IL NUOVO SUV CITROËN C5 AIRCROSS ALLA QUINTA EDIZIONE DI PARCO VALENTINO

All’edizione 2019 della manifestazione torinese, Citroën è rappresentata dal suo modello di punta, lanciato da poco sul mercato: Citroën C5 Aircross, il SUV di nuova generazione, ispirato dalle aspettative dei clienti. 

 

Il Nuovo SUV Citroën C5 Aircrosssi distingue per design originale e personalità decisa. Propone un’offerta di personalizzazione inedita con 30 combinazioni per gli esterni. 

 

In linea con il programma Citroën Advanced Comfort®, Nuova C5 Aircross è il SUV che si distingue nel suo segmento per modularità e comfort. Dotato di Sospensioni con Smorzatori Idraulici Progressivi®(Progressive Hydraulic Cushions®) e sedili Advanced Comfort, propone una nuova esperienza a bordo tipicamente Citroën. 

 

Offre una modularità di riferimento con 3 sedili posteriori individuali scorrevoli, ripiegabili e inclinabili, oltre a un bagagliaio Best in Class da 580 L a 720 L. 

 

Moderno e tecnologico, Nuovo SUV C5 Aircross propone 20 sistemi di assistenza alla guida, tra cui Highway Driver Assist, dispositivo di guida autonoma di livello 2, o il Grip Control con Hill Assist Descent per una reale versatilità di guida su diversi fondi stradali, oltre a 6 tecnologie di connettività, tra cui la ricarica wireless per smartphone. 

 

Il Nuovo SUV Citroën C5 Aircross mette a disposizione della clientela la scelta fra quattro motorizzazioni dalle elevate prestazioni unite a bassi consumi e ad emissioni molto contenute: due sono benzina della serie PureTech (PureTech 130 S&S e Puretech 180 S&S EAT8) e due sono diesel, BlueHDi 130 S&S, anche con cambio automatico EAT8, e il BlueHDi 180 S&S EAT8.

 

Quattro anche gli allestimenti (Live, Feel, Shine e Business), con prezzi compresi fra i 25.700 della versione Live con motorizzazione PureTech 130 S&S ed i 37.200 euro della versione top di gamma, Shine, abbinata al motore BlueHDi 180 S&S EAT8. 

 

Il Nuovo SUV C5 Aircross sarà il primo veicolo Citroën a disporre di una versione Plug-In Hybrid PHEV dall’inizio del 2020.