SCANIA CON IL PRIMO AUTOBUS AL MONDO A METANO PER LUNGHE DISTANZE

Alla IAA, Scania presenta in anteprima mondiale il nuovo autobus Interlink Medium Decker alimentato a gas naturale liquefatto (LNG), un mezzo che garantisce un’autonomia fino a 1.000 chilometri. Scania estende così la sua già ampia gamma di soluzioni a carburanti alternativi per il trasporto persone. 

 

“Ci sono diverse soluzioni sostenibili dal punto di vista ambientale per gli operatori che effettuano trasporto in ambito urbano e interurbano, mentre fino ad adesso non esistevano soluzioni per il mercato degli autobus a lunga percorrenza, a cui ci stiamo rivolgendo ora”, ha evidenziato Karin Rådström, Head of Buses and Coaches di Scania. “L’LNG è sempre maggiormente disponibile in Europa, così come in molte altre parti del mondo: si tratta quindi, a tutti gli effetti, di una valida alternativa”.

 

Le soluzioni di trasporto a LNG garantiscono una potenziale riduzione delle emissioni di CO2 del 20%, abbattendo al tempo stesso in modo sostanziale le emissioni di ossido di azoto e particolato. Alcuni Paesi hanno iniziato ad introdurre il biogas liquefatto, un carburante che garantisce una riduzione delle emissioni del 90%. Non solo vantaggi dal punto di vista ambientale però, il nuovo veicolo a LNG garantisce un’importante diminuzione del livello di rumore. 

 

La sostenibilità è il focus principale che contraddistingue tutta la presenza di Scania alla IAA; l’intera gamma di autobus presente alla manifestazione è alimentata a carburanti alternativi – dal veicolo ibrido Scania Citywide LE Suburban allo Scania Interlink High Decker, alimentato a HVO.

 

Inoltre, Scania è pronta a mostrare a tutti il proprio autobus elettrico a batteria Citywide Low Floor, regolarmente in circolazione nella cittadina svedese di Östersund. I numerosi visitatori della IAA avranno inoltre l’opportunità di salire a bordo di questo autobus, utilizzato per effettuare una tratta all’interno dell’area fieristica. 

Categoria: Trasporti