuovo sistema di infotainment, a una gestione automatica delle luci di marcia e a un sensore di pioggia. Il nuovo sistema di infotainment MAN MMT Media Truck Advanced è disponibile con schermo da 5 o 7 pollici e presenta numerose novità, come la ricezione di segnali radio digitali, dati sul traffico notevolmente più completi, la possibilità di connettere numerosi apparecchi supplementari e, su richiesta, una funzione di navigazione specifica per i camion. Il modello assolutamente di punta della serie TGX presentata da MAN all'IAA 2016 è il PerformanceLine Edition. Questa serie speciale propone numerosi elementi di design esclusivi, sia per gli interni che per gli esterni, e inoltre dispone di un'eccezionale motorizzazione da 640 CV.

Verso il futuro con connettività ed eMobility

Nel contesto delle trazioni alternative, MAN presenta a Hannover un veicolo concept per l'elettromobilità. Il trattore stradale MAN TGS con azionamento completamente elettrico è destinato a viaggi di consegna notturni in ambito urbano, come per es. nel caso di filiali nella vendita al dettaglio di prodotti alimentari. Il camion concept offre un grande volume di carico con peso proprio ridotto e non provoca emissioni (CO2, NOx, rumore).

Un altro punto di grande interesse dell’IAA sono i nuovi approcci di MAN per l’interconnessione nel mondo dei trasporti. MAN prepara il terreno per la logistica del futuro e dedica a RIO – il nuovo marchio di Volkswagen Truck & Bus nel campo delle soluzioni digitali – un posto speciale all'IAA 2016. RIO è una piattaforma aperta di tecnologia e business, indipendente dal produttore, che mette a disposizione servizi digitali personalizzati, straordinariamente intuitivi, per tutto il mondo dei trasporti e della logistica. Con i nuovi prodotti e i nuovi servizi digitali offerti da RIO, i clienti possono ottimizzare i propri processi logistici e gestire i flussi di merci con maggiore efficienza grazie all'interconnessione intelligente. Dal 2017 ogni nuovo camion MAN presenterà i requisiti tecnici per l'impiego dell'intera gamma di nuovi servizi. MAN è l'iniziatore di RIO e responsabile del suo sviluppo all'interno del gruppo Volkswagen Truck & Bus.

 

Il nuovo MAN TGE 

MAN presenta all'IAA la versatilità del MAN TGE sulla base di tre diversi allestimenti. Il primo è un autocarro ribaltabile trilaterale della ditta Scattolini, con piano di carico e sottostruttura completa realizzati in acciaio altamente resistente (HSS High Strength Steel). La superficie di carico può essere ribaltata all'indietro o di lato con preselezione manuale del punto di rotazione. Le sponde in alluminio sono alte 400 mm e dotate di piantoni che possono essere sostituiti rapidamente grazie alla struttura modulare, facilitando così le riparazioni. Inoltre la sponda posteriore si sgancia automaticamente quando viene ribaltata. Gli elementi scorrevoli e le guide interne in teflon e nylon rinforzato sono autolubrificanti e garantiscono quindi una riduzione dell'usura e una maggiore durata utile. Per proteggere e fissare materiali di una certa lunghezza e carichi pesanti è previsto l’uso di un portapali e di un paracabina con aperture di fissaggio rinforzate. Come opzione è disponibile un portapali posteriore. Nel pianale del cassone ribaltabile sono presenti numerosi punti di fissaggio realizzati come piastrine di ancoraggio. Il pistone cromato e lappato del sistema idraulico garantisce la massima resistenza all'usura e agli agenti atmosferici. Il comando avviene in forma analogica tramite una pulsantiera con cavo a spirale. L'allestimento è completato da una cassetta portattrezzi in PVC con sistema di chiusura a gravità. 

