FORD AL TRANSPOTEC LOGITEC 2019: VERSATILITÀ E VISION SUL FUTURO DELLA MOBILITÀ

Grande presenza per Ford Italia al Transpotec Logitec 2019. L'Ovale Blu presente con le principali novità veicoli commerciali, declinate nelle diverse aree tematiche della Funzionalità e delle Performance, e con la propria vision sul futuro della mobilità.

 

Il 2018 per Ford in Italia, è stato un anno da record, con più di 22.000 unità vendute e una share del 12,8%, consolidando così la sua import leadership, che ottiene per il terzo anno consecutivo. Successo ottenuto grazie alla gamma Ford che ha dimostrato di saper incontrare ogni tipologia di esigenza sia nel trasporto merci, sia nel trasporto persone, presidiando incessantemente i territori di ricerca e sviluppo che da sempre fanno parte del DNA della casa americana.

NUOVO TRANSIT DA 2 TONNELLATE

Il nuovo Transit da 2 tonnellate, con le sue novità in termini di design, motorizzazioni e tecnologieè protagonista dell'area dedicata alla Funzionalità, che rappresenta la massima espressione della capacità della gamma dell'Ovale Blu di soddisfare ogni tipo di esigenza, attraverso ampiezza versatilità di soluzioni.

In arrivo sul mercato a metà del 2019, sarà equipaggiato con motori più efficienti, e garantirà una maggiore capacità di carico, integrando a bordo, per la prima volta, connettività e tecnologie avanzate.

il nuovo design esterno del Ford Transit presenta una griglia a tre barre più alta e più imponente e una fascia inferiore ridisegnata. I pannelli frontali e il paraurti sono stati riprofilati per migliorarne l'aerodinamica e creare un aspetto più solido con superfici semplici e minimal. I modelli High-series sono dotati di potenti fari bi-xenon e nuove luci di marcia diurna a LED, caratteristico segno distintivo della famiglia Transit.

L'interno è caratterizzato da materiali piacevoli e resistenti, compresi i nuovi tessuti dei sedili che sono stati sottoposti ai più severi test di abrasione. Il comfort quotidiano è garantito dal nuovo design dei sedili, con una rinnovata imbottitura in schiuma per un supporto ottimizzato.

Inoltre, il nuovo Ford Transit sarà tra i leader del segmento di appartenenza per portata utile, grazie ad un'attenta progettazione che ha previsto una riduzione di peso in ogni  parte del veicolo, che ha contribuito ad ampliarne la capacità di carico.

L'offerta dei propulsori per il Nuovo Transit, in livelli di potenza da 105, 130 e 170 CV è stata ampliata con l'aggiunta di una nuova variante da 185 CV, che garantisce una coppia di 415Nm. Tuttlmotorizzazioni traggono vantaggio da un design potenziato del turbocompressore che aiuta a fornire unmaggiore erogazione della coppia, su un intervall o di velocità più ampio rispett o a prima.

Dalla primavera del 2020, oltre al cambio manuale a sei marce standard, i modelli Transit a trazione posteriore saranno disponibili con il cambio automatico a 10 rapporti ad alta efficienza e reattività di Ford, con Adaptive Shift Scheduling, che valuta gli stili di guida individuali per ottimizzare i tempi del cambio marcia.

Oltre ai motori diesel EcoBlue 2.0, nelle versioni con cambio manuale, sarà disponibile anche con la tecnologia mHEV da 48 volt, ideata per  migliorarne ulteriormente l'efficienza, in particolare durante l'utilizzo urbano.

 

TRANSIT SKELETAL

Ford presenta al Transpotec Logitec 2019 anche una nuova versione del Transit, lo Skeletal, che offre ai clienti dei veicoli commerciali una piattaforma versatile, con un'altezza del telaio inferiore di 100 mm rispetto al classico modello cabinato a trazione anteriore, che consente un accesso più agevole al piano di carico per un'ampia varietà di allestimenti, l'ideale per utilizzi che vanno dalle consegne ai traslochi, dai trasporti di cibo a temperatura controllata, fino al trasporto di animali.

Grazie alla riduzione della tara di 200 kg rispetto al classico cabinat oil design ottimizzato del nuovo telaio Skeletal offre agli operatori un significativo vantaggio in  termini  di portata utile e di riduzione nei consumi.

Inoltre, il modello di telaio Skeletal presenta un design della cabina a schienale aperto per agevolare l'allestibilità nel caso in cui si richieda l'accesso diretto tra la cabina e il vano di carico, i clienti possono scegliere tra 3 lunghezze differenti del passo e una varietà di versioni. Tutti i modelli offrono una massa complessiva del veicolo di 3,5 tonnellate.

Il Transit Skelatal viene offerto in abbinamento al motore diesel 2.0 EcoBlue con consumi ridotti negli step di potenza da 130 CV o 170 CV, con cambio manuale a sei marce di serie o con trasmissione automatica a sei velocità in option, ideale per le attività di consegna urbana.

