ALPINE VINCE UN NUOVO TITOLO INTERNAZIONALE NEL RALLY

Quarantotto anni dopo aver vinto il primo Campionato del Mondo FIA Rally della storia, Alpine torna ai vertici della disciplina aggiudicandosi la Coppa FIA R-GT con Pierre Ragues.

 

 

Nemmeno un anno dopo essersi aggiudicata il suo primo titolo francese dal ritorno ai rally, Alpine era certa, ancor prima della partenza, che avrebbe vinto sulla scena internazionale per la prima volta dalla stagione inaugurale del Campionato del Mondo FIA Rally 1973.

 

L’unica questione in sospeso era capire con quale pilota Alpine sarebbe stata vittoriosa: Pierre Ragues e Manu Guigou, entrambi due volte vincitori quest’anno. I due piloti hanno affrontato la gara spagnola del Mondiale con obiettivi diversi. Da un lato, Pierre Ragues poteva permettersi di mantenere il controllo fino al traguardo per essere proclamato vincitore, mentre il suo compatriota doveva assolutamente salire sul podio, sperando che il suo avversario perdesse colpi. 

 

 

Vincitore del precedente appuntamento al Rally Nova Gorica, Manu Guigou ha fatto capire le sue intenzioni fin dal primo giro, venerdì, vincendo le prime tre tappe, prima di ripetere l’exploit nel pomeriggio acquisendo un vantaggio di 2’52’’6 sull’avversario, penalizzato di un minuto per un intervento tecnico anticipato. 

 

Sulle strade asfaltate della Costa Daurada, il Campione di Francia delle due ruote motrici in carica ha continuato i suoi sforzi con un grande slam nei sette settori cronometrati di sabato, mentre Pierre Ragues ha trovato il compromesso ideale tra gestione e attacco al volante dell’Alpine A110 mantenendosi in seconda posizione davanti a Philippe Baffoun.

 

 

Domenica, Manu Guigou ha continuato a dar spettacolo nell’ultima tappa battendosi con diverse Rally2, mentre Pierre Ragues aveva il suo destino perfettamente sotto controllo. Se il suo avversario si è, infine, imposto nella Coppa FIA R-GT e nella classe due ruote motrici con 6’33’’3 di vantaggio, Pierre Ragues si è assicurato il titolo concludendo in seconda posizione, davanti a Philippe Baffoun, su un nuovo podio monopolizzato da Alpine.

 

Con due vittorie, due secondi posti e una quarta posizione, Pierre Ragues si afferma come il primo pilota ad aggiudicarsi un titolo internazionale di rally con Alpine. Dopo aver vinto l’European Le Mans Series e ottenuto un piazzamento sul podio alla 24 Ore di Le Mans con i colori della Marca nell’Endurance, il normanno dimostra di avere più di una freccia al suo arco dando prova di una straordinaria versatilità che nemmeno Jean Rédélé stesso avrebbe potuto negare.

 

Con la sua vittoria si conclude in bellezza una stagione 2021 in cui l’A110 Rally, progettata congiuntamente da Alpine e Signatech, ha lasciato il segno sulla Coppa FIA R-GT aggiudicandosi tutte le 76 – altro riferimento a Dieppe! – prove speciali del calendario, oltre ad effettuare una doppietta a Roma, due triplette a Nova Gorica ed in Catalogna, una cinquina a Montecarlo ed una sestina a Ypres!

Categoria: Sport