NUOVO CITROËN JUMPY : PER GLI EROI DEL QUOTIDIANO

Lanciato nel 1995 e prodotto in circa 600 000 unità, Citroën Jumpy cambia epoca e compie un vero e proprio salto generazionale con Nuovo Citroën Jumpy. Forte di unesperienza di oltre 80 anni nel settore dei veicoli commerciali  leggeri,  Citroën  offre  una  soluzione  adatta  a  tutti  gli  utilizzi.  Partner  imprescindibile  dei professionisti, Nuovo Jumpy è stato concepito intorno allefficienza ed allergonomia, al servizio della facilità di utilizzo e della sicurezza. 

Nuovo Citroën Jumpy è stato progettato sfruttando il meglio del know-how di Citroën. Una competenza al servizio di una gamma tra le più ampie del mercato, con quattro veicoli complementari e distinti: Nemo, Berlingo, Nuovo Jumpy e Jumper.

Grazie alla sua nuova piattaforma modulare, questo Jumpy di nuova generazione ha un’architettura ottimizzata per offrire migliori prestazioni, utili per il comfort e per la sicurezza. Integra le tecnologie di aiuto alla guida di ultima generazione e motorizzazioni che lo rendono il partner ideale degli « Eroi del quotidiano ».

Destinato ad un vasto pubblico di professionisti di vari settori (artigianato, edilizia, consegne, società di servizio, collettività…), viene proposto nelle varianti: furgone, combi e pianale cabinato. Propone 3 lunghezze (XS : 4,60 m, M : 4,95m e XL : 5,30m), che permettono ad ogni professionista di scegliere il veicolo, in funzione delle proprie esigenze ed attività.

Nuovo Citroën Jumpy è caratterizzato da un design derivato dall’universo delle autovetture e dal mondo dei SUV. Il suo stile è fluido e dolce e, grazie ai suoi volumi, trasmette sicurezza e robustezza.

Il cofano corto, sviluppato orizzontalmente e sostenuto dai larghi gruppi ottici posizionati in alto, dà l’impressione di dominare la strada.

Sulla calandra ritroviamo la firma del Marchio, che si proietta ai lati degli chevrons all’interno dei gruppi ottici.

Il frontale è caratterizzato anche da un grande paraurti rassicurante, che integra le griglie delle prese daria nere, al fine di accentuare lo stile robusto di Nuovo Jumpy.

Propone  uno  stile  valorizzante  che  può  essere  esaltato  dallopzione  Pack  Look.  Infatti,  per  i  professionisti  che desiderano curare maggiormente limmagine della loro azienda attraverso Nuovo Jumpy, questa opzione propone:

-           paraurti anteriori e posteriori, maniglie delle porte, conchiglie dei retrovisori e protezioni laterali in tinta carrozzeria,

-           una calandra cromata,

-    una firma luminosa anteriore con le luci diurne a LED verticali e i proiettori fendinebbia.

La vista laterale di Nuovo Jumpy, grazie alla grande porta laterale scorrevole, mette in evidenza un volume interno generoso e suggerisce le numerose possibilità di disposizione interna e di trasformazioni realizzabili.

Espressione della sua epoca grazie a uno stile robusto, sviluppato intorno alla funzionalità e all’utilizzo, si propone naturalmente come il partner ideale dei professionisti.

Nuovo Citroën Jumpy sfrutta una piattaforma modulare di ultima generazione, derivata dalla EMP2, appositamente progettata. Beneficia di una struttura rinforzata, che accoglie un avantreno e un retrotreno specifici. Sostiene un carico che può arrivare fino a 1 400 kg e trainare rimorchi fino a 2,5 t.

La sua progettazione modulare permette di avere due diversi passi (2,92 m e 3,27m), ma anche due diversi sbalzi posteriori (0,80 m e 1,15 m). Le differenti combinazioni permettono così di proporre 3 lunghezze: XS a 4,60 m (inedita nel segmento) abbinata al passo corto, M a 4,95 m e XL a 5,30 m associate al passo lungo.

La nuova piattaforma consente di avere dimensioni esterne compatte pur offrendo volumi di carico che arrivano fino a 6,60 m3.

Una compattezza che ritroviamo anche nell’altezza di 1,90 m, che permette a Nuovo Jumpy di essere a suo agio in tutte le situazioni e in tutti i luoghi, come i parcheggi sotterranei delle città, delle abitazioni o dei centri commerciali.

