VOLKSWAGEN AL SALONE DI DETROIT 2017

Anteprima mondiale della show car I.D. BUZZ

 

Van elettrico con autonomia fino a 600 chilometri (270 miglia) e otto posti, trazione integrale ed emissioni zero.

L’ora della mobilità elettrica è scoccata. E la Volkswagen intende lasciare il segno: con il nuovo I.D. BUZZ la Volkswagen ha presentato al North American International Auto Show a Detroit un Microbus dei tempi moderni. Con il suo design questo prototipo di van elettrico riesce a creare un legame tra le origini leggendarie della marca Volkswagen e il suo futuro elettrico. Come la I.D., anche l’I.D. BUZZ è un altro concept Volkswagen capace di dare un volto alla mobilità elettrica. Si tratta di un veicolo il cui design particolarmente pulito riflette una trasformazione che coinvolge sia il Marchio che i relativi modelli. A Detroit la Volkswagen presenta il volto eclettico della mobilità elettrica di domani, svelando la propria concept car I.D. BUZZ, un capolavoro di spaziosità a trazione integrale dotato di motori elettrici sull’asse anteriore e posteriore, modalità di marcia completamente automatizzata (I.D. Pilot) nonché elementi di visualizzazione e di comando di nuova generazione.

 

Nuova Tiguan Allspace

Più spazio: una lunghezza decisamente superiore permette il montaggio opzionale di una terza fila di sedili.

La Volkswagen amplia l’offerta del SUV bestseller Tiguan, arricchendola di una nuova versione top di gamma: la Tiguan Allspace, una vettura ancora più grande, particolarmente ricercata e versatile. Il nuovo SUV offre spazio a volontà grazie al passo più lungo. Con la Tiguan Allspace la Volkswagen prosegue la propria offensiva SUV, che prevede il lancio nel mercato mondiale di nuovi modelli. Negli USA la Tiguan sarà offerta solo in versione a passo lungo. Qui la gamma SUV comprenderà in futuro la nuova Tiguan passo lungo, la Atlas, ancora più grande e sviluppata specificamente per il Nord America, e l’esclusiva Touareg. In Europa, invece, la Tiguan Allspace si posiziona tra la Tiguan e la Touareg. La denominazione aggiuntiva Allspace per la versione XL viene impiegata in Europa dove, come precedentemente accennato, il fortunato SUV verrà proposto in versione a passo corto e a passo lungo, come Tiguan e Tiguan Allspace. Invece, in Nord e Sudamerica rimane valida la denominazione Tiguan, poiché verrà lanciata sul mercato un’unica versione di passo.

La Tiguan Allspace è riconoscibile non solo dal passo più lungo. Si differenzia, infatti, dalla Tiguan per alcune modifiche apportate al frontale e per una dotazione di serie più ampia. Il debutto europeo della Tiguan Allspace avverrà a marzo, in occasione del Salone Internazionale dell’Automobile di Ginevra, mentre il lancio sul mercato è previsto nella seconda metà dell’anno. Non sono ancora state definite le specifiche per il mercato italiano.

Come la Tiguan con passo standard, anche la Tiguan Allspace europea sarà disponibile nelle tre ben note linee di allestimento, con trazione anteriore o trazione integrale. In virtù del relativo posizionamento la gamma delle motorizzazioni benzina e Diesel parte da una classe di potenza superiore. Vengono impiegati tre motori benzina TSI e tre Turbodiesel TDI. I motori TSI erogano potenze rispettivamente di 150, 180 e 220 CV, i TDI 150, 190 e 240 CV. Le versioni 150 CV possono avere la trazione anteriore o la trazione integrale, quest’ultima dotata di 4Motion Active Control con selezione del profilo di guida. Tutte le altre Tiguan Allspace sono dotate di trazione integrale. Lo stesso vale per il cambio automatico a doppia frizione DSG. Nel Nord America la Tiguan verrà offerta nelle versioni di allestimento qui tradizionali S, SE, SEL e SEL Premium. La versione USA viene equipaggiata con un motore TSI 186 CV sempre abbinato a un cambio automatico. La Tiguan americana è sempre disponibile con trazione anteriore o trazione integrale.    

Categoria: Saloni