87° Salone dell'automobile di Ginevra per ŠKODA

ŠKODA si presenta al Salone Internazionale dell’Auto di Ginevra con numerose anteprime mondiali e anteprime specifiche della kermesse. Sul Lago Lemano i riflettori sono puntati sulla bestseller del Brand: ŠKODA OCTAVIA. È la prima volta a un Salone internazionale per il modello più venduto al mondo della Casa automobilistica boema. A Ginevra festeggiano la loro première mondiale due versioni: OCTAVIA RS 245 che, forte di 245 CV (180 kW) di potenza, rappresenta il modello RS più veloce e più potente della storia dell’Azienda, e OCTAVIA SCOUT, versatile e robusta vettura in veste off-road. Nell’esclusiva cornice del Palexpo di Ginevra vengono presentate anche le due nuove versioni del grande SUV ŠKODA: ŠKODA KODIAQ SCOUT e ŠKODA KODIAQ SPORTLINE. Sempre al debutto, infine, ŠKODA RAPID, in versione rivisitata e ŠKODA RAPID SPACEBACK, ŠKODA CITIGO, oltre a ŠKODA FABIA dotata del nuovo motore 1.0 TSI.

 

ŠKODA OCTAVIA RS 245

La nuova ŠKODA OCTAVIA RS 245 promette un’esperienza di guida senza precedenti, forte di unpotente motore e una moderna tecnologia dell’assetto, compreso bloccaggio del differenziale anteriore a gestione elettronica (VAQ). La sportiva compatta, la cui potenza è cresciuta fino a 245 CV (180 kW), è disponibile in versione berlina e station wagon. Impressionanti le prestazioni di marcia: da 0 a 100 km/h in appena 6,6 secondi mentre la velocità massima è limitata elettronicamente a 250 km/h.

Il look vigoroso e sportivo della ŠKODA OCTAVIA RS 245 viene accentuato dal nuovo frontale con una calandra del radiatore più ampia e dalle larghe prese d’aria con struttura a nido d’ape nel paraurti ridisegnato. Come in passato, la cornice della calandra è in nero scintillante. I gruppi ottici ridisegnati dal look cristallino vantano tecnologia LED e sistema di illuminazione adattivo AFS, di serie. Stesso look cristallino anche per fendinebbia, gruppi ottici posteriori e illuminazione della targa, tutti con tecnologia LED.

La tonalità nera è stata riservata poi anche a calotta degli specchietti retrovisori e mascherine trapezoidali dei terminali di scarico. Grazie al sound decisamente sportivo dell’impianto di scarico sportivo, ŠKODA OCTAVIA RS 245 si differenzia dagli altri modelli della serie anche sotto il profilo acustico.

Come sempre accade sui modelli ŠKODA, abitacolo e bagagliaio vantano spaziosità superiore alla media. Gli interni, dominati dal colore nero, risplendono dal padiglione al vano piedi con la pedaliera color argento in design alluminio. I sedili sportivi rivestiti in pelle RS assicurano un ottimo sostegno in curva a velocità elevata. Sia i sedili anteriori sia i listelli battitacco anteriori sono impreziositi dal logo RS. Il volante sportivo multifunzione rivestito in pelle, traforata sulla corona, con paddle per il comando del cambio integrati (per il cambio DSG) si sposa perfettamente con l’atmosfera dinamica degli interni. L’illuminazione ambiente a LED nei listelli decorativi con design tipico RS diffonde nell’abitacolo una piacevole luce, in dieci diverse tonalità selezionabili a piacere. Un display a colori Maxi DOT è integrato nella strumentazione.

Il cofano del modello top di gamma della famiglia ŠKODA OCTAVIA ospita un motore benzina TSI 4 cilindri da 245 CV (180 kW) di potenza. La coppia massima di 370 Nm viene sviluppata nella gamma di regimi compresa tra 1.600 e 4.300 giri. È possibile scegliere tra cambio manuale a 6 rapporti e cambio a doppia frizione a 7 rapporti.

 

ŠKODA OCTAVIA SCOUT

ŠKODA OCTAVIA SCOUT presenta tratti distintivi semplicemente inconfondibili: design dal look off-road, numerose possibilità di impiego, motori potenti ed efficienti e trazione integrale 4×4 di serie. Analogamente a tutti gli attuali modelli ŠKODA OCTAVIA, presenta un nuovo frontale con gruppi ottici supplementari e posteriore rivisitato. Il look grintoso e originale è esaltato da alcuni particolari dettagli, quali modanature nei paraurti, passaruota e listelli sottoporta, protezioni anteriori e posteriori color argento, cerchi in lega da 17” nonché carreggiata allargata sull’asse posteriore. La dotazione di serie comprende, inoltre, pacchetto per la protezione sottoscocca, luci diurne a LED e gruppi ottici posteriori a LED a forma di C.

Anche ŠKODA OCTAVIA SCOUT convince per generosa spaziosità, buona visibilità, spiccata versatilità, notevole praticità e apprezzabili caratteristiche di marcia: un insieme di qualità affatto scontato per questo segmento. Grazie a 171 mm di altezza dal suolo, angolo di attacco di 14,5° e trazione integrale di serie con frizione idraulica a lamelle a comando elettronico, la cinque porte garantisce piacere di guida anche lontano dalle strade asfaltate. Asse anteriore e posteriore dispongono di bloccaggio elettronico del differenziale di serie, che consente partenze in agilità su ogni tipo di fondo stradale. La posizione di seduta rialzata assicura un’eccellente visibilità.

