MEEKE, BREEN E MIKKELSEN ALL’ASSALTO DELLA SARDEGNA

Per l’appuntamento del Mondiale Rally in Sardegna di metà stagione, Citroën Total Abu Dhabi WRT schiera una formazione inedita. Le Citroën C3 WRC saranno infatti affidate agli equipaggi Kris Meeke/Paul Nagle, Craig Breen/Scott Martin e Andreas Mikkelsen/Anders Jæger. 

Dopo Argentina e Portogallo, il WRC visita un altro Paese con la passione del rally. Sin dalla prima edizione del Campionato del Mondo, l’Italia ha segnato la storia con i suoi piloti e i suoi costruttori. Nel 2004, il mitico Rally di Sanremo ha ceduto il posto nel calendario al Rally Italia Sardegna, su un terreno di gara ben diverso da quello della Riviera italiana, tutto da scoprire per i concorrenti.

Sull’isola del Mediterraneo le speciali sono molto esigenti, per gli uomini e per le macchine, e per gli pneumatici. I sentieri sterrati, perlopiù stretti e sinuosi, sono fiancheggiati da una densa vegetazione che spesso nasconde massi di grandi dimensioni … che è meglio evitare di toccare. Il fondo è coperto da uno spesso strato di sabbia e polvere; l’ordine di partenza al primo passaggio delle speciali riveste quindi un’importanza fondamentale. Al secondo passaggio la sfida cambia volto, con i piloti che devono affrontare i solchi creati da un passaggio dopo l’altro, e con i sassi che possono essere  ovunque! Se si aggiunge che la temperatura, potrebbe toccare i 30°C nel week end, si capisce perché il timore degli equipaggi per questa settima manche.

 

Il rally debutta giovedì 08 giugno di sera, con la partenza da Alghero e una super speciale di 2 km. Dopo la traversata dell’isola da ovest a est, le auto sosteranno a Olbia per la notte. Questa trasferta prelude alle terribili speciali di Terranova e Monte Olia di venerdì. Sabato sarà la giornata più densa, con i lunghi tratti di Monti di Ala’ e Monte Lerno. E proprio in questultimo che si trova il famoso Mickys Jump, punto di ritrovo obbligato dei tifosi! La tappa domenicale, senza assistenza, sarà concentrata in uno sprint di quattro speciali.

 

LE SFIDE DI CITROËN E MIKKELSEN

Alla partenza della prova italiana Citroën Total Abu Dhabi WRT schiera tre C3 WRC. Secondo l’ordine di classifica del Campionato del Mondo ‘Piloti’, Craig Breen e Scott Martin partono per primi. Settima con 43 punti, la coppia britannico-irlandese ha mostrato grande regolarità, concludendo in quinta posizione al Montecarlo, in Svezia, in Corsica e in Portogallo. In Sardegna, Craig dovrà di nuovo fare i conti con una conoscenza molto limitata del terreno, e con queste premesse una nuova top 5 sarebbe un risultato decisamente  soddisfacente.

 

Kris Meeke e Paul Nagle, noni in classifica, hanno conquistato la quasi totalità dei loro 27 punti con la vittoria al Rally del Messico. A metà di una stagione altalenante, l’equipaggio della Citroën C3 WRC mira a una gara senza errori, per portare a casa un altro risultato utile. Le prestazioni non mancano, come dimostrano gli scratch dei quattro ultimi rally. Bisogna solo concretizzare!

 

Larrivo nel team di Andreas  Mikkelsen e Anders Jæger,  ufficializzato  il giorno dopo il Rally del Portogallo, costituisce l’evento principale alla partenza del rally. Nonostante la ridotta esperienza alla guida della C3 WRC, il norvegese farà valere la sua esperienza nella prova e il suo eccellente ordine di partenza nella prima tappa. Nella top 10 al Rally di Montecarlo e al Tour de Corse con un’auto del WRC-2, Andreas occupa infatti l’undicesimo posto nel Campionato del Mondo. E’ difficile pronosticare la posizione della C3 WRC n°9 in classifica, ma è certo che i nuovi arrivati in Citroën Racing sono motivati al massimo!    

Categoria: Sport