EICMA 2021:NUOVE ISPIRAZIONI PER YAMAHA

La leggenda del Ténéré continua

Poche altre moto possono vantare una storia che risale all' alba del movimento adventure. Quando Thierry Sabine organizzò il primo rally Parigi-Dakar nel 1979, la moto "da guidare" era la Yamaha XT500. Questa moto con motore monocilindrico ha vinto l'evento più dicile al mondo nel 1979 e nel 1980, e il suo successo oltre ogni previsione ha fornito l'ispirazione per gli Ingegneri e Designer di Yamaha per creare, nel 1983, la prima Ténéré.
Con il suo grande serbatoio, il telaio in acciaio, sospensioni a lunga escursione e un motore dalla coppia generosa, la prima Ténéré XT600 è uno dei modelli più signicativi nella storia di Yamaha. 

Equipaggiata con una gamma di componenti originali Yamaha, tra cui il silenziatore slip-on Akrapovic, la resistente piastra paramotore, il copricatena, la cover radiatore e i cuscinetti laterali in gomma per una migliore aderenza delle ginocchia, la Ténéré 700 Rally Edition fa dell'esclusività uno standard. 

 

 

Per il 2022 questo modello sarà disponibile in una nuova colorazione Heritage White, con una scocca bianca con la famosa graca yamaha speed block rossa, una sella bi colore rossa/nera e cerchi color oro. 

R6 RACE e R6 GYTR 

La Yamaha R6 ha dominato il WorldSSP per molti anni ed è la moto preferita per tutti i piloti che vogliono davvero vincere. Grazie al suo formidabile palmares, non sorprende che la maggior parte degli esordienti in questa categoria, sia a livello nazionale che internazionale, decida di gareggiare con la R6. 

Le sue speciche puramente da competizione comprendono un motore da 599 cc ad alte prestazioni con pistoni forgiati leggeri, valvole in titanio e un rapporto di compressione 13,1:1, con il suo sistema Yamaha Chip-Controlled Intake (YCC-I) e Yamaha Chip Controlled Throttle (YCC-T), nonché la frizione antisaltellamento, la trasmissione a sei rapporti e il cambio elettronico che consente innesti perfetti delle marce superiori, la R6 è concepita per sbaragliare la concorrenza. 

 

 

 

Il compatto telaio Deltabox in alluminio è dotato di un telaietto posteriore in magnesio e di un serbatoio carburante in alluminio, nonché della forcella anteriore di tipo R1 regolabile KYB da 43 mm con speciche di alta qualità e di un ammortizzatore posteriore KYB regolabile che garantiscono una guida precisa e traiettorie nette in curva. Le pinze freno anteriori a montaggio radiale con freni a disco da 320 mm orono un'eccezionale potenza di frenata e contribuiscono in modo determinante a ridurre i tempi sul giro. 

La R6 RACE sarà disponibile nell'elegante Tech Black con forcelle dorate per il 2022, e sarà fornita con un assetto predisposto per la gara grazie alla rimozione di componenti da strada non essenziali in pista, come fari, luci di posizione, specchietti, clacson, portatarga e sella e pedana per il passeggero. In questo modo si riduce il peso per massimizzare ulteriormente le prestazioni, rendendo questa moto non omologata ideale per i piloti che amano trascorrere una giornata in pista, oltre ad essere il modello base perfetto per i piloti che vogliono personalizzarla in base alle proprie speciche. 

 

 

Per orire un prodotto con prestazioni ai massimi livelli, la nuova R6 GYTR sarà disponibile per il 2022, esclusivamente presso i GYTR PRO SHOP. Progettata per un'ampia selezione di clienti, dai piloti che amano trascorrere una giornata in pista ai piloti professionisti, la R6 GYTR è anche la scelta ovvia per i concorrenti più esigenti che vogliono innalzare ulteriormente il livello di prestazioni della moto montando motori, sospensioni o altri componenti della gamma GYTR. 

R6 GYTR è equipaggiata con una vasta gamma di componenti GYTR (Genuine Yamaha Technology Racing) ad alte prestazioni, tra cui una centralina Superstock programmabile con un'interfaccia con cavo che consente al pilota di ottimizzare le prestazioni del motore, oltre al cablaggio da corsa. 

