SUZUKI ACROSS PLUG-IN

Suzuki aggiorna ACROSS Plug-in, l’ammiraglia “elettrica sempre e ibrida quando serve” e mantiene elevati gli standard per offrire alla clientela prodotti all’avanguardia, sicuri, oltre che piacevoli e rispettosi dell’ambiente.

Suzuki propone ACROSS Plug-in con interessanti novità. Nuovo navigatore satellitare integrato, che si aggiunge alle App di navigazione da smartphone, accessibili grazie alla connettività Apple CarPlay® wireless, Android Auto® e MirrorLink®. Introduzione nella dotazione di serie dell’avanzato sistema Intelligent Speed Assist - ISA #Occhioallimite livello 2, un dispositivo che consente al veicolo di adeguare automaticamente la sua velocità ai limiti incontrati sulla strada e riconosciuti dai sensori elettronici di bordo. Il sistema opera in maniera autonoma per evitare un involontario superamento delle velocità imposte, dando comunque la possibilità al conducente di disattivarlo, se lo ritiene opportuno.


Con l’adozione di questo dispositivo ACROSS Plug-In ottiene l’omologazione GSR (Global Safety Regulation) e si allinea ai requisiti imposti da una normativa che diverrà obbligatoria per tutti i veicoli di nuova omologazione nel corso del 2024. Con i suoi aggiornamenti Suzuki ACROSS Plug-in mantiene un chiaro primato tecnologico e rimane l’indiscusso punto di riferimento tra i SUV di segmento D. La carrozzeria abbina in modo raffinato eleganza e sportività, nascondendo al suo interno un abitacolo ampio e accogliente, confezionato con cura sin nei minimi dettagli.


ACROSS Plug-in propone un pacchetto tecnico di prim’ordine, ai vertici della categoria per efficienza e prestazioni. A comporlo sono un motore a benzina e due motori elettrici che sviluppano una potenza totale di sistema di 306 CV.


Il sofisticato principio di funzionamento rende riduttiva per l’auto la semplice definizione di ibrida plug-in. A muovere l’auto sono di norma le unità elettriche, quella anteriore da 182 cv e quella posteriore da 54 cv. Il quattro cilindri 2.5 a ciclo Atkinson da 185 cv agisce sulle ruote solo quando si accelera con decisione o si procede ad andatura sostenuta. Negli altri frangenti rimane spento o si avvia solo per ricaricare la batteria, che ha una capacità di 18,1 kWh, assicura un’autonomia in modalità EV di 75 km nel ciclo misto WLTP (98 km in ambito urbano) e può essere ricaricata in meno di tre ore presso le postazioni con corrente alternata fino a 15A grazie al caricatore di bordo da 6,6kWh. Il pilota ha sempre a disposizione altre tre modalità di guida: quella ibrida Auto EV/HV, che massimizza l’efficienza, la HV, che dà la priorità alle prestazioni, e CHG, che attiva il motore termico per ripristinare la carica delle batterie in assenza di una presa di corrente.


L’architettura del sistema ibrido consente a ACROSS Plug-in di contare all’occorrenza sull’innovativa trazione integrale E-Four. Lo schema non prevede un collegamento meccanico tra i due assi ed è capace di funzionare a quattro ruote motrici anche con il motore termico disattivato. La coppia motrice è gestita in modo automatico e intelligente e con la funzione Trail Mode dà una motricità simile a quella che si avrebbe con un differenziale autobloccante,


Quanto poi alla dotazione di serie, ACROSS Plug-in vanta un allestimento completo a livello di sistemi di assistenza alla guida al quale si aggiungono tra le altre cose la chiamata di emergenza eCall, l’efficace climatizzatore automatico bizona S-Flow e i sedili anteriori e posteriori riscaldabili, come pure il volante.