 

PRIMA APPARIZIONE PER LO STRAORDINARIO RANGER RAPTOR 

Sviluppato dal Team Ford Performance per i veri entusiasti dell'off-road,  il Ranger Raptor sarà in vendita, in Italia, dalla metà del 2019. La declinazione "estrema" del pick-up best seller dell'Ovale Blu, sarà equipaggiata dalla versione Bi-turbo del motore diesel EcoBlue 2.0, in grado di sprigionare 213 CV e 500 Nm di copp iaabbinata al nuovo cambio automatico a 10 rapporti.

L'imponente presenza su strada e il design estremamente accattivante del Ranger Raptor sono esaltati nelle prestazioni dall'esclusivo telaio, ottimizzato per la guida  in off-road alle alte velocità e in grado di adattarsi a ogni scenario di guida.

 

Le sospensioni sono state appositamente realizzate per affrontare i terreni più impervi  alle alte velocità, mantenendo sempre controllo e comfort totali, grazie anche alla carreggiata ora più larga di 150 mm e all'altezza da terra.

Gli ammortizzatori Fax con Position Sensitive Damping sono in grado di gestire al meglio tutte le condizioni del manto stradale, aumentando o riducendo le capacità  di smorzamento delle sospensioni, con l'obiettivo di garantire, in ogni occasione, un'experience al volante del pick-up fluida e confortevole, sia durante le performance più estreme sia nel caso di percorsi stradali 'più ordinari'. La corsa degli ammortizzatori anteriori è aumentata del 32%, quella dei posteriori del 18%.

Gli pneumatici BF Goodrich 285/70 Rl7, adatti a tutti gli scenari stradali, sono stati sviluppati appositamente per il Ranger Raptor. Con un diametro di 838 mm e una larghezza di 285 mm, il design della spalla è stato ottimizzato, per affrontare le condizioni di guida più straordinarie sempre in sicurezza, mentre quello del battistrada è stato realizzato per meglio adattarsi al fuoristrada, e garantire un'aderenza perfetta anche in presenza di asfalto bagnato, fango, sabbia e neve.

LA VISIONDI FORD SUL FUTURO DELLA MOBILITÀ

L'innovazione Ford nei veicoli commerciali passa anche attraverso il processo di elettrificazione e connettività della gamma. In occasione del Transpotec Logitec 2019, infatti, l'Ovale Blu presenta la piattaforma del Transit Custom Plug-ln Hybrid (PHEV) e il nuovo Transit da 2 tonnellate Mild Hybrid (mHEV) da 48 volt, novità assoluta nel segmento, oltre ai nuovi servizi collegati alla connettività, FordPass Connect, e le due nuove soluzioni "connesse" pensate per le aziende: Ford Telematics e Ford Data Services.

 

TRANSIT CUSTOM PLUG-LN HYBRID (PHEV)

L'innovativo Transit Custom PHEV è equipaggiato con un sistema ibrido avanzato, in grado di garantire un'autonomia di percorrenza a emissioni zero fino a 50 chilometri, e dal pluripremiato motore a benzina EcoBoost 1.0. L'EcoBoost ricarica le batterie di bordo quando necessario, per i viaggi più lunghi, durante gli intervalli di ricarica, e consente di estendere l'autonomia di percorrenza fino a 500 chilometri, offrendoin questo modoagli operatori un'efficienza e una flessibilità eccezionali.

Il Transit Custom PHEV dispone di batterie agli ioni di litio raffreddato a liquido, situate sotto il piano di carico, che ne preservano l'intero volume di carico offerto nella versione standard.

 

NUOVO TRANSIT MILD HYBRID (MHEV)

Per offrire ulteriori vantaggi in termini di risparmio di carburante, il nuovo Transit viene anche introdotto in una versione Mild Hybrid (mHEV), prima applicazione della tecnologia per il segmento, che offre un ulteriore miglioramento dei consumi di circa il 3%, come rilevato da analisi WLTP, rispetto al modello diesel standard, e fino all'8% nelle percorrenze urbane.

La tecnologia mHEV recupera l'energia nella fase di decelerazione all'interno di una batteria agli ioni di litio da 48 volt e la riutilizza per lo spunto all'avviamento, in accelerazione del motore e a supporto dei componenti elettrici.

 

TECNOLOGIE  CAR-INSPIRED PER VEICOLI COMMERCIALI SMART

L'esperienza di guida a bordo dei veicoli commerciali Ford è stata migliorata con l'introduzione di una vasta gamma di tecnologie di assistenza alla guidaideate per ridurre stress, stanchezza e rendere i momenti trascorsi al volante più sicuri. Le tecnologieche coinvolgono trasversalmente l'intero line-up, includono il sistema di frenata automatica d'emergenza con assistenza pre-collisione e riconoscimento dei pedoni (Pre-Collision Assist with Pedestrian Detection )il monitoraggio della corsia di marcia (Lane Keeping Alert), il controllo adattivo della velocità di crociera (Adaptive Cruise Contrai), la stabilizzazione antivento laterale (Side Wind Stabilisation) e il limitatore intelligente di velocità con riconoscimento dei segnali stradali ( lntelligent Speed Limiter con Traffic Sign Recognition). Mentre a bordo delle nuove generazioni di Transit, Custom e Ranger sono state introdotte anche il sistema di monitoraggio dell'angolo cieco con controllo del rimorchio (BUS Blind Spot lnformation System con Trailer Tow system) e il sistema semi automatico di parcheggio (Active Park Assist).

Categoria: Transpotec 2019