NUOVO MERCEDES-BENZ AROCS 2.0

L’edizione 2019 del ‘Bauma’, la fiera più importante a livello mondiale nel settore dell’industria delle costruzioni ha presentato a espositori e pubblico non solo veicoli, ma anche numerose novità digitali. In questo senso, ruolo di assoluto protagonista, lo merita il nuovo Mercedes-Benz Arocs, esposto nello stand di Mercedes-Benz Trucks come un autentico concentrato d’innovazioni. Con il nuovo Re dei cantieri, infatti, la collaudata versatilità delle cabine, motori e sistemi di trazione integrale viene arricchita da una serie di novità che migliorano ulteriormente la sicurezza, il collegamento in rete e l’efficienza del veicolo. Grazie a novità come le MirrorCam, il Multimedia Cockpit e l’Active Brake Assist 5, nonché sistemi ulteriormente ottimizzati come il Predictive Powertrain Control e l’assistenza alla svolta, il nuovo Mercedes-Benz Arocs definisce innovativi standard nel settore del trasporto pesante per l’edilizia.

Il Predictive Powertrain Control su strade extraurbane

I veicoli per l’edilizia vengono spesso utilizzati su strade extraurbane. In questi casi, i consumi del nuovo Mercedes-Benz Arocs si riducono in misura evidente grazie al Predictive Powertrain Control, che si avvale, in aggiunta al sistema di localizzazione satellitare, anche di mappe stradali digitali contenenti dati relativi a topografia, andamento delle curve, struttura geometrica di incroci e rotatorie nonché segnaletica stradale. Anche nei percorsi extraurbani, quindi, il nuovo Mercedes-Benz Arocs utilizza sempre la marcia corretta e la giusta velocità, per viaggiare nel modo più efficiente possibile riducendo i consumi.

Nuove MirrorCam 

Sul nuovo Mercedes-Benz Arocs, le nuove MirrorCam prendono il posto dei tradizionali specchi retrovisori principali e grandangolari. Grazie alla forma ottimizzata a fini aerodinamici, questo sistema contribuisce anche alla riduzione dei consumi rispetto al suo predecessore, offrendo al contempo grandi vantaggi in termini di maneggevolezza e sicurezza. Nel servizio di consegne di materiali per l’edilizia, che prevede numerosi punti di scarico, il lavoro del conducente viene notevolmente facilitato sia su strada che nei cantieri. Le immagini fornite dalle telecamere montate ai lati del tetto, vengono visualizzate su due display disposti sui montanti anteriori all’interno del truck. L’eliminazione dei grandi specchi retrovisori migliora sensibilmente la visibilità a 360 gradi. 

Disponibili il sistema di assistenza alla svolta e il nuovo Active Brake Assist 5 

Sul nuovo Mercedes-Benz Arocs, le MirrorCam ed il sistema di assistenza alla svolta ottimizzato lavorano in perfetta armonia. In caso di svolta a destra, il sistema di assistenza alla svolta contribuisce a ridurre la probabilità di pericolosi incidenti sul lato passeggero attraverso segnalazioni visive ed acustiche che allertano il conducente non appena viene rilevata la possibilità di un impatto. Attualmente Daimler Trucks è l’unico Costruttore ad offrire questo sistema di assistenza e sicurezza completamente integrato nell’architettura del veicolo. 

Sul nuovo Mercedes-Benz Arocs è stata migliorata anche l’assistenza alla frenata d’emergenza: in caso di pericolo di tamponamento, il nuovo Active Brake Assist 5 può frenare il truck fino all’arresto, entro alcuni limiti. Attualmente questo sistema raggiunge prestazioni ancora superiori rispetto alla versione precedente e non funziona più con un singolo radar, ma utilizza una combinazione di radar e telecamera. Questo ha permesso, tra le altre cose, di migliorare la reazione in presenza di pedoni in un intervallo di velocità fino a 50 km/h. Si tratta di un significativo valore aggiunto in termini di sicurezza nelle aree urbane.

Nuovo Multimedia Cockpit 

I comandi del nuovo Multimedia Cockpit sono semplici ed intuitivi: al posto del classico quadro strumenti con tachimetro, contagiri ed indicatore di livello carburante è presente il display a colori principale ad alta risoluzione, che fornisce informazioni sulle principali condizioni di marcia ed esercizio, in modo chiaro e facilmente comprensibile. Il tradizionale pannello di controllo è sostituito dal secondo schermo touchscreen. In questo modo il conducente può gestire comodamente numerose funzioni e utilizzare, ad esempio, i cassoni ribaltabili o gli allestimenti betoniera, visualizzando anche in qualsiasi momento le condizioni del veicolo. Quando l’allestimento è in funzione lo stato viene visualizzato attraverso le spie di controllo nel display primario. In aggiunta, appaiono delle finestre pop-up in grado di allertare il conducente, personalizzabili fino ad un massimo di dieci. 

Nel secondo display touchscreen del Multimedia Cockpit posto sulla plancia, è possibile inserire fino a otto interruttori virtuali completamente personalizzabili, permettendo così di integrare comodamente alcune funzioni dell’allestimento. I relativi simboli possono essere selezionati tra oltre 130 disponibili. E’ sempre possibile, inoltre, aggiungere i tradizionali interruttori all’interno del quadro comandi posto subito sotto al display secondario. 

Categoria: Trasporti