JAGUAR LAND ROVER AL MOTOR SHOW DI GINEVRA 2017

Jaguar Land Rover ha presentato al Motor Show di Ginevra tre veicoli innovativi - La Range Rover Velar, il Concept Jaguar I-PACE e la "Project Hero", una versione speciale della Land Rover Discovery attrezzata per impiego nelle missioni umanitarie.

La Range Rover Velar e, per la prima volta in Europa, il Concept Jaguar I-PACE, rappresentano le maggiori innovazioni nei rispettivi segmenti, condividendo un'irresistibile combinazione di design britannico e creatività ingegneristica. 

"Project Hero", prodotta dalla sezione Special Vehicle Operations di Jaguar Land Rover con la collaborazione della Croce Rossa austriaca, è equipaggiata con uno speciale drone, e sarà collaudata dai Team di Intervento d'emergenza nel corso del prossimo anno.

Il lancio della nuova Range Rover Velar apre un nuovo capitolo della storia Jaguar Land Rover. Fedele alla tradizione di integrità progettuale, Jaguar Land Rover,definisce il trend del futuro in termini di capacità, qualità e tecnologia.  Sarà prodotta interamente nel Regno Unito, impiegando la struttura Jaguar Land Rover leggera ad alto contenuto di alluminio, e monterà i più recenti propulsori a basse emissioni Ingenium, diesel e benzina. La nuova Velar si posiziona fra la Range Rover Evoque e la Range Rover Sport.

Jaguar Land Rover lavora ad un futuro sempre più ecologico, con piani strategici che comprendono motori diesel e benzina ultrapuliti, BEV, PHEV, e MHEV.  Entro il 2020, il Gruppo  offrirà ai propri clienti l'opzione elettrica su tutti i propri veicoli nuovi.

La Jaguar I-PACE, primo Concept Vehicle elettrico ad alte prestazioni della Jaguar, è stato progettato senza compromessi per ottenere un package eccezionale, una lunga autonomia, tempi di ricarica rapidi e performance emozionanti.

“Project Hero" è un veicolo dai sistemi di comunicazione avanzata, creato nell'ambito della partnership esistente fra Jaguar Land Rover e la Società Internazionale della Croce Rossa e della Luna Rossa (IFRC), la maggiore organizzazione umanitaria del mondo. Il nuovo veicolo è progettato per accelerare i tempi di intervento della Croce Rossa nelle operazioni di soccorso.

Fin dal 1954 Land Rover sostiene l’IFRC, alla quale ad oggi ha fornito 120 veicoli per impieghi in ogni parte del mondo. "Project Hero" è il primo veicolo ad essere equipaggiato con un drone montato sul tetto, in grado di ampliare ulteriormente le straordinarie capacità della nuova Land Rover Discovery. Un sistema integrato con tecnologia autocentrante consente al drone di atterrare direttamente sul Project Hero anche con il veicolo in movimento.