KIMERA EVO37 DEBUTTA AL FESTIVAL OF SPEED DI GOODWOOD

Nonostante le grandi difficoltà organizzative, nonostante la variante Delta che ha reso la Gran Bretagna difficilmente raggiungibile tanto da indurre i grandi costruttori ad inviare i delegati nazionali senza presenziare direttamente, Kimera Automobili mantiene la sua promessa, confermando che la EVO37 farà il suo debutto internazionale in occasione del Festival of Speed di Goodwood, questa settimana, dall'8 all'11 luglio. La presentazione della vettura è prevista giovedì 8 luglio alle ore 15.30 alla presenza di Lord Richmond.

 

Malgardo il ristretto arco temporale a disposizione e sebbene lo scenario internazionale in tema di pandemia, sia variato più volte, tanto da mettere in discussione fino all'ultimo anche lo svolgimento stesso del Festival of Speed di Goodwood, Kimera Automobili è riuscita a portare avanti lo sviluppo dinamico della EVO37 e ad essere al via dell'evento inglese.

Per una piccola factory come Kimera Automobili, lo sforzo per tener fede a quanto promesso è stato davvero grande. Il team di lavoro, grazie a una forte dedizione, passione e capacità, è comunque riuscito a superare anche gli inevitabili ritardi in tema di fornitura dei componenti che stanno colpendo il mondo dell'automobile in generale e a portare a compimento la realizzazione del primo prototipo dinamico.

 

Il risultato di questo lavoro, è la messa in strada della prima vettura sperimentale, che si cimenterà sul percorso delle celeberrima Goodwood Climb Hill, il piccolo circuito da cronoscalata che vedrà sfilare leggendari modelli di oggi e di ieri.

Kimera EVO37 entra quindi a pieno merito in questa élite, è infatti un’ "autentica evoluzione", che si ispira alla filosofia del Restomod e porta all’estremo questo concetto, traendo le proprie origini dal passato per far rinascere un’icona dell’automobilismo mondiale portandola al massimo sviluppo prestazionale possibile.

 

A Goodwood sarà proprio il fondatore di Kimera Automobili Luca Betti, Campione Intercontinentale e Vice-Campione Europeo Rally a portare in pista la EVO37 alternandosi a Miki Biasion, Campione del Mondo Rally 1988-1989 e oggi collaudatore/ambassador di Kimera Automobili.

 

L'esemplare della EVO37 che Kimera Automobili farà scendere in pista a Goodwood, è il primo prototipo in fase di sperimentazione. Per questo si presenterà in un'inedita versione no paint, con gli interni prototipali e con sedili e cinture di sicurezza di tipo racing.

La configurazione finale della vettura, con gli interni sportivi definitivi in full carbon, alcantara o pelle e altri materiali pregiati, sarà svelata in occasione della prima consegna nel mese di settembre.

A Goodwood sarà inoltre esposta staticamente anche la prima vettura di colore rosso, svelata in occasione della presentazione del progetto Kimera Automobili EVO37.

 

A soli quarantacinque giorni dalla sua presentazione mediatica, dei 37 esemplari previsti, sono già una ventina le EVO37 richieste e assegnate a clienti collezionisti di tutto il mondo. Un grande successo che ripaga l'azienda degli sforzi fatti e testimonia la serietà e l'alta qualità del progetto.

 

Kimera EVO37 è un bolide da oltre 500 CV e 550 Nm di coppia, con un motore 2 litri quattro cilindri in linea con doppia sovralimentazione turbo/compressore volumetrico, riprogettato e re- ingegnerizzato da zero sotto la geniale leadership dell’Ing. Claudio Lombardi, già padre di tutte le motorizzazioni delle mitiche berlinette del team Martini Racing.

Il progetto è stato concepito nel profondo rispetto per il passato, coinvolgendo da subito il gruppo di lavoro che all’epoca diede vita alle vetture che hanno ispirato la EVO37, ma sono stati i giovani Alessandro Bonetto e Carlo Cavagnero, insieme a Luca Betti e al suo staff, ad aver reso possibile questa impresa.

Categoria: Flash news