Il sistema di scarico da corsa Akrapovic leggero in titanio produce un massimo di 100Db e le piastre di bloccaggio dell'AIS (Air Intake System, sistema di aspirazione) in dotazione consentono la rimozione di vari tubi essibili e canister. È dotata di pignone catena e corona da 520, nonché tubi freni in acciaio per prestazioni di frenatura migliori con una risposta più precisa. L'emulatore ABS GYTR consente lo smontaggio della pompa ABS per un'ulteriore riduzione del peso. La sella da corsa GYTR e i set da gara completamente regolabili orono la posizione da gara ideale mentre il cambio può anche essere invertito. Per avviare il motore, basta premere il pulsante di avviamento/arresto e lo speciale tappo carburante GYTR ore un sistema senza chiave. 

 

 

 

Nuovi scooter sportivi Yamaha TMAX e TMAX Tech MAX. 

 

Per il 2022, il TMAX si presenta con un design completamente nuovo, ispirato al segmento delle sportive Yamaha, nuova carena più compatta, oltre a nuovi cerchi e sospensioni aggiornate che consentono una maneggevolezza più sportiva. 

È anche lo scooter Sportivo Yamaha più intelligente di sempre con le speciche più elevate, dotato di strumentazione TFT a colori da 7 pollici che presenta una navigazione Garmin a mappa intera*. Più sportiva, più snella e più intelligente, l'8a generazione TMAX e TMAX Tech MAX presenta un equipaggiamento in grado di offrire un'esperienza di guida completamente automatica. 

La nuovissima scocca del TMAX è più compatta che mai, e presenta un nuovo muso aggressivo con prese d'aria e ali aerodinamiche sporgenti, oltre al doppio faro a LED, con indicatori di direzione integrati che regalano un look ancora più imponente e dominante ispirato alle moto sportive. Oltre al nuovo muso sportivo, il TMAX presenta un nuovo parabrezza che contribuisce al nuovo look e migliora il comfort della guida nonché una sezione centrale più snella che migliora la mobilità del pilota. La sezione posteriore dal nuovo design, più uida, con luce LED dal design a T, enfatizza le linee pulite e sportive. I nuovi boomerang e i pannelli nel retro scudo ridisegnati si fondono perfettamente con il resto della nuova carrozzeria.

 

 

 

Per rendere omaggio al modello originale che ha trasformato totalmente il mercato e ha introdotto un modo completamente nuovo di vivere e guidare, il nuovo TMAX sarà disponibile in Extreme Yellow. Questo colore forte e audace sarà sempre associato al TMAX il primo scooter sportivo al mondo e cattura perfettamente lo spirito dinamico e adrenalinico dello scooter numero uno in Europa. Disponibile anche in Icon Blue e Sword Grey. 

Il nuovo TMAX grazie a uno schermo TFT da 7 pollici a colori, riscrive le regole della categoria, visualizza una serie di dati di facile lettura. I piloti possono scegliere tra uno dei tre stili di visualizzazione in base al più adatto alle loro esigenze personali. Tutti e tre i display presentano un tachimetro digitale centrale, lo stile Sporty presenta un contagiri radiale a blocchi, mentre lo stile Intelligent è dotato di un tachimetro a lancetta più ranato e lo stile Authentic visualizza un contagiri a lancetta dall'aspetto classico. 

La sella pilota più lunga è dotata di uno schienale regolabile con un movimento longitudinale di 30 mm, ore un supporto in accelerazione e comfort extra durante i viaggi più lunghi. Insieme alle pedane più maggiorate, la sella migliora nell'ergonomia e permette ai piloti con diverse corporature di trovare la posizione di guida migliore, oltre a orire a tutti una maggiore libertà della postura in base alle diverse condizioni di guida. 

TMAX è il primo motociclo, moto o scooter, Yamaha dotato di un elegante tappo carburante in stile aeronautico, che si apre automaticamente entro due minuti dallo spegnimento dell'interruttore principale per le operazioni di rifornimento. Il tappo carburante montato a lo è inoltre accessibile in qualsiasi momento se l'utente ha con sé la Smart Key È inoltre presente un allarme che avvisa se il tappo del carburante non è stato chiuso correttamente. 

Categoria: EICMA 2021