HYUNDAI al Salone dell'auto di Ginevra 2017

Nuova Hyundai i30 Wagon

Riflettori puntati sulla Nuova Hyundai i30 Wagon, protagonista al Salone di Ginevra 2017. Questa nuova wagon conferisce un ulteriore tocco di eleganza e versatilità al filante design della nuova i30 – la cui versione 5 porte è appena stata lanciata in Italia.   

In particolare, sulla Nuova i30 Wagon la combinazione fra i proiettori full-LED e le luci diurne verticali a LED ne accentua il carattere distintivo, sottolineandone il forte impatto visivo.

Il filante design di i30 Wagon permette alla vettura di raggiungere livelli d’eccellenza anche in tema di capacità di carico: è infatti una fra le pochissime wagon del “segmento C” a superare i 600 litri di capienza in configurazione standard (602 litri, VDA 211), un dato che supera i 1.650 litri (VDA 214) quando i sedili posteriori sono abbassati. Sotto il pianale di carico, sono inoltre presenti altri comodi scompartimenti che conferiscono grande versatilità d’utilizzo alla vettura. 4.585 mm la lunghezza complessiva della Nuova i30 Wagon, rispetto ai 4.340 mm della versione 5 porte; l’altezza massima è 1.475 mm (con le barre portatutto). Immutate invece la larghezza complessiva (1.795 mm) ed il passo (2.650 mm).

Come la “sorella” 5 porte, anche la Hyundai i30 Wagon disporrà di numerosi sistemi di sicurezza attiva.

La plancia della Nuova i30 Wagon si sviluppa in orizzontale, dove spicca un display touch dedicato ai sistemi di infotainment. Dal touchscreen LCD da 5 pollici con retrocamera integrata e connessione Bluetooth allo schermo da 8’’ con navigatore di ultima generazione, compatibile con Apple CarPlay, Android Auto e Servizi LIVE inclusi. Nel tunnel centrale vi è anche una ricarica wireless per smartphone.

Per un'esperienza di guida sempre dinamica e coinvolgente, Hyundai ha scelto per la nuova i30 Wagon tre motori benzina e due diesel – fra cui spiccano il nuovo 1.4 turbo da 140 cavalli, il 1.0 turbo 3 cilindri da 120 CV ed il 1.6 turbodiesel declinato in due livelli di potenza (110 e 136 cavalli).

La Nuova i30 Wagon sarà disponibile in Italia a primavera inoltrata.

 

Anteprima mondiale il nuovo prototipo Fuel Cell FE

Con FE Concept Hyundai dimostra ancora una volta il suo impegno nello sviluppo di veicoli eco-friendly: il prototipo è infatti parte del progetto che vedrà arrivare altri 14 modelli a basso impatto ambientale entro il 2020.

Le forme fluide di FE Concept si ispirano ai movimenti della natura e dell’acqua – unica emissione dell’auto – e il suo design lineare enfatizza il suo spirito non inquinante. Le linee sono funzionali e le conferiscono uno stile minimalista esempio di questo approccio di abile ingegneria è dato dall’elegante spoiler posteriore e dalle prese d’aria integrate che garantiscono un’elevata efficienza aerodinamica.

Il nome del prototipo – FE Concept - deriva da “Future Eco” ed enfatizza la presenza di tecnologie innovative che sono complementari al DNA eco-friendly del veicolo. Una delle tante caratteristiche degne di nota della concept è l’umidificatore, che ricicla l’acqua derivata dal processo di produzione di energia pulita a partire dall’idrogeno per creare un’ambiente interno ancora più confortevole.

La FE Concept è la dimostrazione dell’evoluzione ingegneristica e in termini di R&D che Hyundai ha raggiunto in questi anni arrivando alla ormai quarta generazione di veicoli a idrogeno. Confrontata con l’attuale sistema presente su Tucson/ix35 Fuel Cell, la nuova tecnologia è più leggera del 20% e garantisce un’efficienza del 10% migliore. Inoltre la potenza delle batterie è aumentata del 30%, offrendo così maggiore autonomia.

A rafforzare ulteriormente la natura a impatto zero del veicolo e l’attenzione posta all’esperienza dei passeggeri, FE Concept include anche delle batterie portatili che, caricate tramite le prese di corrente del veicolo, alimentano i dispositivi dei passeggeri. Nel bagagliaio invece è presente uno scooter elettrico - con apposito alloggiamento che ne garantisce anche la ricarica: altra prova del costante impegno di Hyundai nello sviluppo di soluzioni di mobilità che incontrino le necessità e lo stile di vita del futuro.

Il nuovo prototipo, oltre ad essere elegante e innovativo, ha un’autonomia di oltre 800 chilometri, questo anche per adattarsi all’attuale infrastruttura di stazioni di rifornimento, ancor poco capillare.

Alcuni elementi di FE Concept – fra cui le innovative tecnologie di guida assistita Hyundai Smart Sense - influenzeranno anche il nuovo SUV alimentato a celle a

combustibile, il cui lancio è previsto