ARRIVA IN ITALIA IL NUOVO RENAULT CAPTUR

Dal suo lancio nel 2013, Nuovo RENAULT CAPTUR è, in cumulato, sia il B-SUV straniero più venduto in Italia con 162.000 unità vendute, sia il B-SUV più venduto in assoluto nel mercato privati con 117.000 unità.

L’Italia è inoltre il secondo paese, dopo la Francia, per CAPTUR vendute nel primo semestre 2019.

 

DESIGN

Nuovo CAPTUR è ancora più SUV con un design completamente ridisegnato e più atletico: la linea di cintura è rialzata, il tetto è spiovente ed è fortemente personalizzabile, grazie alle sue iconiche tinte bi-tono e ad altri dettagli interni ed esterni che il cliente può scegliere in abbinamento. Più lungo di 11 cm (4,23 m) con un passo allungato di 3 cm (2,64 m), il design esterno di Nuovo CAPTUR ha nuovi gruppi ottici a LED con firma C-SHAPE, fianchi scolpiti con eleganza, nuove proporzioni più dinamiche, con cerchi fino a 18”. 

INTERNI

Sono stati rivoluzionati anche gli interni per un abitacolo al top della qualità percepita: tra le novità i driver display digitali ai vertici della categoria orientati verso il conducente, la nuova “Flying Consolle” rialzata per migliorare l’ergonomia del posto di guida e le nuove sellerie che offrono un supporto migliore grazie alla seduta allungata di 15 millimetri e alla forma più avvolgente.

TECNOLOGIA ANCORA PIU’ INNOVATIVA

In linea con il piano Drive the future 2017-2022, Nuovo Renault CAPTUR è autonomo, connesso ed ibrido.

AutonomoNuovo Renault CAPTUR possiede il sistema Highway and Traffic Jam Companion, con guida autonoma di livello due disponibile sui motori TCe 130 EDC FAP e TCe 155 EDC FAP. Tra le funzioni principali di questo sistema: il Cruise Control adattivo, che permette di mantenere, durante la guida, la distanza dal veicolo che ci precede, il mantenimento di corsia, anche in presenza di curve, ed il sistema di frenata e ripartenza automatica. Nuovo CAPTUR si posiziona dunque ai vertici del segmento per l’ampia gamma di sistemi di assistenza alla guida, come la frenata di emergenza attiva di serie per pedoni e ciclisti, la camera a 360° (4 punti con visione dall’alto) e l’EASY PARK ASSIST. Infine, la novità assoluta per Renault: il monitoraggio posteriore attivo dei veicoli in arrivo. 

ConnessoNuovo Renault CAPTUR è sempre connesso grazie ad EASY LINK, il nuovo sistema multimediale compatibile sia con Android Auto™ sia con Apple CarPlay™ con touchscreen fino a 9,3”.  

Tra le novità, anche gli aggiornamenti automatici OTA (Over The Air), la chiamata automatica di emergenza, il navigatore con informazioni fornite daTOM TOM e infine la ricerca di indirizzi GOOGLE, tutto grazie alla connessione 4G di cui è dotata la vettura. Lo smart cockpit di Nuovo CAPTUR è caratterizzato inoltre da Driver Display digitali da 7 a 10,2 pollici e dal MULTI-SENSE, con 3 modalità e 8 colori di personalizzazione.

IbridoNel 1° semestre 2020 è in arrivo la tecnologia E-TECH PLUG-IN hybrid con nuovo motore benzina 1.6 dell’Alleanza, 2 motori elettrici, una batteria da 9,8 KWh e la trasmissione MULTIMODE. In grado di viaggiare in modalità elettrica per 45 chilometri e fino a 135 km/h in utilizzo misto, e per circa 65 km in utilizzo urbano, questa tecnologia ibrida è frutto dell’expertise di Z.E. e di Renault F1 Team, con ben 150 brevetti depositati.

Ampia è la scelta tra le alimentazioni disponibili su Nuovo Renault CAPTUR: Ibrido E-TECH PLUG-IN, Diesel, Benzina e, novità assoluta per CAPTUR, il motore Turbo GPL da 100 cv. Tre i propulsori Benzina (da 100 a 155 cv) e due i Diesel Blue dCi (da 95 a 115 cv). Disponibile anche la trasmissione automatica con cambio a doppia frizione EDC.

FUNZIONALITA’

Nuovo Renault CAPTUR cresce di 11 cm, pur rimanendo compatto e a prova di città, mantenendo il proprio DNA versatile, arricchito da un maggior comfort, da un’ampliata modularità e da un’ergonomia accresciuta. Undici cm in più significano una maggiore abitabilità: + 15 mm di spazio nella parte anteriore dell’abitacolo e + 40 mm per i passeggeri posteriori. E significano anche un ampliamento di ben 81 litri della capienza del portabagagli, dotato di pianale rimovibile, per un totale di 536 litri - record della categoria - con una lunghezza di carico di 1,57 m. Ventisette sono invece i litri dei vani portaoggetti, mentre i sedili posteriori sono scorrevoli per 16 cm. Abbinata alla leva cambio EDC di tipo “e-shifter” è presente anche la “Flying Consolle”, con un freno di stazionamento elettrico automatico. 

Altra novità, l’apertura del tetto per conferire ulteriore luminosità all’abitacolo.

 

Nuovo CAPTUR è disponibile a partire da 17.700 euro. 

Categoria: Auto