Il furgone chiuso con passo corto e tetto di altezza presenta un sistema di messa in sicurezza del carico innovativo grazie ai sistemi di scaffalature FlexRack e ProSafe. Il vano di carico di circa 11,3 metri cubi ha una strutturazione estremamente funzionale, del tipo necessario nei classici servizi di corriere espresso e recapito pacchi, che però è ancora ben lontana dall'essere standard. Sul lato sinistro del vano è installata una scaffalatura della serie FlexRack di Sortimo in ottimo materiale composito rinforzato con fibre, che consente di riporre ordinatamente e assicurare correttamente pacchi e altri oggetti da trasportare. Ciascun ripiano della scaffalatura presenta una portata di carico davvero eccezionale di 120 kg. I ripiani che non vengono utilizzati durante il trasporto possono essere chiusi e bloccati. Il lato destro è dotato di barre di fissaggio che consentono la messa in sicurezza di altri carichi ingombranti in un batter d'occhio, grazie alle apposite cinghie ProSafe di Sortimo. Il pianale SoboGrip ProSafe è dotato di numerosi anelli di fissaggio integrati per l'aggancio di cinghie e pali fermacarico. Esso permette inoltre di posizionare in modo ottimale i sistemi di messa in sicurezza del carico e di rispettare così i regolamenti sulla ripartizione dei carichi sugli assi. I quattro pali fermacarico garantiscono inoltre un'ottima tenuta del carico grazie alla forma quadrata. 

 

Ampio portafoglio di autobus urbani, interurbani e turistici.

 

MAN offre già oggi soluzioni efficienti per i trasporti pubblici. L'attuale generazione di autobus urbani MAN Lion’s City è stata continuamente ottimizzata al fine di ridurre i consumi. Un contributo importante al riguardo è fornito, tra l'altro, da una nuova bocchetta del radiatore. A rappresentare questa categoria nello stand ci sono un MAN Lion’s City L LE e un MAN Lion’s City CNG. Tutti e due i veicoli sono dotati di tre porte della nuova gamma di produzione MAN. Queste porte rototraslanti verso l'interno o l'esterno sviluppate direttamente da MAN nonché le porte ad ante girevoli con apertura a scorrimento, si distinguono per l'ottima robustezza, il comando rapido e la rumorosità ridotta.

Il MAN Lion’s City L LE monta il nuovo motore D2066 LUH con catena cinematica ottimizzata e una potenza di 320 CV (235 kW). Con una lunghezza di 14.705 mm questo autobus a tre assi dispone di 128 posti per i passeggeri, di cui 49 a sedere. Grazie all'opzione che consente di utilizzare biodiesel e da gennaio o aprile 2017 anche HVO (olio vegetale idrogenato) come carburante su quasi tutti i tipi di MAN Lion’s City, MAN propone una gamma completa di prodotti con propulsioni alternative che si affianca al già affermato MAN Lion’s City Hybrid.

Il MAN Lion’s City CNG offre la possibilità di un impiego con bilancio di CO2 neutrale con il suo motore E2876 LUH che funziona anche a biogas e sviluppa una potenza di 310 CV (228 kW) con una cilindrata di 12.816 cm³. Il serbatoio del gas contiene 1260 l di CNG, gas naturale o biogas. Una particolarità del veicolo esposto è l'illuminazione con luci LED dei bordi dei gradini di tutte le porte. Maggiore sicurezza è data tra l'altro anche dall'ESP e dall’impianto frenante elettronico EBS con ASR e ABS.

Nello stand di MAN viene presentato il NEOPLAN Tourliner in anteprima mondiale. L'ultimo arrivato nella famiglia dei NEOPLAN Tourliner è un vero tuttofare per chi desidera accedere al segmento Premium. Con i suoi 44 posti a sedere è adatto sia per i trasporti a lungo raggio e le escursioni che per i viaggi con grado di comfort elevato. Oltre al veicolo esposto lungo 12.113 metri sono disponibili altre tre versioni di lunghezza.

La propulsione è fornita dal motore D 2676 LOH con 420 CV (309 kW) con il cambio automatizzato TipMatic a 12 marce. Come per ogni autobus NEOPLAN anche per questo è disponibile tutta una serie di sistemi di assistenza, tra cui il controllo elettronico della stabilità (ESP), il sistema di assistenza corsia LGS, l'assistente alla frenata di emergenza EBA, il sensore luce/pioggia, il monitoraggio della pressione degli pneumatici per tutti gli assi, la regolazione della velocità in funzione della distanza di sicurezza MAN Adaptive Cruise Control (ACC) e la nuova generazione della regolazione della velocità di marcia (FGR) "previdente" MAN EfficientCruise con la funzione di avanzamento per inerzia EfficientRoll.