 

Nuovo Jumpy propone una gamma completa al fine di soddisfare le esigenze di tutti i professionisti, in funzione del loro settore di attività, con:

 

- i furgoni: proposti in 3 lunghezze, si rivolgono soprattutto ai professionisti che necessitano di un grande volume di carico (da 4,6 a 6,6 m3). Con 2 livelli di allestimento Comfort e Club, offrono una risposta adatta ad ogni tipo di professione.

 

- il pianale cabinato: offre una base di trasformazione per realizzare veicoli frigoriferi, ad esempio, ma anche le versioni cosiddette “grande volume” o per qualsiasi altro tipo di trasformazione.

 

- combi: disponibile in 3 lunghezze, è dedicato soprattutto alle associazioni, ai centri ricreativi e agli enti territoriali che sono alla ricerca di un veicolo per il trasporto di persone con un numero massimo di posti a sedere e di volume.

 

Nuovo Citroën Jumpy è il compagno ideale dei professionisti alla ricerca di uno strumento di lavoro che semplifichi loro la vita nel quotidiano.

Ingegnoso, moderno e funzionale, Nuovo Citroën Jumpy dispone:

 

-        del Moduwork: grazie alla sua parete di separazione specifica e alla modularità del sedile del passeggero laterale in posizione rialzata, libera un pianale piatto. Il Moduwork permette di aumentare la lunghezza di carico di 1,16 m. Permette anche di trasformare l’abitacolo di Nuovo Jumpy in un vero ufficio mobile, grazie all’abbassamento del bracciolo centrale, che offre un tavolino orientabile con una fascia elastica e aderente per mantenere fermi gli oggetti (PC, tablet, ecc…). Per finire, nella rete accessori sono disponibili dei supporti specifici per smartphone e tablet;

 

-         porte laterali scorrevoli apribili senza chiave: una vera esclusiva in questo segmento, l’accesso senza chiave permette di aprire e chiudere le porte laterali senza contatto, anche quando si hanno entrambe le mani occupate. Basterà passare il piede sotto l’angolo del paraurti posteriore per sbloccare il veicolo. Così facendo la porta laterale dal lato in cui ci si trova si apre automaticamente. Lo stesso gesto chiude le porte e blocca automaticamente il veicolo. Questa funzione agevola le operazioni di carico e scarico, anche quando si hanno entrambe le mani occupate;

 

-          porte a battente, a 250°: disponibili in opzione sulla versione XL ( 5,30 m), permettono di non invadere la carreggiata in caso di parcheggio lungo un marciapiede e facilitano anche gli spostamenti intorno al veicolo;

 

-        kit di rivestimento in legno (optional e montati in fabbrica). In funzione delle esigenze e dei settori d’attività di ogni professionista, Nuovo Jumpy propone 2 tipi di rivestimento: legno grezzo e legno rivestito (antiscivolo e protetto dalle barre delle soglie in alluminio, impermeabile all’acqua e lavabile facilmente). Vengono offerte varie combinazioni di kit per proteggere lo spazio di carico: dal rivestimento del solo pianale fino a quello delle fiancate su tutta l’altezza e quello dei passaruota;

 

-          numerosi vani portaoggetti disposti in tutto l’abitacolo, con un cassetto portaoggetti inferiore con presa jack e presa da 12V, una presa USB, un grande vano sotto il sedile del passeggero che permette di riporre delle scarpe e un casco da cantiere, portabicchieri a entrambi i lati della plancia, un vano portaoggetti superiore centrale aperto, e due grandi vani nelle portiere che possono alloggiare una bottiglia da 1,5l.

 

Gli interni di Nuovo Citroën Jumpy derivano dall’universo delle automobili e sono stati adattati ad un utilizzo professionale affinché ogni spostamento sia efficace e avvenga in assoluta serenità.

La plancia, lievemente rialzata, trasmette una sensazione di fiducia. Abbinata alla posizione di guida rialzata e riposante, consente di dominare ancora di più la strada. La sua configurazione permette al conducente di avere tutto a portata di mano e di sguardo, come il Touch Pad da 7’’, i comandi del climatizzatore, i vani portaoggetti, i pulsanti di apertura delle porte laterali scorrevoli motorizzate, ecc.

