KAWASAKI SVELA I NUOVI MODELLI A EICMA 2017

Kawasaki dà seguito al clamore suscitato al recente “Tokyo Motor Show”, grazie a tre nuovi modelli­ chiave presentati, in prima assoluta, all’EICMA di Milano, il Novembre. Aggiungendo nuova linfa vitale alle già esistenti gamme “Ninja” e ‘Z’, l’Azienda ha deciso di fare leva sulla più importante manifestazione di “due ruote” in Europa, per il “battesimo” della Z900 a 70 kW (che si prefigge l’obiettivo di confermare il successo già riscosso dalla sorella maggiore) e di una “Ninja” ZX­10R tecnicamente avanzata, oltre ad avere svelato un notevole valore aggiunto per la ‘ linea Z900RS’ ed un nuovo sorprendente modello sovralimentato: la “Ninja” H2­SX.

 

In trasferta dalla storica Sede Kawasaki di Akashi (Giappone), Kazuo Ohta, Presidente di “Kawasaki’s Motorcycle and Engine Company”, ha tenuto un discorso di riconoscimento, atto a congratularsi con ogni membro della famiglia Kawasaki per l’impegno profuso, contestualmente rinnovando a lungo termine la fedeltà dell’Azienda nipponica al mercato motociclistico Europeo.

Attingendo all’ampia cassa di risonanza derivante da una platea di “media” pan­europea, il Signor Ohta ha inoltre colto l’occasione di rivelare i progetti inerenti due nuovi modelli 125cc, il cui lancio è previsto nel corso del 2018. Realizzati in risposta ad un’esplicita richiesta a furor di popolo dalle Concessionarie di tutto il Vecchio Continente, nonché dalle risultanze da vari eventi collettivi che hanno coinvolto la Clientela (eventi ideati e condotti dal Dipartimento “Ricerca e Sviluppo” di Kawasaki Motors Europe), la Z125 e la “Ninja” 125 ravviveranno queste gamme, tanto note quanto longeve.

Onorando la colonna portante dell’intera presentazione, True Commitment” (impegno concreto), il primo modello presentato è stato la “Ninja” ZX­10R SE: la prima “Ninja” con sospensione elettronica semi­attiva. Tale sospensione rappresenta la quintessenza della tecnologia in materia e si avvale di unità Showa, sia anteriormente sia posteriormente, collegate ad un sofisticato sistema di sensori integrati: un impianto che costituisce un autentico stato dell’arte in materia, con ben tre modalità di impostazione e un tempo inziale di risposta quantizzabile in millisecondi.

 

Fresca di apprezzamenti planetari per la “Modern Classic” Z900RS, Kawasaki ha scelto EICMA per presentare un secondo modello “Modern Classic”, il cui design ci proietta quattro decadi addietro, nell’epoca della gloriosa icona “Super Four Z1”, datata 1972. Manubrio basso, rifinito in tinta nera e sella dalle forme scolpite, la nuova Z900 RS CAFÉ vanta, in aggiunta, una viva colorazione “lime vintage” a due tonalità ed un cupolino sportiveggiante. La nuova Z900 RS CAFÉ amplifica il già notevole fascino della Z900 RS ed appare indubbiamente realizzata per accendere la passione di un’intera nuova generazione di motociclisti, simultaneamente amanti del moderno retrò e delle tipiche fattezze “Café”.

 

Come ideale “crescendo”, all’apice dei riflettori della stampa, è stato svelato il tanto chiacchierato “passo successivo” della Casa in merito alla propria famiglia di modelli sovralimentati, senza eguali sul mercato. Una Sports Tourer progettata specificamente per il mercato europeo, la “Ninja” H2­SX ed il corrispondente top di gamma, la “Ninja” H2­SX SE si presentano come vere moto biposto per lunghi viaggi, corredate da una ricca gamma di dispositivi di aiuto alla guida e tecnologia avanzata. La “Ninja” H2­SX proietta nel futuro il concetto di Sports Touring, con un deciso balzo in avanti rispetto a quanto già rappresentato dall’amatissima “Ninja” 1000SX. E per rafforzare le proprie credenziali, Kawasaki ha annunciato che, grazie alla potenza e alla flessibilità raggiungibili con la sovralimentazione, la “Ninja” H2­SX sfodererà con orgoglio gli stessi bassi consumi dell’apprezzata Versys 1000 Adventure Tourer.

 

“EICMA rappresenta la prima presa di contatto in assoluto, per il grande pubblico, dell’intera nostra nuova gamma a livello europeo. Per noi si tratta di un evento fondamentale”, ha commentato Morihiro Ikoma, Direttore di Kawasaki Motors Europe.

 

“L’attenzione di media e pubblico è già stata notevole durante il lancio dell’ Instant­Classic Z900RS e della nuova “Ninja” 400 al ‘ Tokyo Motor Show’. Ad EICMA ci siamo focalizzati sulla nuova versione a 70 kW della già nota ed apprezzata Z900, allestendo peraltro un palcoscenico spettacolare e all’altezza dei tre nuovi modelli presentati in questa sede”.

 

“Quanto all’impegno concreto, ritengo che abbiamo espresso un chiaro messaggio, con l’annunciato sviluppo dei futuri modelli Z125 e “Ninja” 125, per ‘entry­level’ ed aspiranti motociclisti. Vi si aggiungano, per il 2018: le fiduciose aspettative riposte sull’accattivante Z900RS CAFÉ, il concentrato di tecnologia avanzata che risponde al nome di “Ninja” ZX­10R SE e la sorprendente “Ninja” H2­SX: il risultato non può che essere un altro anno esaltante per gli appassionati del Marchio Kawasaki in tutta Europa”.    

Categoria: EICMA 2017