MOTORE V8 A GAS PER POWER GENERATION

L’ultima novità nella vasta gamma motori di Scania per applicazioni industriali è una versione alimentata a gas del suo ben collaudato motore V8 16,4 litri.

Il motore, caratterizzato da livelli emissioni di anidride carbonica inferiori rispetto alle versioni alimentate a diesel, è una soluzione specificamente sviluppata per la power generation a velocità costante.

La sua introduzione risponde alla crescente sensibilità per la sostenibilità ambientale che vede la graduale predilezione per gas naturale e biogas rispetto al classico diesel. Questo motore infatti riduce considerevolmente le emissioni di biossido di carbonio e l’impatto acustico in fase di funzionamento. Con il gas naturale, le emissioni di CO2 sono ridotte del 20%, mentre con il biogas le riduzioni possono arrivare al 90%.

«La sostenibilità ambientale è uno dei principali obiettivi dell'offerta di Motori Scania - dice Andreas Stenemyr, Direttore Product Support motori in Scania - Vediamo un crescente interesse per i motori a gas in tutto il mondo, in particolare in Brasile e in Russia».

A San Paolo, ad esempio, i gruppi generatori che vengono utilizzati nelle centrali elettriche per gestire le loro fasi di emergenza, devono essere alimentati a gas.

Stenemyr sottolinea inoltre che questi motori sono una soluzione perfetta per campi di estrazione petrolifera dove il gas è facilmente disponibile e vi sono al contempo elevate richieste di potenza per il funzionamento dei vari macchinari ed utenze elettriche.

Grazie al sistema modulare di Scania, il motore a gas condivide molti componenti con il motore diesel V8. Questo offre ai clienti l'accesso veloce e capillare ai ricambi attraverso un servizio puntuale e affidabile.

«I tecnici specializzati che operano quotidianamente sui motori Scania, e in particolare sui motori V8, hanno la formazione necessaria ad intervenire anche sulla versione a gas, – afferma con orgoglio Stenemyr – e il nuovo motore ha ottenuto ottimi risultati negli ultimi test, senza riscontrare alcun problema nel corso delle oltre 500 ore di prova».

Il sistema modulare di Scania permette alla sua gamma di motorizzazioni di essere adattata a una vasta scelta di combustibili.

Compressione e accensione comandata sono i due principi fondamentali con cui operano i motori a combustione. Nei motori a compressione, la miscela carburante viene accesa quando l'estrema compressione innalza la temperatura. I motori Scania diesel e quelli ad etanolo lavorano secondo questo principio.

Al contrario, i motori a gas Scania si affidano alla tecnologia della accensione comandata, con una candela di accensione che avvia la combustione della miscela di combustibile e comburente.

Scania offre motori a gas per il biogas e il gas naturale.

 

Caratteristiche e prestazioni

       Tipo: velocità costante, PRP – Prime Power

       Potenza elettrica (max): 500/525 kVA a 1.500 / 1.800 giri / min

       Cilindrata e configurazione: 16,4 litri V8

       Principio di funzionamento: quattro tempi, accensione comandata

       Dimensioni (LxWxH): 2.041 x 1.316 x 1.254 mm (compreso il pacchetto di raffreddamento)

       Tipo di carburante: gas naturale, biogas

 

La piattaforma del motore

I componenti del motore diesel Scania V8 specificatamente studiati per l'alimentazione a gas naturale e biogas sono:

       Camera di combustione: la testa del pistone ha una conformazione diversa per ridurre il rapporto di compressione a 12,6: 1, rispetto al rapporto di compressione standard per motori diesel, compreso tra 16: 1 e 20: 1

       Testate dei cilindri: modificate per alloggiamento delle candele di accensione

       Sistema di aspirazione dell'aria

       Sistema di iniezione del carburante

Categoria: Trasporti