Il rivestimento dei sedili è realizzato con materiali morbidi ed accoglienti, che assicurano un comfort di alto livello. Nuovo Citroën Jumpy dispone, in base alle sue versioni, di diversi rivestimenti: un tessuto trattato con un effetto grafico (Mica), un TEP e un rivestimento metà in TEP/metà in tessuto (Silica).

Nuovo  Jumpy,  è  dotato  di  dispositivi  di  ancoraggio  del  carico  non  smontabili  (conformemente  alla  normativa europea vigente ISO 27956 relativa alla messa in sicurezza del carico e alla protezione degli occupanti in caso di spostamento del carico). Propone, in opzione, unalternativa alla paratia di separazione tradizionale con la paratia di separazione Comfort. Questultima, oltre a garantire la sicurezza degli occupanti, offre loro maggior comfort nel quotidiano grazie allutilizzo di una schiuma che assicura un isolamento termico e acustico superiore a quello delle pareti tradizionali. Inoltre, il suo rivestimento in tessuto chiaro e il vetro in policarbonato conferiscono luminosità e serenità allabitacolo. Infine, per aumentare il benessere del corpo, questa parete offre una maggiore ampiezza di regolazione del sedile conducente, permettendo di reclinare lo schienale di 8,5° in più e di guadagnare uno spazio di arretramento fino a 40mm in più (in base alla regolazione del sedile) rispetto a una parete standard.

Oltre alle funzioni utili nel quotidiano, come il sistema di accesso e accensione senza chiave (Keyless Access&Start), le porte laterali scorrevoli apribili senza chiave con comando motorizzato, Nuovo Citroën Jumpy propone tecnologie che facilitano la vita con:

-       il nuovo Touch Pad da 7’’ che permette di gestire tutte le funzioni media, telefono e navigazione. Si basa su uno schermo che basterà sfiorare con la punta di un dito.

 

-       la funzione Mirror Screen che permette di trasferire le applicazioni del proprio Smartphone sul Touch Pad da 7’’ in totale sicurezza. Una funzione proposta in abbinamento alle tecnologie Apple CarPlayTM e MirrorLink®

 

-   CITROËN Connect Nav, il nuovo sistema di navigazione 3D, Touch e connesso in tempo reale. Questo navigatore di nuova generazione viene controllato mediante riconoscimento vocale o attraverso il Touch Pad 7’’. CITROËN Connect Nav è associato a servizi connessi come TomTom Traffic, che permette di avere le informazioni sul traffico in tempo reale, la localizzazione ed i prezzi delle stazioni di servizio e dei parcheggi, le informazioni meteo e la ricerca locale dei punti di interesse. Gli utilizzatori apprezzeranno anche l’opzione zone a rischio, che permette di essere informati tramite un segnale visivo e sonoro, durante il tragitto, sulle zone caratterizzate da un alto numero di incidenti e di pericoli (servizio disponibile in tutti i paesi europei, tranne la Svizzera). CITROËN Connect Nav integra anche la funzione Mirror Screen.

-       il Top Rear Vision. Autentico ed esclusivo, questo sistema permette alla telecamera posteriore di inviare sul Touch Pad 7’’ un’immagine della zona posteriore a 180° vista dall’alto. Quando il veicolo si avvicina ad un ostacolo, il sistema ingrandisce la zona posteriore per visualizzare in modo preciso la distanza rimanente. E’ anche disponibile una retrocamera classica, con visualizzazione nel retrovisore interno, e i sensori di parcheggio anteriori e posteriori.

-         il Grip Control, un sistema antipattinamento perfezionato che ottimizza la motricità delle ruote anteriori in funzione del tipo di terreno. Il Grip Control può essere abbinato al Pack Cantiere (carico utile aumentato, sospensioni rialzate di 20 mm, lastra di protezione sotto il motore), per accentuare la motricità Nuovo Jumpy su terreni difficili, come i cantieri, le piste o i fuoristrada.