Il MAN Lion’s Coach e il NEOPLAN Skyliner, con un equipaggiamento che non è certo da meno, si presentano all'IAA 2016 nella configurazione per trasporti di persone a lungo raggio. Essa comprende, oltre a un elevatore per sedia a rotelle nel MAN Lion’s Coach e una rampa pieghevole alla porta 2 nel NEOPLAN Skyliner, anche la possibilità di spostare file di sedili su guide per creare facilmente e rapidamente lo spazio per due sedie a rotelle. I sedili rimangono nell'autobus e per lo spostamento sono sufficienti solo poche operazioni, che quindi possono essere eseguite senza difficoltà dal conducente anche in viaggio. I nuovi sedili passeggeri del MAN Lion’s Coach con poggiatesta regolabili offrono un comfort ancora maggiore anche su tragitti lunghi. Gli autobus dispongono inoltre di serbatoi dell'acqua fresca e serbatoi dell'acqua di scarico molto grandi per far fronte alle necessità di lunghi tragitti.

In tutti e due i veicoli è montato il nuovo sistema di infotainment Multi Media Coach Advanced, che consente anche il collegamento contemporaneo di fino a sei telefoni cellulari tramite Bluetooth. Il comando vocale di MMC Advanced potrà presto avvenire in otto lingue. Sul display da sette pollici si può inoltre visualizzare molto bene il sistema di navigazione, a cui è stata ora aggiunta la funzione di proporre percorsi alternativi in base alla situazione del traffico. I NEOPLAN Cityliner e NEOPLAN Skyliner verranno dotati del nuovo MMC Advanced a partire dall'inizio 2017. Il MAN Lion's Intercity seguirà all'inizio dell'estate 2017, poi sarà la volta del MAN Lion's Coach.

Anche il MAN Lion’s Intercity C presenta una novità. In questa variante con i posti a sedere ottimizzati e con una nuova lunghezza di 13.250 mm trovano posto fino a 63 passeggeri. Il veicolo a due assi è quindi perfettamente adatto al trasporto scolastico e interurbano. Il modello presentato allo stand monta un motore D0836 con 290 CV (213 kW). In vista dell'impiego nei tragitti interurbani, il veicolo della fiera comprende pulsanti per le fermate a richiesta, ripiano per la cassa e indicazione della destinazione. Il MAN Lion’s Intercity si distingue per un livello di comfort e di sicurezza molto superiore alla media, dato che per esempio risponde già ora alla norma sulla resistenza al ribaltamento ECE R66.02. Inoltre sono a disposizione numerosi sistemi di assistenza, come evidenzia l'autobus esposto che monta il sistema di assistenza alla frenata di emergenza EBA, la regolazione della velocità in funzione della distanza di sicurezza ACC e il sistema di assistenza corsia LGS.

Il NEOPLAN Cityliner presentato mostra la gamma di prestazioni del MAN Bus Modification Center. Dal maggio 2015 i tecnici dei diversi settori dello stabilimento di Plauen realizzano allestimenti personalizzati sulla base delle richieste dei clienti,  praticamente senza limiti alle diverse possibilità. Il mezzo a due assi da 420 CV mostrato allo stand dispone di un'elegante lounge per otto persone nella parte posteriore e di altoparlanti da 1000 Watt che ne fanno una sala da concerti su ruote. L'illuminazione interna a LED crea inoltre l'atmosfera adatta. A questo si aggiungono un cucina perfettamente attrezzata, due tavoli Dos-á-Dos a scomparsa e a comando elettrico, dotati di due prese da 230 volt e un sistema di infotainment con video on demand e contenuti personalizzati sugli schermi nonché un tetto panoramico in vetro.    

Categoria: Saloni