Leading in Road Efficiency – Mercedes-Benz Trucks

Driving Experience 2017 in Portogallo

Sperimentare il progresso: in Portogallo, due generazioni dell'Actros 1845 sono pronte a fornire impressioni di guida di prima mano. Da un lato si tratta della prima generazione dell'Actros, prodotta fino al 2015, nella categoria da 330 kW (450 CV). Dall'altro, come sfidante, si presenta l'attuale Actros 1845 con catena cinematica di 2generazione, ottimizzato da Mercedes-Benz nel biennio 2015-2016 per ottenere un ulteriore incremento della redditività.

Consumi ridotti anche del sei percento: è questo l'obiettivo che Mercedes-Benz aveva promesso per il nuovo Actros con catena cinematica di 2generazione all'IAA 2016, ed è anche quello che i Clienti sperimentano nell'uso quotidiano. Dietro questa promessa si cela una gamma estremamente vasta di accorgimenti che riguardano diversi settori: non solo il motore e l'intera catena cinematica, ma anche la periferia che spazia dagli utilizzatori secondari all'aerodinamica.

Ma anche l'asse motore, dotato di un sistema di alimentazione di olio variabile in funzione del fabbisogno, riduce i consumi di un ulteriore 0,5 percento. Questa innovazione per gli assi posteriori limita le cosiddette “perdite per sbattimento” delle ruote dentate che girano nel bagno d'olio. L'Actros 1845 con catena cinematica di 2a generazione registra così sul percorso di misurazione standard di Mercedes-Benz, Stoccarda-Amburgo-Stoccarda, una tipica riduzione dei consumi pari al 6,5 percento complessivamente.

La prova del nove è stata ottenuta da giornalisti specializzati indipendenti ed esperti effettuando personalmente alcuni giri di misurazione prima dell'evento, lungo il percorso montano che conduce da Tavira a Lagos sull'autostrada A22 nella regione di Algarve, in Portogallo.

Su questo tragitto poco trafficato ma ricco di pendenze e discese, e quindi praticamente ideale per test di questo genere, tre diversi team - ciascuno composto da due giornalisti - hanno avuto l'occasione di guidare una coppia di Actros 1845 con e senza catena cinematica di 2generazione. Con un totale di due giorni di misurazione e di marcia complessivi per ogni team, la finestra temporale era adeguata per poter procedere in maniera ineccepibile dal punto

Il concetto di Road Efficiency alla Mercedes-Benz si fonda su tre pilastri: minori costi, maggiore sicurezza e più giorni sulla strada. Prestazioni che permettono di incrementare l'utilizzo del veicolo rendendo gli autocarri Mercedes-Benz ancora più efficienti.

Ridurre i costi di esercizio con una particolare attenzione ai consumi è il primo pilastro del concetto di Road Efficiency. Ad esempio Mercedes-Benz è stato il primo produttore a introdurre i parsimoniosi motori Euro VI con il Predictive Powertrain Control, il TEMPOMAT predittivo, che è in grado di far risparmiare anche un ulteriore cinque percento di gasolio. L'Actros dimostra così ancora una volta il suo ruolo di leader in termini di efficienza nei consumi, tanto da mettersi regolarmente alla prova nei confronti della concorrenza nei cosiddetti Fuel Duel. In queste sfide, per due-tre settimane l'Actros assume il ruolo di un modello della concorrenza in un parco veicoli. Su più di 3100 Fuel Duel ne ha vinto oltre il 90 percento, registrando consumi ridotti del 11 percento circa.

Con i motori OM 470 e OM 471 ulteriormente perfezionati, abbinati a una catena cinematica ottimizzata, sull'Actros si può risparmiare fino al sei percento di carburante. A ridurre il consumo di carburante contribuiscono anche il cambio a 12 marce ottimizzato, la migliore strategia di innesto e il Predictive Powertrain Control. Nuovi utilizzatori secondari intelligenti e un ulteriore perfezionamento dell'aerodinamica fanno il resto.

Gli autocarri particolarmente sicuri non solo rappresentano un grande progresso per tutti gli utenti della strada, ma sono anche più efficienti perché registrano più raramente tempi di fermo dovuti agli incidenti. Per questo motivo tutta l'esperienza di Mercedes-Benz confluisce da oltre 45 anni nello sviluppo di sistemi di sicurezza innovativi. Tra questi vanno menzionati, oltre all'introduzione di ABS e ASR, anche i sistemi frenanti elettronici, il sistema antisbandamento, lo Stability Control Assist e l'Active Brake Assist.
Con l'Active Brake Assist 4 ulteriormente perfezionato e il nuovo sistema di assistenza alla svolta, Mercedes-Benz porta avanti quest'opera pionieristica, introducendo sulle strade due sistemi di sicurezza che serviranno a proteggere ulteriormente i conducenti dai rischi d'impatto anche con i pedoni.

Un elevato grado di utilizzo del veicolo è il terzo pilastro su cui si fonda il concetto di Road Efficiency. La base per ottenere tale risultato sono la realizzazione di autocarri che da sempre evidenziano la propria affidabilità ed il proprio valore, nonché l'innovazione tecnica. L'evoluzione della telematica e della connettività consente ora di integrare altri miglioramenti di rilievo. L'innovativo servizio di assistenza Mercedes-Benz Uptime rappresenta un passo ulteriore per ottenere un'efficienza ancora maggiore. Questa innovazione aumenta al massimo la disponibilità e la programmabilità dei veicoli, concorrendo a una maggiore efficienza. Grazie alla costante analisi in tempo reale dei dati del veicolo è possibile individuare tempestivamente le esigenze di manutenzione e riparazione.    

Categoria: Trasporti