MINI CHALLENGE 2018

Al via il MINI Challenge 2018, il campionato monomarca organizzato da MINI con il supporto di ACI Sport e di Promodrive, che mescolerà, per il settimo anno consecutivo, circuiti mozzafiato, passione e adrenalina. Due tipologie di vetture, numerosi team e sei appuntamenti, in cinque circuiti italiani e uno internazionale, dal 29 aprile al 7 ottobre 2018.

 

Giunto alla settima edizione consecutiva, il campionato monomarca MINI Challenge 2018 scalda i motori e si allinea sulla griglia di partenza. L’asfalto è rovente e tutto è pronto per una stagione ricca di emozioni, adrenalina e tanto divertimento all’insegna del go-kart feeling tipico di MINI.

Confermate per la stagione 2018 le due protagoniste indiscusse della pista: MINI John Cooper Works Challenge Pro e MINI John Cooper Works Challenge Lite, le quali hanno debuttato rispettivamente nelle stagioni 2016 e 2017.

Stesso format di successo delle precedenti stagioni: sei racing weekend, da aprile a ottobre all’interno della programmazione ACI Sport; sei celebri circuiti nazionali e internazionali che vedranno le MINI sfrecciare e battagliarsi sulle proprie  curve.

Novità di quest’anno, il ritorno di MINI in Francia sulla nota pista di Le Castellet “Paul Ricard”.

Come nelle passate edizioni, il weekend di gara sarà articolato in due sessioni di prove libere da 25 minuti ciascuna, una sessione di qualifiche da 30 minuti e due gare da 25 minuti + 1 giro ciascuna.

L’edizione 2018 del MINI Challenge sarà organizzata in collaborazione con ACI Sport e Promodrive, che apporteranno, come negli anni passati, il proprio valore aggiunto per quanto riguarda l’expertise nel settore delle  competizioni.

Grandi novità quest’anno anche dal punto di vista televisivo: MINI Challenge verrà trasmesso in differita sul nuovo canale di casa Discovery, Motor Trend (canale 56), dedicato esclusivamente al mondo dei motori, che debutterà proprio il 29 aprile in occasione della prima tappa ad Imola. Confermata anche per questa stagione la diretta streaming delle gare sul canale ufficiale Facebook di MINI Italia e sul sito mini.it.

 

Le due protagoniste: MINI John Cooper Works Challenge Pro e MINI John Cooper Works Challenge Lite

Si riconfermano per la stagione 2018 le due vetture che hanno entusiasmato piloti, team e fan durante lo scorso campionato: la MINI John Cooper Works Challenge Pro e la MINI John Cooper Works Challenge Lite, entrambe sviluppate grazie al prezioso supporto di  Promodrive.

Entrambe basate su MINI John Cooper Works 3 porte, le due vetture sono estremamente prestazionali, la prima con 265 CV e la seconda con 231 CV, e dotate di un allestimento specifico da gara, che promette intense emozioni, grazie ad un Safety Kit e un Aerodynamic Kit che ne esaltano le performance, aumentando sicurezza e garantendo divertimento di guida.

 

Sono ammesse al MINI Challenge 2018 esclusivamente due categorie: le MINI John Cooper Works Challenge Pro (265 CV) e le MINI John Cooper Works Challenge Lite (231 CV) conformi al Regolamento Tecnico di MINI Challenge.

 

Il MINI Challenge è aperto ai titolari di licenza di concorrente e/o conduttore ACI Sport valida per l'anno in corso conformemente a quanto disposto dalla vigente normativa.

 

I concorrenti e i conduttori stranieri, nel rispetto delle vigenti normative, sono ammessi a partecipare alle Manifestazioni del MINI Challenge. Sono, inoltre, ammessi “Guest Drivers” in possesso di una licenza. Si tratta di concorrenti occasionali, che non hanno diritto all’assegnazione di punti personali e che non possono accedere ai premi previsti dall’evento in cui gareggiano; i Guest Drivers verranno comunque inseriti nella Classifica Finale della singola Manifestazione a cui partecipano.

 

Gara. Le gare si snodano in due turni di prove libere per la durata ciascuna di 25 minuti, una sezione di prove ufficiali di qualifica di 30 minuti e due gare da 25 minuti + 1 giro ciascuna. La griglia di partenza di Gara 1 è stilata in base ai tempi conseguiti da ogni pilota nelle prove ufficiali di qualifica, mentre la griglia di partenza di Gara 2 si ottiene invertendo le posizioni dei primi otto classificati di Gara 1, seguiti in griglia dagli altri piloti classificatisi dal 9° all’ultimo posto.

La prima vettura classificata è quella che per prima taglia il traguardo alla conclusione del programma della singola gara e dopo aver conteggiato le eventuali  penalità.

Al termine di ogni gara per l’attribuzione dei corrispondenti punteggi, verranno stilate due differenti classifiche: Classifica MINI Challenge John Cooper Works Pro e Classifica MINI Challenge John Cooper Works Lite.

Un punto viene assegnato al pilota che ha realizzato la Pole Position. Un punto è, inoltre, attribuito a chi ha realizzato il miglior tempo sul giro in ciascuna delle  gare.

In caso di ex aequo, il punto relativo al miglior tempo sul giro in gara viene assegnato alla vettura che ha realizzato il miglior tempo per primo.

Tutti i risultati ottenuti nelle gare concorrono a determinare il vincitore del Campionato.

 

MINI Italia scenderà in pista con la MINI John Cooper Works Challenge Pro con il numero 52, vestita da DMAX e con la MINI John Cooper Works Challenge Lite con il numero 59.

Categoria: Sport