MOTO MORINI LANCIA LA FAMIGLIA SEIEMMEZZO

Moto Morini lancia sul mercato la famiglia SEIEMMEZZO, l’attesissima linea di medie stradali versatili e affidabili targata Trivolzio. Acquistabile da settembre, sarà disponibile in due versioni, la STR (Street), per gli amanti delle moto naked più pure e la SCR (Scrambler), destinata a chi non rinuncia al design originale ed elegante anche durante le sue uscite fuori porta.

 

Due modelli simili ma ben distinti caratterialmente, uniti da uno stesso nome, SEIEMMEZZO - una famiglia unica e accogliente, pensata per i motociclisti più puri, che desiderano un mezzo divertente e fidato, che possa accompagnarli nei trasferimenti quotidiani e nelle gite su due ruote.

 

 

 

Contraddistinte da un design esclusivo e classico, le SEIEMMEZZO si distaccano con personalità dalle forme tipiche di questo segmento, grazie ad un aspetto armonioso che abbraccia i gusti di un pubblico decisamente trasversale. Linee spigolose lasciano quindi spazio ad un design pulito e senza età mantenendo uno stile di guida dinamico preciso e genuino.

 

La STR, una vera e propria naked è caratterizzata dalla posizione di guida tipica del segmento, mantenendo tuttavia un aspetto armonioso e quote ciclistiche semplici da gestire - come il serbatoio da 16 litri ed una posizione comoda sia per chi guida che per il passeggero.

 

La SCR, dal carattere più avventuriero, è una stradale modaiola pensata per gli amanti delle linee vintage. Caratterizzata da parafango  alto,  cupolino,  sella in  color cuoio e forcella dorata, si distingue con decisione.

 

Il serbatoio, anch’esso da 16 litri la conferma come una scrambler schietta e autentica, garantendo un’autonomia elevata.

 

 

 

Da un punto di vista tecnico, in entrambe le moto tornano alcuni elementi oramai distintivi delle Moto Morini, come l’impianto frenante Brembo - una garanzia di sicurezza-, e gli pneumatici Pirelli, fondamentali per godersi ogni tipo di percorso.

 

ll telaio è, come sempre, una robusta struttura in acciaio, a supporto del forcellone in alluminio.

 

I cerchi – da 18 pollici all’anteriore e da 17 al posteriore – sono di tipo tubeless in ambedue i casi, differenti nella estetica e nella tecnologia per le due versioni: la SCR è dotata di una resistente struttura a raggi, la STR propone una versione alleggerita in lega di alluminio. La ruota anteriore da 18’’ e la forcella regolabile, da ben 43 mm di diametro, sono state scelte per garantire la massima tenuta di strada, rendendo le moto adatte sia alle asperità cittadine che ai passi di  montagna. I percorsi accidentati potranno essere affrontati con la massima  tranquillità. ll comparto sospensioni, targato interamente Kayaba, è ampiamente regolabile.

 

 

 

La sella ben proporzionata e comoda, a soli 810 mm da terra, unitamente al design del serbatoio,  offre  un’ergonomia perfetta per piloti di tutte  le stature ed  anche per il passeggero. Particolarmente apprezzabile la posizione del manubrio, per la SCR largo e non troppo vicino al busto del pilota, per la STR garantisce un assetto più sportiveggiante.

 

Lo schermo TFT a colori da 5’’, gestito da comandi a manubrio retroilluminati, dà accesso ad una panoramica di informazioni completa  e  chiara  anche  in  condizioni di scarsa visibilità. Il sistema di comunicazione bluetooth integrato consente di gestire simultaneamente un telefono e due dispositivi auricolari - Il tutto senza distogliere lo sguardo dalla strada.

 

 

 

Completano la dotazione di serie i fari full led che identificano la SEIEMMEZZO come un prodotto di pregio nel suo equipaggiamento e nella cura del dettaglio, sia funzionale che estetico.

 

La moto viene commercializzata in versione standard o limitata a 35 kW (per i possessori di patente A2), erogati da un motore di grande affidabilità, facile e divertente, ma anche parco nei consumi, perfetto per tutti coloro che sono alla ricerca di una compagna fedele ed instancabile.

 

Con moto attraenti e confortevoli, sia per le uscite cittadine che per i weekend fuori porta, la gamma SEIEMMEZZO è destinata a diventare protagonista nel segmento delle medie stradali.

Categoria: Moto