NUOVO PEUGEOT PARTNER

Con un design forte e distintivo, Nuovo PEUGEOT PARTNER si dota di un’offerta di aiuti alla guida (ADAS) unica tra i veicoli commerciali, analoghi a quelli proposti sulle recenti autovetture Peugeot. Per la prima volta vengono presentate due innovazioni molto utili per l’utilizzo professionale: l’indicatore di sovraccarico ed il Surround Rear Vision, che permette di visualizzare con l’ausilio di telecamere la zona degli angoli ciechi.

Con dimensioni perfettamente in linea con il suo segmento di mercato, un comfort elevato e una cellula di carico più pratica e modulabile che mai, Nuovo PEUGEOT PARTNER è un vero ufficio mobile, un posto ideale dove lavorare.

Ogni professionista troverà la configurazione che gli permetterà di lavorare in modo efficace ed efficiente, in particolare con la versione Grip, ideale per un utilizzo anche gravoso, o con la versione Asphalt per coloro che non contano le ore passate a bordo del veicolo.

Nuovo PEUGEOT PARTNER è la risposta ideale per i professionisti che necessitano di un mezzo ideale per il proprio business, affidabile ed efficiente, che permetta loro di realizzare ciò che prima sembrava impossibile.

 

L’abitacolo di Nuovo PEUGEOT PARTNER sorprende per il livello qualitativo degli interni, finora privilegio esclusivo delle automobili. È dotato di nuove tecnologie particolarmente innovative che contribuiscono ad elevare la qualità della guida, rendendola più intuitiva e ancor più sicura.

 

Il Peugeot i-cockpit®: per la prima volta su un veicolo commerciale.

Venduto fino ad oggi in oltre 4.000.000 di unità, il PEUGEOT i-Cockpit® equipaggia per la prima volta un veicolo commerciale. Più che come un nuovo equipaggiamento, il PEUGEOT i-Cockpit® si afferma come una firma distintiva del mondo Peugeot, un’esigenza per i Professionisti alla ricerca permanente di strumenti che permettano loro di migliorare la qualità e i loro risultati sul lavoro. Offre una guida intuitiva grazie a un’ergonomia ottimizzata e abbina comfort e sicurezza grazie a un volante compatto, appiattito nella parte superiore ed inferiore della corona, per dare una migliore presa e una maggiore maneggevolezza: manovre più rapide e meno stancanti e un piacere di guida dieci volte superiore; un quadro strumenti in posizione rialzata (head-up display) che permette di leggere le  informazioni essenziali senza distogliere lo sguardo dalla strada: garanzia di sicurezza e di comfort; un touch-screen capacitivo da 8” situato al centro della plancia e orientato verso il conducente offre un accesso diretto e costante alle principali funzioni di del veicolo: radio, navigazione, parametri del veicolo, telefono.

 

Nuovo PEUGEOT PARTNER è dotato di 2 telecamere: una è posizionata alla base del retrovisore laterale lato passeggero, l’altra in alto, sulle porte lamierate a battente. Queste permettono: la vista laterale lato passeggero, per aggirare il problema dell’angolo cieco, tipico dei veicoli commerciali lamierati; la vista posteriore per facilitare le manovre nelle zone di scarico materiali, in alcune zone dei cantieri piene di ostacoli o, ancora, in ambito urbano; in retromarcia, una visuale della zona posteriore del veicolo può facilitare le manovre all’interno dei magazzini, dei cantieri ingombri di ostacoli o ancora nel centro urbano. Le immagini vengono riprodotte su uno schermo posizionato al posto del retrovisore interno, per offrire una visione ravvicinata dell’ambiente immediatamente circostante e, quindi, per dare maggiore sicurezza ed anche agilità di manovra.

 

Generoso per capacità di carico e per volume utile, Nuovo PEUGEOT PARTNER è dotato di indicatore di sovraccarico: una tecnologia a bordo particolarmente innovativa che garantisce la sicurezza in tutte le circostanze. Il procedimento è semplice ed efficace: la misura del peso viene effettuata automaticamente alla partenza, ma si può fare anche con il veicolo fermo dalla cellula di carico, attraverso un comando dedicato ubicato nella zona di carico. Quando il carico totale del veicolo raggiunge il 90%, si accende un LED bianco sul comando, mentre se il limite di carico autorizzato viene superato, si accende un LED color ambra integrato da un’allerta visiva sulla plancia.

 

L’efficienza delle motorizzazioni proposte è ai massimi livelli. Rispettano le norme vigenti e sono già in linea con il futuro ciclo di omologazione WLTP.

Nella versione benzina, il motore 1.2 PureTech è declinato in due offerte:

- PureTech 130cv S&S con cambio automatico a 8 rapporti EAT8 (disponibile nel 2019)

- PureTech 110cv S&S con cambio manuale a 6 marce

Le motorizzazioni PureTech dispongono del Gasoline Particulate Filter (GPF) per ridurre le emissioni di particolato.

 

Nelle versioni Diesel, sono disponibili tre potenze:

- BlueHDi 130cv S&S con cambio manuale a 6 rapporti o con cambio automatico a 8 rapporti EAT8

- BlueHDi 100cv con cambio manuale a 5 rapporti

- BlueHDi 75cv con cambio manuale a 5 rapporti

 

Le motorizzazioni Diesel sono dotate tutte di FAP (filtro antiparticolato) e del sistema SCR (Selective Catalytic Reduction). Questa tecnologia permette di ridurre l’inquinamento sin dall’avviamento del motore senza bisogno di additivo per il FAP.

Categoria: Trasporti