Sul fronte delle motorizzazioni ŠKODA OCTAVIA SCOUT offre tre propulsori potenti ed efficienti. Il motore benzina 1.8 TSI 180 CV (132 kW) è abbinato al cambio a doppia frizione a 6 rapporti. Il Diesel 2.0 viene offerto in due varianti di potenza. Per la versione 150 CV (110 kW) è disponibile il cambio manuale a 6 rapporti oppure il cambio DSG a 7 rapporti. Il Diesel top di gamma 184 CV (135 kW) viene abbinato al cambio DSG a 6 rapporti.

Ovviamente anche per ŠKODA OCTAVIA SCOUT sono disponibili tutti i più moderni sistemi di infotainment della nuova generazione ŠKODA.

 

ŠKODA RAPID e ŠKODA RAPID SPACEBACK

ŠKODA RAPID è indiscusso standard di riferimento in termini di spaziosità rispetto alla concorrenza diretta. Il modello è stato ora sottoposto a un’ulteriore rivisitazione che ha interessato design e allestimenti. Sul frontale, la parte inferiore del paraurti è nuova e i fendinebbia sono stati ridisegnati. Un sottile listello cromato nella parte inferiore del paraurti (di serie a partire dalla versione Style) crea una sorta di collegamento visivo con i fari fendinebbia, facendo apparire il frontale ancora più imponente. I fari principali sono ora dotati di luci bixeno a basso consumo energetico, mentre le luci di marcia diurna si avvalgono della tecnologia LED. Completa l’offerta il sistema Light Assistant, che provvede ad attivare le luci di marcia diurna all’avviamento del motore.

I gruppi ottici posteriori, contraddistinti dalla forma a C tipica della Casa boema, presentano ora un vetro di copertura sfumato nero, accentuando così il look sportivo del posteriore della ŠKODA RAPID. Particolarmente ampia la possibilità di scelta con riferimento al design dei cerchi. Anche per quanto riguarda il design degli interni, ŠKODA RAPID ha in serbo innumerevoli novità. A catturare l’attenzione in primis i nuovi inserti decorativi nelle quattro porte. Sono stati ridisegnati anche le bocchette di aerazione nella plancia (a partire della linea di allestimento Ambition), gli strumenti di forma circolare nonché il pannello di comando del climatizzatore manuale e del riscaldamento.

Per il restyling della ŠKODA RAPID sono disponibili per la prima volta i motori TSI 1.0. Questi tre cilindri, che si fanno apprezzare soprattutto per agilità ed economia dei consumi, vengono proposti in due varianti di potenza: 1.0 TSI da 95 CV (70 kW) e 1.0 TSI da 110 CV (81 kW).

Per la ŠKODA RAPID vengono offerti, oltre ai due 1.0 TSI, altri tre motori: un 1.4 TSI da 125 CV (92 kW), un 1.4 TDI da 90 CV (66 kW) e un 1.6 TDI da 116 CV (85 kW).

 

ŠKODA CITIGO

ŠKODA CITIGO si presenta a Ginevra in veste aggiornata, con nuovo frontale e interni rivisitati. La city car, disponibile a richiesta in versione tre e cinque porte, colpisce per eccellente spaziosità, ottima riconoscibilità, elevato livello di sicurezza, buona manovrabilità, nuova motorizzazione benzina MPI particolarmente efficiente e interessante rapporto qualità/prezzo.

Con il restyling, ŠKODA CITIGO è cresciuta di 34 mm in lunghezza, raggiungendo così i 3.597 mm. Sulla base di un passo lungo ben 2.420 mm, gli interni offrono spazio a volontà anche per i passeggeri del vano posteriore. In considerazione del segmento, spicca come valore record la capacità del bagagliaio, che misura 251 litri ampliabili a ben 959, abbattendo il divano posteriore.

Il frontale completamente ridisegnato comprende un nuovo cofano motore, calandra del radiatore ridisegnata nel tipico design ŠKODA, paraurti modificato e nuovi fendinebbia: un pacchetto che assicura un look giovane e che si lascia apprezzare per la freschezza delle linee. Uno degli highlight del posteriore ridisegnato è rappresentato (a partire dalla linea di allestimento Ambition) dai gruppi ottici bruniti. Nelle linee di allestimento Style e Ambition, tetto e alloggiamenti degli specchietti retrovisori esterni sono disponibili in nero o bianco indipendentemente dal colore della carrozzeria.

Sul fronte delle motorizzazioni ŠKODA CITIGO offre tre varianti di potenza del moderno tre cilindri, rispettivamente 60 (44 kW) e 75 (55 kW), 68 CV (50 kW) per la versione a

metano. Il propulsore 1.0 viene montato trasversalmente sulla zona anteriore e aziona le ruote dell’avantreno. Nonostante la piccola cilindrata, il motore si distingue per

coppia elevata, silenziosità di funzionamento e grande efficienza.