Nuovo Jumpy è un concentrato di tecnologie, sviluppate per fornire sicurezza e assistenza alla guida, garantendo una guida sempre più sicura e tranquilla. E’ dotato di:

 

-       il Limite di velocità: lettura dei cartelli stradali. Autentica novità, questo sistema funziona grazie alla telecamera posizionata nella parte alta del parabrezza; fornisce al conducente in ogni momento le informazioni sui limiti di velocità del traffico. Quando un cartello con il limite di velocità viene rilevato dalla telecamera, il conducente può accettare, premendo un tasto, di adeguarsi alla velocità raccomandata e regolare o limitare la sua velocità di conseguenza;

 

-       l’Active Safety Brake. Permette di ridurre i pericoli per i passeggeri, frenando al posto del conducente grazie alla telecamera multifunzione posizionata nella zona alta del parabrezza, nei casi seguenti:

o            0-30 km/h : evita la collisione con ostacoli mobili o fissi oppure con i pedoni.

o            sopra i 30 km/h: riduzione della velocità prima dellimpatto

 

-          il  sistema  di  Sorveglianza  dellAngolo  Morto  (SAM),  comunica  al  conducente  la  presenza  di  un  veicolo nellangolo  cieco  attraverso  una  spia  luminosa  arancione  posizionata  nellangolo  del  retrovisore.  Il  sistema  è composto da 4 sensori ubicati nei paraurti anteriori e posteriori ed è attivo tra i 12 e i 140 km/h;

 

-       il Regolatore di Velocità Adattativo, permette al conducente di far sì che il proprio veicolo si adatti alla velocità di quello che lo precede. Questo sistema di regolazione automatica della velocità è in grado di ridurla fino a 20 km/h agendo solo sullacceleratore. Non cè unazione di frenata attiva. Il sistema è adatto soprattutto alle condizioni di traffico intenso in autostrada;

 

-         l’Allarme Rischio Collisione (ARC) informa il conducente dell’esistenza di un rischio di collisione imminente. Il messaggio di pericolo è sia visivo che sonoro. Tutto ciò avviene subito prima dell’inserimento della frenata automatica.

 

-          Sistema di Avviso di superamento involontario della linea di carreggiata (ASL), questo sistema avvisa il conducente quando la vettura supera la linea di carreggiata senza che venga azionato l’indicatore di direzione. Il sistema rileva il superamento involontario della linea segnata al suolo (continua o tratteggiata) e avvisa il conducente con un suono ed un segnale visivo sul cruscotto;

-          l’Allarme Attenzione Conducente. Questo sistema monitora il comportamento del conducente attraverso la telecamera multifunzione ubicata nella parte superiore del parabrezza, registrando la frequenza di superamento delle linee orizzontali sulla strada. In caso di riduzione della soglia di attenzione, un allarme acustico e visivo informerà il conducente;

 

Tecnologie intelligenti che rendono la strada più sicura affinché la guida sia, sempre più, un momento di piacere e di serenità per tutti.

Nuovo Citroën Jumpy ottiene il punteggio massimo di 5 stelle nel protocollo EuroNCAP. Questo risultato premia il lavoro effettuato durante il suo sviluppo, ma anche la presenza di numerosi equipaggiamenti di comfort e di sicurezza, nonché la sua piattaforma modulare di ultima generazione.

Nuovo Citroën Jumpy propone 7 gruppi motopropulsori, tutti appartenenti alla categoria di motori Diesel della famiglia BlueHDi. Questi motori di nuova generazione proposti da CITROËN dalla fine del 2013 permettono di ridurre drasticamente le emissioni di ossidi di azoto (NOx) riducendo le emissioni di CO2 grazie ad un’innovativa linea di scarico.

Le diverse motorizzazioni Diesel che equipaggiano nuovo Citroën Jumpy permettono di ottenere i consumi nel ciclo misto e le emissioni di CO2 seguenti (in lunghezze XS):

- BlueHDi 95 (70 kW - 210 Nm a 1750 g/min):       5,5l/100 km e 144 g/km di CO2

-   BlueHDi 95 S&S ETG6 (70 kW - 240 Nm a 1750 g/min): 5,2l/100 km e 135 g/km di CO2

- BlueHDi 115 S&S (85 kW - 300 Nm a 1750 g/min): 5,1l/100 km e 133 g/km di CO2

- BlueHDi 120 S&S (90 kW - 340 Nm a 2000 g/min): 5,3l/100 km e 139 g/km di CO2

- BlueHDi 150 S&S (110 kW - 370 Nm a 2000 g/min): 5,3l/100 km e 139g/km di CO2

-   BlueHDi 180 S&S EAT6 (130 kW - 400 Nm a 2000 g/min): 5,8l/100 km e 151 g/km di CO2

Categoria: Trasporti