NUOVO RENAULT SCÉNIC E-TECH ELECTRIC

Dopo Mégane, a reinventarsi è Scénic, diventando punta di diamante della gamma Renault E-Tech electric di nuova generazione. Progettato per le famiglie, pensando alle loro esigenze di viaggio in libertà e in totale sicurezza, Nuovo Scénic E-Tech Electric rientra perfettamente nel piano strategico Renaulution: abbina l’innovazione dei veicoli elettrici a tecnologie utili ed intuitive, progettate in modo sostenibile. È il primo veicolo di serie a concretizzare l’ambizioso obiettivo del Gruppo Renault di diventare un costruttore automobilistico della prossima generazione, al servizio della corretta transizione energetica. In questo senso, incarna la sua strategia di sviluppo sostenibile mediante tre pilastri: ambiente, sicurezza ed inclusione.

Sfruttando i vantaggi della piattaforma elettrica CMF-EV sviluppata dall’Alleanza, su cui si basa, Scénic vanta un design audace, un ingombro ridotto per la categoria e un’abitabilità record per i passeggeri. A ciò si aggiunge una batteria compatta, con capacità fino a 87 kWh, che lascia ancor più spazio alle proporzioni ideali del veicolo. La potenza fino a 160 kW (pari a 220 cv) consente di godere appieno della guida dinamica ed agile, adatta a qualsiasi percorso. A bordo, il comfort è una garanzia per tutti i passeggeri, grazie all’abitabilità interna di riferimento, al pavimento posteriore piatto e al passo di 2,78 metri. C’è spazio in abbondanza per i passeggeri, grazie ad un raggio alle ginocchia di 278 mm per i sedili posteriori, ma anche per i bagagli, con un volume del bagagliaio di 545 litri. L’innovativo tetto panoramico in vetro oscurabile Solarbay, e il bracciolo posteriore “ingenius”, completano le dotazioni che garantiscono il comfort interno.


Il sistema multimediale OpenR Link, arricchito da oltre 50 App, consente agli utenti di programmare i lunghi viaggi in tranquillità, condividendo momenti di convivialità. Anche la firma sonora è unica, grazie alla straordinaria collaborazione con l’artista, compositore e autore Jean-Michel Jarre.


Infine, Nuovo Scénic E-Tech Electric sarà il primo veicolo elettrico della gamma Renault ad essere proposto nell’allestimento Esprit Alpine, che esprime al tempo stesso emozione e sportività. Sempre prodotto nello stabilimento di Douai (ElectriCity), come ai suoi esordi, sarà commercializzato a partire da inizio 2024.

Nuovo Scénic E-Tech Electric introduce una vera e propria rivoluzione in termini di architettura. Il pianale piatto, i grandi cerchi da 19” e 20”, il passo lungo e il tetto panoramico in vetro oscurabile Solarbay lo rendono una familiare innovativa, in grado di rispondere a tutte le necessità e gli utilizzi.


Con 4,47 metri di lunghezza, 1,86 metri di larghezza e 1,57 metri di altezza, è unico nelle proporzioni, in grado di offrire grande abitabilità all’interno e comfort senza compromessi per tutti gli occupanti. La concezione unica di Scénic, auto pensata sia per il conducente che per i passeggeri, permette di offrire a tutti la posizione ottimale a bordo. Il conducente dispone, infatti, di un sedile con seduta alta, rassicurante e sicura, abbinandovi l’inclinazione tipica delle berline, per una maggiore dinamicità e piacere di guida. A loro volta, i passeggeri posteriori dispongono di un raggio alle ginocchia e un’altezza per la testa degne delle migliori familiari del segmento C.

Con un passo molto lungo, pari a 2,78 metri (+ 10 cm rispetto a Mégane E-Tech Electric), gli sbalzi ridotti al minimo e le ruote relegate ai quattro angoli della carrozzeria – tutti vantaggi offerti ai designer dalla piattaforma modulare CMF-EV – Nuovo Scénic E-Tech Electric esprime robustezza e forte personalità.


I cerchi da 19” e 20” di Nuovo Scénic E-Tech Electric, caratterizzati da una veste grafica distintiva con il logo Renault al centro, completano il design moderno del veicolo. I cerchi da 20” della versione Esprit Alpine sono frutto di una progettazione unica che rimanda all’identità di Alpine: diamantati neri e laccati con vernice fumé, mentre la parte interna è grigia. Il tutto conferisce maggiore dinamicità, raffinatezza e tecnicità al veicolo.

Il lungo cofano orizzontale di Nuovo Scénic E-Tech Electric è scolpito, con linee distintive simmetriche che sfumano progressivamente, fondendosi nella linea quasi orizzontale sovrastante la calandra. I tagli laterali sopra i parafanghi che lo sostengono gli conferiscono ancora più potenza e robustezza.


Il frontale di Nuovo Scénic E-Tech Electric, particolarmente distintivo, comprende il logo “Nouvel’R” e la nuova firma luminosa Renault, rafforzando così l’immagine di marca. Il logo è posizionato verticalmente sulla griglia della calandra, al centro di una serie di motivi a piccole losanghe che compaiono o scompaiono in sovraimpressione in funzione dell’esposizione alla luce e del punto di vista. I motivi si fondono con i fari nella parte superiore della calandra creando uno spettacolare effetto high-tech.

Nuovo Scénic E-Tech Electric vanta la nuova firma luminosa dei veicoli Renault. La grafica ispirata alla losanga esprime forza e robustezza, rafforzando l’identità di marca. Le luci diurne (DRL), a forma di mezza losanga, sono posizionate verticalmente alle estremità del frontale, consentendo così agli altri utenti della strada di vedere chiaramente la larghezza del veicolo, incrementandone la sicurezza. Il frontale è arricchito anche da una sequenza di benvenuto luminosa high-tech, che comprende fari e luci diurne.


Al posteriore di Nuovo Scénic E-Tech Electric ci sono tanti dettagli che sottolineano lo spirito moderno e tecnologico del modello. Proprio come le luci diurne anteriori, anche i fari posteriori sono stati posizionati alle estremità, come due frecce, su entrambi i lati della carrozzeria, sottolineando la presenza visiva del veicolo. Quando accesi, sono animati dalla tecnologia micro-ottica mentre, una volta spenti, creano un effetto flottante

Gli ingegneri hanno effettuato un lavoro considerevole su Nuovo Scénic E-Tech Electric per conferirgli la stessa agilità e flessibilità di guida di una berlina. Nonostante la larghezza aumentata e il passo più lungo rispetto a Mégane E-Tech Electric, Nuovo Scenic E-Tech Electric mantiene il medesimo raggio di sterzata, pari a 12: il più basso del mercato, garantendo così una risposta immediata ai comandi. Il servosterzo elettrico e il retrotreno multi-link Parallel Link, contribuiscono a garantire una perfetta tenuta di strada e grande precisione nelle sterzate. Il diametro di sterzata tra marciapiedi è di 10,9 metri, un valore notevole considerate le dimensioni.


Nuovo Scénic E-Tech Electric vanta quattro livelli di frenata rigenerativa. In modalità di guida Drive, la frenata rigenerativa si attiva rilasciando il pedale dell’acceleratore, permettendo così di trasformare l’energia cinetica prodotta dal movimento in energia elettrica da immagazzinare nella batteria. In questo caso, il motore elettrico funge da generatore.

Nuovo Scénic E-Tech Electric è dotato di motore sincrono a rotore avvolto con 8 poli magnetici, con dimensioni e peso ridotti. È disponibile in due versioni:

- 125 kW (170 cv) e 280 Nm

- 160 kW (220 cv) e 300 Nm

Nuovo Scénic E-Tech Electric è disponibile con due capacità di batteria:

- 60 kWh per un’autonomia di oltre 420 km

- 87 kWh per un’autonomia di oltre 620 km